mafaldine con pesto di spinaci, pomodorini e melanzane


Ieri ho avuto il piacere di partecipare alla gradevolissima serata Extravoglio sia per l'argomento trattato che per l'ottima compagnia. Su invito di Piero Palanti e Francesco Santilli, che ringrazio, sono andata ad una degustazione di oli extravergini di oliva (ne abbiamo degustati 5 di ottima qualità, con punteggi tra i più alti della guida FLOS OLEI 2013 e altri 2 portati da 2 partecipanti). Dopo che ho frequentato il corso di analisi sensoriale sull'olio extravergine di oliva presso l'ASPOL di Frosinone, ormai quasi 1 anno fa, non ho più avuto modo di andare ad una degustazione di oli, ed essendo stato il corso praticamente tutto teorico (tranne che per la prova pratica di assaggio finale), questa serata di assaggio mi mancava proprio (ma non sarà l'unica!!). In seguito sono diventata anche assaggiatrice di formaggi ONAF conferma per me che questa è la strada giusta da seguire (prossimamente anche di miele...). Riuscire a distinguere un olio da un altro per odore e poi anche sapore è divino, l'abbinamento olio/cibo poi è fantastico!!  E la compagnia, pochi ma buoni, è stata eccellente, al pari di amici di sempre che si ritrovano dopo le vacanze estive!! UNTA E CONTENTA!! Prima che le melanzane spariscano del tutto, come pure i pomodorini dal mio orto, un primo ricco di verdure: melanzane, pomodorini e spinaci!! ;)

ingredienti per 2 persone:
150 gr mafaldine GIUSEPPE AFELTRA
1 melanzana piccola
150 gr pomodirini (del mio orto!!)
2 spicchi aglio
50 gr spinacini novelli
1 mazzetto basilico (delle mie piante!!)
30 gr mandorle sgusciate
2 cucchiai pecorino grattugiato 
infuso di basilico fresco in olio extravergine di oliva BIOITALIA
sale
Ho spuntato le melanzane e tagliate a tocchetti, ho fatto saltare in padella con 1 spicchio aglio sbucciato rosolato in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per qualche minuto a fuoco vivace, poi ho regolato di sale, coperto e fatto cuocere per circa 10 minuti. Ho sbucciato l'altro spicchio di aglio e frullato nel mixer insieme alle mandorle, il pecorino grattugiato, 2 cucchiai di infuso di basilico in olio extravergine di oliva e una presa di sale. Quindi ho unito gli spinaci lavati e asciugati e le foglie di basilico e ho continuato a frullare con il mixer, aggiungendo a filo altro infuso di basilico in olio extravergine di oliva fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Ho lavato, asciugato e tagliato a metà i pomodorini e messi nei piatti. Ho cotto le mafaldine in acqua bollente salata, scolate le condite con il pesto agli spinaci, alla fine ho aggiunto sopra i tocchetti di melanzana. (ricetta tratta dalla rivista Vero Cucina)  

63 commenti:

  1. Deve essere interessante partecipare ad una degustazione di oli evo e saper conoscere i diversi tipi di oli, complimenti! Ottimo questo primo piatto, gustoso e invitante, brava! Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia, per me l'olio e' l'ingresso ente fondamentale per ogni mia ricetta.Noi abbiamo la fortuna di usare il nostro, quello delle nostre olive che raccogliamo a novembre! Il lavoro e' faticoso ma il gusto di questo extravergine e' qualcosa di unico al quale non potrei mai rinunciare! Ottima ricettina! Un abbraccio
    Maddy

    RispondiElimina
  3. Bella esperienza e bella soddisfazione, sono contenta per te. Complimenti per le tue mafaldine mi piace a cominciare dal formato della pasta. Buonissimo e poi fai bene, sfrutta al massimo i prodotti dell'orto. Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  4. Che bontà questa pasta! Brava! :) E complimenti per tutto il resto :)

    RispondiElimina
  5. Davvero una bella esperienza, complimenti anche per questo piatto invitante e sicuramente gustoso, un abbraccio a presto!!!

