crostata con ciliegie di Vignola e ricotta


Un classico intramontabile della cucina ebraico/romanesca...io ho sostituito le visciole utilizzando invece un barattolo di confettura di ciliegie di Vignola IGP...(preparata con 120 gr di frutta ogni 100 gr di prodotto e con 60 gr di zucchero ogni 100 gr di prodotto)...lo strato di ricotta ha preso un bel colore giallo grazie all'uovo e all'aggiunta del Vin Santo di Carmignano ;) dolcissimo e soleggiato (speriamo!) fine settimana a tutti, un abbraccio SILVIA


ingredienti per la pasta frolla:
200 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
scorza grattugiata di limone non trattato
1 pizzico di sale

Ho setacciato la farina su una spianatoia, ho aggiunto il burro freddo a pezzettini e l'ho lavorato velocemente con la punta delle dita facendo attenzione a non scaldarlo troppo, ho ottenuto così una sbriciolata, ho fatto una fontana e al centro ho aggiunto lo zucchero, l'uovo, la scorza del limone grattugiata e il pizzico di sale. Ho mescolato gli ingredienti facendoli amalgamare fin quando l'impasto diventerà omogeneo, ho fatto un panetto, avvolto nella pellicola e messo in frigo per almeno 30 minuti.
Quindi ho ripreso il panetto, steso la pasta frolla con il mattarello e ho foderato una pirofila da crostata, lasciandone un pò per le strisce da fare sopra, l'ho punzecchiata con una forchetta e rimessa in frigo giusto il tempo per preparare il ripieno.

ingredienti per il ripieno:
200 gr ricotta romana DOP 
50 gr zucchero semolato 
1 uovo 
5 cucchiai Vin Santo di Carmignano
1 barattolo da 250 gr confettura di ciliegie di Vignola IGP (preparata con 120 gr di frutta ogni 100 gr di prodotto e con 60 gr di zucchero ogni 100 gr di prodotto

In una ciotola ho lavorato la ricotta con lo zucchero, ho aggiunto l’uovo e il Vin Santo di Carmignano e ho amalgamato gli ingredienti, ho ripreso lo stampo in frigorifero ripieno di pasta frolla, ho aggiunto sopra uno strato di confettura di ciliegie di Vignola e uno di crema di ricotta. Ho steso la rimanente pasta frolla e ricavato delle strisce che ho aggiunto sopra la crostata per decorare. Ho cotto in forno già caldo a 180°C per 35/40 minuti circa, comunque fino a doratura.


31 commenti:

  1. Un classico di bontà ;) Mi piace assai!

    RispondiElimina
  2. è un abbinamento che adoro in modo particolare!

    RispondiElimina
  3. Ho la bava alla bocca... posso averne una fetta??? deliziosa!!! a presto LA

    RispondiElimina
  4. Acciderboli che meraviglia..... Posso favorire???? ^_^ Sento i sapori delicati e avvolgenti. Una delizia.

    RispondiElimina
  5. Ma quanto è golosa questa torta??? Posso averne una fettina giusto così, per la seconda colazione? Un bacione e complimenti!! <3

    RispondiElimina
  6. Mmm!! Buonissima questa crostata che da lontano sembra un po' la pastiera....
    Che voglia di sentirne un pezzettino!!!
    Bacione
    Buon weekend!!

    RispondiElimina
  7. Deve essere una delizia !! Bravissima e buona giornata!!! :)

    RispondiElimina
  8. Oooh mammaaa!!! Io amo i dolci con la ricotta!!!

    Maira

    RispondiElimina
  9. Squisita!! Brava, l'aggiunta del vin santo mi piace tantissimo!! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, secondo me gli dà una nota piacevole in più ;)

      Elimina
  10. Semplicemente deliziosa!!!
    Un forte abbraccio e buon weekend :))

    RispondiElimina
  11. Quanto mi piaceeeee....bravissima, è strepitosa :)
    Buon fine settimana anche a te.

    RispondiElimina
  12. Conosco bene questa tipologia di crostata, l'adoro. Come adoro le ciliegie di Vignola.

    RispondiElimina
  13. Ciao tesoro, riesco solo adesso a passare a trovarti..sono rientrata da un bellissimo viaggio e ancora non riesco a tornare alla normalità come vorrei!
    Una crostata da favola..che voglia mi hai fatto venire!
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  14. Con la ricotta e le ciliegie mi colpisci direttamente al cuore !!! La adoro. Buon w.e. cara

    RispondiElimina
  15. Deve essere di una bontà incredibile!!!!
    Assolutamente da provare!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  16. Non ci sono parole, è solo da gustare, in pieno!!!!Fantastica.

    RispondiElimina
  17. Silvia ma è assolutamente meravigliosa, senza parole!!!
    Complimenti e un bacio grande grande!!!!

    RispondiElimina
  18. Cara Silvia, che meraviglia il dolce che hai preparato:)) ne ho sentito parlare ma non ho mai avuto modo di assaggiarlo, oltre ad avere un aspetto troppo goloso e invitante dev'essere sicuramente buonissimo:))bravissima come sempre, complimenti:))
    un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  19. Sai che è una di quelle torte che ho in mente di fare da tempo ed ancora non sono riuscita a provare? Ti è venuta davvero bene :)
    Felice week end!

    RispondiElimina
  20. Ciao Silvia trovo un abbinata eccellente! !!!!
    Non vedo l' ora di provarla :-)
    Brava e grazie
    Ciao Nunzia

    RispondiElimina
  21. Cara Silvia è veramente golosa e bellissima! Complimenti!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  22. E' davvero golosa, io la preparo di solito con la marmellata di amarene e il marsala.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Che buona idea mettere il vin santo...non ci ho mai pensato!!! Mi sa che da anche un profumo particolare!!
    Brava Silvia!!
    Buona domenica! ;D

    RispondiElimina
  24. Mamma mia che bontà, complimenti! Baci!

    RispondiElimina
  25. Un classico ma intramontabile!!!! Complimenti

    RispondiElimina
  26. Avevo perso questo post....ma che meraviglia!! *__* Cosa darei ora per averne un pezzetto!!!

    RispondiElimina