dolcetti di pasta brioches e...Cerealia

Nel post di domani si sapranno chi sono le 2 vincitrici del contest in collaborazione con DUSPAGHI.
Ebbene si, di nuovo la pasta brioche, l'avevo già provata qui, ma questa volta ne ho fatto dei deliziosi dolcetti da colazione, inutile dire che sono finiti in pochi giorni, inutile dirvi che l'ho fatti con il lievito madre...la ricetta è quella dell'altra volta, la riposto di nuovo:
ingredienti:
300 gr farina manitoba
100 gr lievito madre rinfrescato la sera prima
latte
125 gr burro
100 gr zucchero
2 uova
vaniglia in polvere del Madagascar 
ciliegie candite 
1 pizzico sale
doratore CODAP

Ho fatto sciogliere il lievito madre in 3 cucchiai di latte tiepido, poi ho amalgamato 60 gr di farina  e ho ottenuto un impasto morbido, l'ho immerso in una ciotola di acqua tiepida e lasciato lievitare per 10-15 minuti, finchè galleggia. Ho messo la restante farina sulla spianatoia insieme allo zucchero, il sale e la vaniglia, ho fatto una fontana e ho messo le uova e ho impastato fino a che la pasta si stacca dalle mani, se necessario aggiungere un po' di latte.
Ho aggiunto il burro a pezzetti. Ho scolato e strizzato il panetto lievitato e amalgamato alla pasta. Ho lavorato per un pò, devono apparire delle bollicine, formato una palla, messa in una ciotola, coperta con pellicola e messa in un luogo fresco per 4 ore. Ho ripreso quindi la pasta, metà lo stesa e ho messo all'interno dell'uvetta ammollata e strizzata, ho chiuso e tagliato a pezzettoni e messa nella teglia da forno con sotto la carta forno, dell'altra metà nei ho fatto dei bocconcini con sopra una ciliegia candita e li ho aggiunti nella teglia da forno. Ho lasciato lievitare ancora fino al raddoppio del volume, coperta da un canavaccio. Una spruzzata di doratore e in forno a 200° per circa 15 minuti.
(ricetta tratta da Sale e Pepe dove io ho diminuito le dosi per adattare la ricetta)





Volevo ringraziare ELISALTEA del blog elisanelpaesedellemeraviglie per avermi donato questo premio
questo premio mi era stato già donato, lo trovate qui e qui, e ringrazio anche grembiule-presine per avermi donato quest'altro premio:
anche questo premio mi era già stato donato, le trovate qui e qui, grazie infinite per aver pensato a me!!
E in ultimo, ma non per questo meno importante, vi parlo di Cerealia, dove dove sono stata invitata oggi. Mi ha mandato una email di invito Pina Fioretto, ve ne avevo già parlato qui. Ma chi è questa Pina Fioretto? 
Pina per motivi di salute, qualche anni fa si è dovuta alimentare secondo una dieta particolare e così ha iniziato una ricerca sugli ingredienti che compongono i cibi, in partiolare le farine, ha selezionato i cereali per la panificazione, quelli meno famosi e quelli più tollerati dal nostro organismo o con minor apporto di glutine. Inoltre ha cominciato anche ad usare un altro ingrediente fondamentale per la panificazione: il lievito ma in questo caso madre. Proprio per le motivazioni dette sopra Pina selezione i cereali pochi per volta, altrimenti non sono più freschi, li macina lei a pietra solo 24 ore prima di impastare e fa lievitare in maniera più lenta per rendere il pane più digeribile. Così facendo, una volta cotto il pane, diventa vivo. Infine Pina decide di raccontare tutto questo lavoro agli altri e così nasce il suo laboratorio di cucina

SEMINARIA DI PINA FIORETTO

info@panevivo.it



E adesso parliamo della giornata di oggi, con inserimento di un pò di foto, era presente lo stand della Turchia con prodotti tipici che abbiamo mangiato a pranzo ed anche lo stand di BIOAPPETI' ed i loro prodotti, è venuto anche l'Ambasciatore della Turchia oggi a Ceralia! Io e Roberto siamo già stati in vacanza in Turchia anni fa, potete vedere qui foto e filmati (viaggiatori per caso)...