    RispondiElimina
  6. Ho anche io l'antennina puntata sulla proposta di Piero Palanati sulla degustazione dell'olio e ne sono davvero curiosa... Dev'essere stata un'ottima esperienza. E, come sempre, ottima è anche la tua proposta! Complimenti Silvia

    RispondiElimina
  7. Sono molto felice per questa tua bellissima esperienza. La pasta è una vera prelibatezza , complimenti Silvia. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. Bellissima esperienza Silvia. Complimenti. Anche le tue mafaldine fanno venire l'acquolina. Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Molto invitante brava come sempre buona giornata e complimenti per tutto il resto.

    RispondiElimina
  10. Un piatto amgnifico tesoro come sempre quando passo da te resto qui a leccarmi i baffi:D!!!Bellissimo l'evento davvero molto interessante!
    Bacioni,imma

    RispondiElimina
  11. Bella la tua esperienza di degustazione Silvia, io adoro l'olio extravergine di oliva, praticamente uso solo quello a casa, non potrei cucinare senza.
    Il piatto è strepitoso, mi piacciono queste verdure insieme, ci stanno davvero bene!!! Brava come sempre! Buona giornata! Roby

    RispondiElimina
  12. deve essere stata davvero una bellissima esperienza..e poi complimenti per la tua ricetta hai preparato un piatto davvero delizioso , gustoso e deve essere anche leggero!!! un accostamento di verdure davvero azzeccatissimo!!!

    RispondiElimina
  13. woooow fai sempre delle bellissime ricette, io fosse per me l olio extravergine di oliva lo metterei da tutte le parti,troppo buono!
    KIARA

    RispondiElimina
  14. purtroppo non sono mai riuscita a partecipare ad una degustazione ma spero di poter rimediare presto!
    questo primo piatto deve essere buonissimo,con le verdure del tuo orto poi pure sano!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  15. ho deciso di riprodurre questa ricetta ottima

    RispondiElimina
  16. Deve essere proprio una bella esperienza, e complimenti il piatto sembra sublime

    RispondiElimina
  17. I tuoi piatti mi affascinano sempre, complimenti pure per la bella esperienza!!ti copio la ricetta voglio provare anche io a preparare questo piatto

    RispondiElimina
  18. sono sempre affascinata dai tuoi piatti..molto bello, e sicuramente molto buono!!!

    RispondiElimina
  19. adoro il tuo blog!i piatti che cucini sono sempre così curati nel minimo dettaglio!!ottima anche questa ricetta

    RispondiElimina
  20. sicuramente sarà stata per te una bella esperienza! questo tuo piatto è bellissimo ma sarà anche buonissimo!

    RispondiElimina
  21. bellissimo piatto silvia al pesto di spinaci non avevo proprio pensato ma per fortuna ci sei tu

    RispondiElimina
  22. Sicuramente una esperienza molto interessante, complimenti molto bella la tua ricetta

    RispondiElimina
  23. ed io che credevo che il pesto si facesse solo col basilico... ne ho ha da stada da fare, grazie di avermi insegnato una cosa in piu

    RispondiElimina
  24. Solo la presentazione fa venire l'acquolina...Chissà il sapore... Complimenti!

    RispondiElimina
  25. sono davvero invitanti e che presentazione un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  26. ciao
    i tuoi primi piatti sono proprio alla mia portata di gusti!!! accidenti me ne mangerei un piatto anche ora, melanzane a parte please!!!
    passa da qui http://dolcipensieri.wordpress.com/2013/09/11/gelato-ai-lamponi-di-dolcipensieri/
    ho un premio per te!!!!

    RispondiElimina
  27. Adoro questo "taglio" di pasta e il tuo abbinamento sembra saporito e gustoso. Devo provarlo

    RispondiElimina
  28. Che bella pasta, leggera e saporita!!!

    RispondiElimina
  29. Gnam, gnam e STRAgnam! :D Ecco, questo esprime bene cosa provo davanti a questo piatto: FAME!!! :D L'ho visto oggi su Fb e mi è subito venuta l'acquolina... deve essere di un buono pazzesco! Bravissima Silvia! Le tue foto sono sempre più belle :) Un abbraccio forte :**

    RispondiElimina
  30. Che sei fantastica in cucina immagino te l'abbiano già detto, non prepari mai niente di banale.

