torretta di frittate verdi, nere e rosse

Altro contest, altra ricetta, oggi con questa ricetta partecipo al contest di PAPAGENO, la prima rivista bilingue dedicata alla cultura enogastronomica, che ha indetto il suo primo contest, questo:

IL PRIMO CONTEST DI PAPAGENO: LE RICETTE DI MAMMA'
Il contest è dedicato a tutti i foodblogger che ne hanno fatto richiesta di partecipare e prende spunto dall'ultimo libro pubblicato della serie “Le raccolte del gusto di Papageno”, ed. Bacco Arianna 2011, scritto da Pasquale Riccitelli, grande appassionato di cucina e rinomato “presepista” friulano di adozione. Riccitelli raccoglie in questo libro con semplicità, gusto e rispetto della tradizione le ricette che sua madre era solita preparare nei giorni di festa vivendo il gesto del “mettere a tavola”, come un gesto d'amore.

Con queste parole Riccitelli conclude la sua presentazione al libro: “L'intento che anima la pubblicazione di queste “vecchie e care” ricette è quello di sensibilizzare tutti coloro che amano la buona cucina e le tradizioni legate alla casa, al fine di trasmetterle ai nostri figli che sappiano valorizzare i sapori e i profumi dei buoni prodotti delle terre natie, mantenendo sempre viva l'arte culinaria popolare delle nostre regioni e rafforzando in tal modo le nostre radici.”
Buon contest a tutti i partecipanti!


Per partecipare bisogna rivisitare una ricetta del libro estratta a sorte da loro e che mi hanno inviato, ecco la mia ricetta rivisitata:
ingredienti per 2 persone:
3 uova
basilico e timo freschi
olive nere snocciolate
1 pomodoro
mezza cipolla
olio extravergine di oliva 
3 cucchiai di latte
pepe nero
sale 


Ho versato 3 uova in 3 ciotole diverse senza il guscio, la prima l'ho condita con del basilico, timo; la seconda con delle olive nere snocciolate a pezzetti e la terza con un pomodoro spezzettato e saltato in padella con olio e pezzettini di cipolla  bianca. A tutte e 3 ho aggiunto sale, pepe nero e un cucchiaio di latte. Ho scaldato in una padella un filo d'olio e cotto, una per volta, le 3 uova con i loro condimenti, strapazzandole, e versandole, sempre una alla volta, in 2 stampini, sovrapponendole e cuocendole in forno per 10 minuti a 200°.
Ho abbinato un prosecco cuvèe extra dry Desiderio Jeio http://www.bisol.it


38 commenti:

  1. meraviglia immagino che bonta'

    RispondiElimina
  2. wow! sembra buonissimo..da provare...
    baci

    RispondiElimina
  3. Silvia che bella questa torretta!!!! tri gust is megl che uan... hahaha
    Baci

    RispondiElimina
  4. che gustosa torretta silvia e mi piace molto anche il piattino finger che hai usato. baciii

    RispondiElimina
  5. Una ricetta colorata e gustosa!!!!

    RispondiElimina
  6. quanta eleganza in questa presentazione!
    Bravissima come sempre

    RispondiElimina
  7. Cara,
    un passaggio x un abbraccio, per un ringraziamento x la tua iscrizione+commento al mio nuovo blog, e per un complimentissimo x questa delizia assoluta, già solo x gli occhi!

    Un grande abbraccio...

    M@ddy

    RispondiElimina
  8. Che bella presentazione per questa frittata molto sfiziosa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. Che bella presentazione per questa frittata. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  10. solo tu sai rendere una semplice frittata qualcosa di divino e elegante!!brava sissy

    RispondiElimina
  11. Che bella ricetta originale e gustosa!!!!!!!!!!!!!!Buon proseguimento!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Molto gustosa la tua rivisitazione, sarà che le frittate a noi piacciono molto e questa è davvero particolare. Vorremmo partecipare al contest, ma forse non abbiamo ben capito, dunque dobbiamo preparare una frittata con ingredienti liberi? Facci sapere
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. Ma si può fare di una frittata un'opera d'arte?! :) Troppo ganza sei

    RispondiElimina
  14. Una frittata cosi' non l'avevo mai vista, è bellissima e particolare, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. veramente coreografica brava Silvia, quasi quasi prendo spunto per una cenetta che devo fare tanto per aprire "le danze". Complimenti Baciotti

    RispondiElimina
  16. Questa ricetta è veramente simpatica e ben presentata. Complimenti.

    RispondiElimina
  17. Ma che bella idea!!!! BRava!!!

    RispondiElimina
  18. Questa ricetta è interessantissima e bella! Ovviamente sarà stata anche buona :-)
    Baci

    RispondiElimina
  19. Mmmm che buono ... semplice e delizioso !!! A presto, Carolina

    RispondiElimina
  20. E' bellissima la torre, sei geniale

    baci da me

    RispondiElimina
  21. Complimenti, che bella rivisitazione, sei stata veramente brava!

    RispondiElimina
  22. mmmm, l'aspetto è invitante ma immagino che il sapore sia anche meglio...
    Un bacio grande
    Bruna

    RispondiElimina
  23. Mi piace molto la ricetta e la presentazione!
    baci

    RispondiElimina
  24. bellissima frittata e che sarà la volta buona che mio marito mangia le uova e non solo sotto forma di crèpes ti rubo l'idea grazie sissi

    RispondiElimina
  25. molto carine! Un'idea originale per presentare in modo diverso un piatto che adoro...
    Ciao

    RispondiElimina
  26. una vera delizia bravissima , baci buona domenica

    RispondiElimina
  27. Bellissime, una vera bontà!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  28. grazie a tutti per aver gradito le mie "torrette"!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

!-- Nivo Slider Inizio-->