indivia riccia impanata e confettura di cipolle rosse

Pagageno la rivista dedicata alla cultura enogastronomica dell'Alpe Adria indice il suoprimo contest e lo dedica a tutti i “foodblogger” che aspirano a cimentarsi in un percorso gastronomico che li porterà ad essereprotagonisti di un evento d'eccezione.

Il contest prende spunto dall'ultimo libro pubblicato della serie “Le raccolte del gusto di Papageno”, ed. Bacco Arianna 2011, scritto da Pasquale Riccitelli, grande appassionato di cucina e rinomato “presepista” friulano di adozione. Riccitelli raccoglie in questo libro con semplicità, gusto e rispetto della tradizione le ricette che sua madre era solita preparare nei giorni di festa vivendo il gesto del “mettere a tavola”, come un gesto d'amore.
Con queste parole Riccitelli conclude la sua presentazione al libro: “L'intento che anima la pubblicazione di queste “vecchie e care” ricette è quello di sensibilizzare tutti coloro che amano la buona cucina e le tradizioni legate alla casa, al fine di trasmetterle ai nostri figli che sappiano valorizzare i sapori e i profumi dei buoni prodotti delle terre natie, mantenendo sempre viva l'arte culinaria popolare delle nostre regioni e rafforzando in tal modo le nostre radici.”

Quale tema più emozionante si poteva trovare per coinvolgere i “foodblogger” d'Italia in una nuova avventura?
LE REGOLE DEL CONTEST

1) Il contest è rivolto esclusivamente a chi ha blog o un sito internet.

Coloro che desiderano partecipare al contest “Le ricette di Mammà”, dovranno farne esplicita richiesta via e-mail, scrivendo all'indirizzo comunicazione@papagenonline.it entro e non oltre il 1 aprile 2012, indicando il nominativo e un recapito telefonico.
La richiesta dovrà contenere anche l'autorizzazione al trattamento dei dati personali che qui vi alleghiamo, pena rifiuto alla partecipazione:
(Informativa sulla Privacy *Legge 196/2003 sulla tutela dei dati personali. Ai sensi della Legge 196/2003 sulla tutela dei dati personali. Garantiamo che i dati forniti verranno utilizzati esclusivamente da Papageno e che gli stessi non verranno ceduti a terzi.)

2) Ogni partecipante riceverà via mail una ricetta tratta dal libro “Le Ricette di Mammà” da reinterpretare. In concomitanza, il partecipante dovrà esporre nel suo blog il banner del contest che troverete nell’ homepage del sito www.papagenonline.it.
La ricetta dovrà essere rielaborata dal concorrente a sua discrezione, tenendo fede alla metodologia di esecuzione della stessa. Si potranno utilizzare ingredienti diversi da quelli della ricetta e proporla anche in modo diverso, mantenendone tuttavia le caratteristiche principali. Ad esempio: se la ricetta è un secondo piatto con carne di manzo, può essere utilizzato un tipo di carne diverso (pollo, coniglio, ecc.), ma non sostituire la carne con il pesce.

3) Le ricette saranno suddivise in 4 categorie: antipasto, primo piatto, secondo piatto e dolce. Per ogni categoria sono state scelte dal libro 3 ricette, per un totale di 12.
Ogni blogger riceverà una ed una sola ricetta da reinterpretare, assegnata in modo casuale, secondo l’arrivo delle domande di partecipazione. Alla chiusura del contest, per ogni portata vi sarà un certo numero di ricette reinterpretate, che verranno sottoposte alla giuria.

4) Tutte le ricette, reinterpretate, dovranno pervenire, corredate di foto e link al post pubblicato sul blog o sito, entro e non oltre il 15 aprile 2012 alla redazione di Papageno via e-mail a comunicazione@papagenonline.it

5) I partecipanti dovranno pubblicare un post nel loro blog con la ricetta reinterpretata per il contest. Le ricette ricevute, verranno pubblicate a turno nel sito di Papageno www.papagenonline.it con il link al blog dell’autore.

6) Una giuria composta da: un giornalista enogastronomico, uno chef, due blogger, il direttore editoriale di Papageno, e l'autore del libro, con insindacabile giudizio, dopo accurata valutazione, eleggerà le 4 ricette vincitrici, una per ciascuna delle categorie proposte. Queste ricette andranno a comporre il menu' della serata evento che Papageno dedica al contest e ai blogger vincitori.

7) I quattro blogger vincitori verranno invitati ad essere protagonisti di una serata evento durante la quale eseguiranno la loro ricetta, supportati da uno chef professionista di alto livello, in un prestigioso ristorante del Veneto.

8) I vincitori, verranno omaggiati di un pernottamento gratuito per due notti nella zona in cui si terrà la serata evento. Inoltre verrà dato loro un abbonamento gratuito per un anno alla rivista di enogastronomia dell’Alpe Adria “Papageno” e riceveranno il libro de “Le Ricette di Mammà”.

9) Il premio non è cedibile né sostituibile in denaro. Nel caso in cui un vincitore decida di non partecipare all'evento finale, riceverà comunque l’abbonamento alla rivista, ma verrà eletto un altro vincitore di quella categoria, sempre dalla stessa giuria e con le stesse regole per partecipare alla serata evento.

10) Ai quattro vincitori verrà comunicato per tempo via e-mail la data e la location della serata-evento conclusiva. Entro tre giorni da questa comunicazione i blogger selezionati dovranno dare loro conferma di partecipazione o disdetta della stessa.

Buon contest a tutti!