    RispondiElimina
  31. Una bella ricetta! Credo che la realizzerò pure io! ogni volta ci stupisci sempre!

    RispondiElimina
  32. Di certo sei brava nelle spiegazioni degli alimenti, forse perchè li ami davvero molti, piatto accurato e gustoso e belle foto

    RispondiElimina
  33. Anche io amo gli oli ma non ho mai partecipato a nessun evento.
    Molto sfiziosa la ricetta e sicuramente anche molto saporita.

    RispondiElimina
  34. a che ora posso venire per il pranzo?? molto invitante come piatto!!! un bacio

    RispondiElimina
  35. Questa è in assoluto la ricetta che mi ha colpita di più da quando ti leggo!!! Sembra davvero qualcosa di favoloso :D
    ARMOIRE DE MODE - Fashion Blog

    RispondiElimina
  36. devono essere state belle le esperienze che hai fatto sia di assaggio che teoriche sull'olio..io sono amante della bruschetta e l'olio per me ha una tale importanza..! Ma non divaghiamo: la tua ricetta è troppo invitante come al solito, tutti i tuoi piatti sono deliziosi già a guardarli! Come mi piacerebbe partecipare a questi eventi culinari..!

    RispondiElimina
  37. mamam mia...devono essere la fine del mondo!
    le mangerei tutte anche adesso
    xoxo

    Syriously in Fashion
    Syriously Facebook Page

    RispondiElimina
  38. Mafaldine e pesto meraviglioso!!
    Bravissima come sempre!
    Buona giornata ed un abbraccio

    RispondiElimina
  39. buonissime! E pure belle da vedere.... buon WE!

    RispondiElimina
  40. Questo piatto deve essere una delizia, speriamo sia capace anche io di rifarlo!!

    RispondiElimina
  41. No vabbè, proponi sempre dei piatti fantastici!:) Mi hai fatto venire fame!!:) me la segno!!:) baciii

    RispondiElimina
  42. pasta golosa e curiosa davvero molto invitante :D

    RispondiElimina
  43. che bontà silvia e l'olio onte naturale di tante vitamine perfetto !
    complimenti davvero

    RispondiElimina
  44. Un piatto sicuramente gustoso. Da provare!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  45. ah ma quindi le mafaldine sono questo tipo di pasta? :) dalle mie parti a catania, le mafaldine sono un tipo di pane, di panini per la precisione :)


    Glamourday Moda

    RispondiElimina
  46. ADORO I PRIMI PIATTI ! LO PROVERò

    RispondiElimina
  47. io mi sono messa a dieta e mi proponi questo piatto!???? che fameeeee!!

    RispondiElimina
  48. Questo piatto sembra davvero squisito, lo mangerei volentieri!!
    NEW POST ON MY BLOG, fammi sapere cosa ne pensi! :)
    Baci

    Nelslicious // Facebook // Bloglovin

    RispondiElimina
  49. ottimo direi mi poacerebbe provarea farli

    RispondiElimina
  50. Non vedo l'ora di provare questa ricetta!
    http://lifeiscooldiary.blogspot.it/

    RispondiElimina
  51. è una ottima ricetta, magari faccio a casa!

    RispondiElimina
  52. Non ho mai partecipato a degustazioni di oli, deve essere davvero un evento particolare :) Cmq il piatto sembra/è bellissimo, buonissimo... adoro le mafaldine!

    RispondiElimina
  53. nn sono una gran cuoca!!! mi inviterai a provarle! baci

    RispondiElimina
  54. Tanti complimenti per la tua abilità di assaggiatrice! Proponi sempre ricette gustose,da far venir l'acquolina anche in pieno pomeriggio!
    Veronica!

    RispondiElimina
  55. Che buona questa ricetta, ho voglia di provare a rifarla anch'io, magari è la volta buona che riesco a far mangiare gli spinaci alla mia bimba :D

    RispondiElimina
  56. Mi manca la cucina italiana... ho trascorso 3 mesi in Germania tra kartoffeln&currywurst! HEEEEEEELP!!! Una settimana e tornerò ad essere tutta pizza/pasta/mandolino!

    Xoxo' S.

    http://myhipsteria.wordpress.com/

    RispondiElimina