Cerealia 2012/Roma: Domenica 10 Giugno







EVENTO: Una giornata nell’antica Roma
Organizzato da MThI, Castrum Legionis
DOVE: Castrum Legionis c/o Riserva Naturale Decima – Malafede. Via Clarice Tartufari,2  Castel di Decima / Come arrivare: BUS 704 da Metro B Laurentina, fino a capolinea fronte ristorante “Antico Casale”, seguire percorso pedonale; in auto: uscita G.r.a. Pontina SS148, direzione Pomezia, uscita Castel di Decima, seguire per Castel di Decima, proseguire su via C. Tartufari.
QUANDO:  ore 10:00 – 16:00
Programma: Immersi in una natura rigogliosa gli ospiti avranno la possibilità di godere di una piacevole scampagnata e fare un viaggio a ritroso nel tempo, per conoscere usi e costumi dei nostri antenati. Tra le attività previste:prove di tiro con l’arco; scuola di scavo archeologico (per bambini di età minima 9 anni); attività di teatro partecipato e animazione teatrale per adulti e bambini; degustazioni di prodotti del territorio e specialità della cucina tradizionale turca; “a tavola con Apicio” aneddoti e ricette dall’antica Roma; passeggiata e visita guidata nella riserva naturale di Decima; presentazioni di libri, proiezioni video, artigianato. Pina Fioretto di Seminaria ricercatrice di semi antichi con la passione della panificazione presenterà e farà degustare i suoi prodotti; DOL presenterà e farà degustare lo speciale Conciato di S. Vittore e il Caciofiore di Colummella, specialità recuperate dell’antica cucina romana; in degustazione inoltre le specialità biologiche a base di cereali offerte da ConBio/BioAppetì. Si ringraziano per la collaborazione RomaNatura, DOL, ConBio/BioAppetì, Seminaria, Ambasciata di Turchia, Municipio XII, Libreria Archeologica.

I pani di Pina Fioretto:












Ambasciatore della Turchia




52 commenti:

  1. Uhmmmmm, bellissimi da vedere e da mangiare!!irresistibiliii!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. bellissime briochine con cui farei volentieri colazione anch'io! Non parliamo poi del pane che hai fotografato a Cerealia... pane vivo da mangiare con gli occhi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. proprio buoni! ottimi per una merenda sana e nutriente!

    RispondiElimina
  4. Colazione perfetta direi!!

    RispondiElimina
  5. Ma che bontà!!! saranno sicuramente deliziosi
    Complimenti per il tuo blog! passerò spesso a leggere le tue gustose ricette, visto che mi sono aggiunta come follower.
    Se ti va, passa da me e iscriviti tra i miei followers.
    Ciao

    http://lacucinacomepiaceame.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. io arrivo a colazione da te.....buonissimi............

    RispondiElimina
  7. apperò!!!!! ci trattiamo bene anche a colazione eh!!!! sono bellissime le tue briochine :O) e soprattutto quella mollica perfetta... devono essere morbidissime!!!
    p.s.: adoro i tuoi post :O))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io adoro tutto quello che cucini, come lo presenti e come lo fotografi, e sei sempre gentile, ho bisogno di persone gentili in questo periodo, anche proprio come te, notte, un abbraccio SILVIA

      Elimina
  8. e come si fa a resistere a queste deliziose briochine!!! davvero ottime a colazione e...a tutte le ore!
    e che bello il pane nelle foto di Cerealia!
    abbracci

    RispondiElimina
  9. Bellissimo post! Grazie per aver condiviso tante ... dolcezze! Un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  10. che geniale le ciligie candite!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo e ricco post complimenti per tutto!!
    un abbraccio a settembre
    baci Anna

    RispondiElimina
  12. Bellissima ricetta..molto goloso! che bella manifetsazione sui cereali! Silvia ma per il contest? ancora nulla o mi sono persa qualcosa? un abbraccio buon lunedì!

    RispondiElimina
  13. Ci piace il tuo post, meraviglioso.
    Vi auguriamo una grande settimana.
    Super Glorinha baci.
    http://sbrincos.blogspot.com.br

    RispondiElimina
  14. Quelle immagini con il pane sono a dir poco fantastiche e i tuoi dolcetti sono molto squisiti! Un bacione

    RispondiElimina
  15. Quanti bei dolcetti per la colazione, proveri subito quelli con le ciliege. complimenti per il bellissimo post e per le splendide foto. un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  16. Ma quante cose interessantio un un post solo...che bello!
    baci simo

    RispondiElimina
  17. che meraviglia di dolcetti,complimenti si vede dal loro interno che devono essere anche molto morbidi oltre che squisiti

    RispondiElimina
  18. ottimi Silvia,fanno venire l'acquolina:)

    RispondiElimina
  19. Che buoni questi dolcetti, copio la ricetta

    RispondiElimina
  20. Bellissimi dolcetti, magari poter passare da te... ^_^

    RispondiElimina
  21. Che belli che sono! Vien voglia di prenderne subito uno...

    RispondiElimina
  22. Secondo me sono la fine del mondo! Mi inviti per la merenda? ;-)

    RispondiElimina
  23. Immagino quel profumo intenso delle brioche,mette subito di buonumore!!Ti son durate pochi giorni???da me sarebbero durate pochi minuti!!!Bravissima come sempre,un abbraccio!!

    RispondiElimina
  24. Le tue briochine sono fantastiche...sono ancora in tempo per la merenda

    RispondiElimina
  25. La pasta brioche, bella morbida e fragrante come la tua sarebbe una magia averla per colazione!!
    Non potrei mai stare senza pane - per fortuna non ho allergie - e mi sono ammirata le tue fotografie di queste specialità!!
    stai sempre facendo un grande lavoro di informazione, bravissima!

    RispondiElimina
  26. Che spettacolo, un post bellissimo!!!!!

    RispondiElimina
  27. Meravigliose, l'interno della brioche dice tutto!

    RispondiElimina
  28. Bene le briochine sono mooooolto invitanti!!! E grazie per averci segnalato l'evento a Castel di Decima. Se riesco a organizzarmi per domenica mi sa che ci facciamo un salto!! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Ely, Cerealia c'è già stata ieri (10 giugno) un abbraccio

      Elimina
  29. Ciao cara Silvia e piacere di conoscerti. Questo é proprio uno di quei casi in cui valeva proprio la pena di ricambiare la tua visita: il tuo blog é a dir poco stupendo. Appena ho un attimo di tempo mi faccio un giretto tra i tuoi post precedenti perché ho visto che abbiamo molte cose in comune (l'amore per gli animali e l'orto in primis). Questa ricettina sembra buonissima, peccato che io non abbia il coraggio di provare a fare la pasta madre, ci vuole troppa pazienza per i miei gusti... Un abbraccio, Elle

    RispondiElimina
  30. ciao cara silvia un bacione grande prima o poi riusciremo a trovarci magari assaggerò una tua brioscha ..bacione

    RispondiElimina
  31. buooooone!! quelle all' uvetta ne farei indigestioneee

    RispondiElimina
  32. E' sempre una gioia visitare il tuo blog, non solo per le tue buonissime preparazioni, ma anche per le bellissime informazioni che vi si trovano! :-)

    RispondiElimina
  33. bellisime le tue briochine cara silvia, e che bella deve essere stata cerealia. un abbraccio

    RispondiElimina
  34. con queste delizie mi hai fatto venire voglia di briosciare...che meraviglie :)

    RispondiElimina
  35. ...E grazie di avermi aggiunta nella pagina blogroll...
    Certe volte mi accorgo che presa dagli impegni quotidiani che sembrano sempre sommergerci, non mi renda conto delle piccole cose.
    Basta un briciolo di attenzione in più, soffermasi un pochino di più sulle righe scritte da una compagna di cucina, e scoprire che davvero si nascondono persone dietro a queste pagine virtuali...
    Un abbraccio forte! Buonanotte!

    RispondiElimina
  36. mmh....che bontà!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. Ecco potrei mangiarne un numero sproporzionato.
    E... magnifica questa manifestazione!

    RispondiElimina
  38. Dolcetti spettacolari e foto bellissime a documentare una giornata che deve essere stata proprio interessante!
    Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  39. mangiati tutti ioooooooooooo XDXD

    RispondiElimina
  40. meravigliosi questi dolcetti...brava!!

    RispondiElimina
  41. invitanti i dolcetti e deve essere stata proprio una giornata interessante. io adoro i cereali . buona giornata cry68

    RispondiElimina
  42. complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....sei grandeeeeeeeeeeeeeeee.........

    RispondiElimina
  43. Che carini i tuoi dolcetti Silvia, e poi originalissimi in pasta brioches, che sembra davvero morbidissima! E sono bellissime anche le foto di Cerealia!
    Complimentissimi per i premi! Un abbraccio stretto Any

    RispondiElimina
  44. Bau! Che meraviglia di dolcetti!! Se ti faccio gli occhi dolci e lo sguardo da cagnetta affamata me ne mandi uno? =)

    RispondiElimina
  45. Sono bellissime..chissà che buone che sono!
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  46. che buoni !!! ^-^ complimenti per il blog da oggi ti seguo con molto piacere :D ciaooo a presto


    http://i-dolci-di-vale.blogspot.it/

    RispondiElimina