Ingredienti per 2 persone:
1 cespo piccolo di invidia riccia 200 gr
1 uovo
latte - farina - pangrattato
olio per friggere
sale
confettura di cipolle rosse LE TAMERICI (bonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!)

Ho pulito l'indivia riccia e fatta cuocere in una casseruola a 2 manici con acqua (gr .300), latte (gr 150) e 2 cucchiai di olio per circa 3 minuti. Scolate le foglie di invidia li ho immersi in una ciotola in acciaio (IPAC) con il 50% di acqua e di latte freddi. Sgocciolateli, stesa su un canovaccio, e tamponata con carta assorbente per asciugarla. Ho formato dei mazzetti di 5 foglie ciascuno, tenendo i gambi tutti dalla stessa parte, ho avvolto i mazzetti su se stessi, ripiegandoli per ottenere dei fagottini. Ho infarinato i fagottini, passati nell'uovo sbattuto e dopo nel pangrattato, fritti in olio caldo per un paio di minuti, girandoli. Ho servito accompagnati da confettura di cipolle rosse.
 (ricetta tratta da La Cucina Italiana di dicembre, da me rivisitata, come al solito...)


42 commenti:

  1. sono la prima a commentare!!wow :-) bello il contest e meraviglioso il tema, a me molto molto caro tra l'altro!! complimenti per la ricetta meravigliosa...bacioni tesoro buone serata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. visto che sei la prima e sei sempre così carina ti rispondo subito: grazieeeeeeeeeeeeeeee! Buona serata, baci SILVIA

      Elimina
  2. Ma che bella questa ricetta Silvia, non la conoscevo!!!la salvo che mi va di provarla!!!un abbraccio Tittina

    RispondiElimina
  3. Che bell'antipastino! Adoro le cipolle rosse, secondo me sono più buone di quelle bianche. Molto bello anche il contest, vedrò di farci un pensierino :)

    RispondiElimina
  4. le ricette di mammà...sono sempre le più care e si custodiscono come un tesoro! davvero bello il contest!
    e questi involtini di indivia...molto invitanti!
    abbracci

    RispondiElimina
  5. La ricetta è molto sfiziosa e il contest è davvero originale e ben organizzato. Quindi ...mi sa che ci risentiremo presto! Sonia

    RispondiElimina
  6. sfizioso il piatto proposto,complimenti!

    RispondiElimina
  7. bellissimo il piatto e che simpatico e interessante contest, tu partecipi?

    RispondiElimina
  8. Ma che bel piattino, mai pensato di impanare l'insalata!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Che ricetta sfiziosa, troppo buona!Ciao

    RispondiElimina
  10. Ottima ricetta...e simpatico il contest davvero!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. A friggere l'indivia non sci sarei mai arrivata! Sfiziosa la ricetta e quella confettura di cipolle mi intrica parecchio. Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  12. Bella ricetta e molto innovativa! Brava! Interessante il contest!

    RispondiElimina
  13. Carinissimo questo contest.....le ricette delle mamme sono sempre le migliori! E soprattutto quelle che rimangono nel cuore....

    RispondiElimina
  14. Una ricette troppo sfiziosa!!!!

    RispondiElimina
  15. che buona!!!! E dato che si fa una certa...ne approfitterei!!!

    RispondiElimina
  16. una delizia da leccarsi i baffi!!!

    RispondiElimina
  17. Un antipasto diverso dal solito, mi piace!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. Bellissima ricetta brava!
    Un'abbraccio Anna

    RispondiElimina
  19. Carina la ricetta, non ho mai provato ad usare l'indivia riccia per fare antipasti ^_^
    Baci cara.

    RispondiElimina
  20. Non mi resta che provarla, troooppo buona!!!!!

    RispondiElimina
  21. ma che ricerca curiosa...io poi adoro le cipolle rosse...ma per questo contest, cercano una volontaria per l'assaggio??? ^.^

    RispondiElimina
  22. Sono corsa ha spedire la mail ;) Quest'antipastino è davvero stuzzicoso ;)

    RispondiElimina
  23. Che bel contest..... ricetta carina. Complimenti per il blog ciao

    RispondiElimina
  24. Che bella ricetta Silvia, complimenti. Mi fa piacere che partecipi anche tu al contest. Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  25. Ricetta davvero interessante, bella la presentazione, bravissima

    RispondiElimina
  26. Un contest con i fiocchi, caspita che premi, ma che sicuro saranno pienamente meritati dai vincitori!!
    Adoro anche io la confettura di cipolle e queste delizie ci darei un morso qui proprio ora!!

    RispondiElimina
  27. mmm che bello questo contest!! la tua ricetta è meravigliosa! Ho anch'io un vasetto di confettura di cipolle (di mammà per l'appunto!!) che aspetta di essere utilizzata! un bacione! :)
    Laura

    RispondiElimina
  28. Ecco finalmente riesco ad entrare nel tuo blog! bellissimo questo contest!!!!!!!e questa ricetta e' molto interessante!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. molto interessante questo contest! le ricette della tradizione sono sempre buone e...ricche di ricordi!
    Baci baci

    RispondiElimina
  30. Ma che bella e originale ricetta!!!!
    Bravissima!!!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  31. Che buona! L'avevo adocchiata anch'io quella ricetta!
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  32. Che ricetta originale e gustosa!

    RispondiElimina
  33. una ricetta molto particolare complimenti

    RispondiElimina
  34. ma quanto e' originale questa ricetta,complimenti!!

    RispondiElimina
  35. contest e ricetta davvero molto interessanti! Grazie. Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Ho un pensierino per te sul mio blog! :) A presto!!!

    RispondiElimina
  37. Questa è una ricetta insolita e intrigante allo stesso tempo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina