cornetti sfogliati


Ricetta di Luca Montersino è!! Lui lo conoscete benissimo tutti, come pure conoscete Cranberry del blog cappuccino e cornetto con la quale, insieme ad altre blogger, questa estate abbiamo preparato i questi cornetti in diretta sui vari socials!! Divertimento allo stato puro per me!! Io non ero pienamente soddisfatta della riuscita dei miei cornetti e così li ho rifatti, all'incirca 1 mese dopo, da sola, e già il secondo risultato è stato migliore del primo...colpa anche del burro non adatto a questa preparazione...per me, quindi, è la terza volta che preparo i cornetti, la mia prima volta è stata oltre 1 anno fa...qui...buona colazione!! (io comunque ancora non sono del tutto soddisfatta ahahahahahaha)

ingredienti per almeno 20 cornetti, dipende poi dalla grandezza (io ho diviso per 4 le dosi originarie della ricetta):
LIEVITINO
56 gr acqua
125 gr farina
17,5 gr lievito birra fresco
IMPASTARE, mettere la palla immersa nell'acqua fin quando sale a galla
IMPASTO
75 gr zucchero
37,5 gr burro
2 uova medie
75 gr latte
mezzo cucchiaino colmo di malto (può essere sostituito con miele)
250 gr di farina come sopra (metà manitoba metà 0)
7,5 gr di sale
semi di bacca di vaniglia (facoltativo)
PANETTO DI BURRO
187,50 gr burro 

PREPARAZIONE:
1) LIEVITINO:
A MANO:In una ciotola inserite l'acqua e fate sciogliere il lievito di birra, aggiungete la farina ; impastate e poi lavoratelo sul piano (poco infarinato) fino ad avere una palla quasi liscia. Mettere a fermentare in una bacinella piena di acqua a t.a fino a quando non risale a galla (si aprirà tutto e diventerà pieno di buchi e molto molto molle)
CON LA PLANETARIA: mettete nella ciotola della plantetaria la farina. Sciogliete nell'acqua il lievito di birra e aggiungeteli alla farina. Fate andare a velocità minima con la frusta a foglia.

2) IMPASTO:
A MANO:Aiutatevi usando prima una grande ciotola.
Mettete la farina nella ciotola, aprite un buco al centro e versateci dentro il lievitino strizzato.
Allargatelo un pochino e versateci sopra : lo zucchero, il miele ( malto). Piano piano aggiungete il latte e cercate di mescolare con le mani gli ingredienti per poco tempo. Appena il composto sarà "mollicoso" aggiungete le uova, uno alla volta. Il secondo va sempre aggiunto quando il primo sarà assorbito. Unite il sale all'ultimo e continuate a mescolare.
Allargate di nuovo questo panetto (diventerà molto molto morbido) e a questo punto unite il burro (dovrà essere morbido, proprio morbidissimo) e unitelo poco alla volta, diciamo in 3 riprese. Togliete ora dalla ciotola tutto e impastate vigorosamente su un piano da lavoro infarinato. Sbattete proprio con forza l'impasto senza problemi. Fate una palla e mettetela in una ciotola con poco olio sotto, coperto da pellicola a riposare in frigo.

CON LA PLANETARIA:
nella ciotola inserite la farina e al centro versate il lievitino strizzato, allargate e aggiungete lo zucchero e il malto e metà del latte. Fate andare a velocità minima con frusta a foglia per 1 minuto circa. Fermate la planetaria, allargate il composto e inserite il restante latte, il sale e parte dell'uovo.
Togliete la frusta K e mettete il gancio. Continuate a mettere le uova, poco per volta e incordate per 4 minuti a velocità 1. Unite il burro con 3 riprese e incordate a velocità 2 per 5 minuti. fermate la planetaria e di nuovo per altri 12 minuti circa fino a incordatura finale. L'impasto si dovrà quasi staccare dalla ciotola e arrampicarsi sull'uncino. Lavorate il panetto su un piano infarinato e mettere una ciotola a riposare per la notte.

PER IL PANETTO DI BURRO:
si può procedere in due modi:
1) USANDO UNA TEGLIA RETTANGOLARE BASSA
in una teglia/tegame/contenitore basso rettangolare mettete la carta da forno all'interno ben stesa, mettete al centro il panetto di burro e tenetelo così a temperatura ambiente.
Quando il burro si sarà ammorbidito (deve essere solido non cremina!) mettete sopra un altro foglio di carta da forno e colpite con un matterello cercando di allungarlo nel verso della larghezza della teglia.
Dovreste ottenere un rettangolo perfetto almeno in due dimensioni. Togliete dal contenitore/teglia/tegame e date una sistemata ai due lati più corti.
Ripiegate la carta da forno intorno al panetto di burro e lo tenete nel contenitore in frigo così pronto.
Il giorno dopo lo tiriamo fuori 30 minuti prima di cominciare la sfogliatura.

2) USANDO SOLO LA CARTA FORNO
tagliate un foglio rettangolare di carta da forno, mettete al centro il panetto di burro e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente fin quando non è modellabile. Prendete un altro pezzo di carta da forno e mettetela sopra il burro. Colpite con un matterello il burro fino ad allargarlo dando una forma rettangolare al burro. 

3) RIPOSO DELL'IMPASTO: Sistemate il lati e rimettete in frigo fino al giorno dopo. Il giorno dopo lo tiriamo fuori 30 minuti prima di cominciare la sfogliatura.

4) INSERIMENTO DEL BURRO: stendere l'impasto e mettere al centro il panetto di burro tirato fuori dal frigo 30 minuti prima. 

5) SFOGLIATURA: si fa un giro a 3 pieghe e si mette in frigo per 20 minuti (io visto che era estate mezz'ora).

6) SECONDA E TERZA SFOGLIATURA: si fanno per altre 2 volte altre 3 pieghe ciascuna, rimettendo sempre l'impasto in frigo a riposare per 20 minuti (io sempre mezz'ora).

7)  FORMATURA: si stende la pasta e si dà la forma ai i cornetti, per tagliarli mi sono aiutata con una forma fatta di cartoncino.

8) CONGELAMENTO: erano davvero tanti per 2 persone alcuni li ho messi, ben distanziati uno ad uno sopra un vassoio, nel congelatore, una volta che sono congelati li ho messi in una bustina per alimenti.

9) SECONDA LIEVITAZIONE: si fà lievitare i cornetti che si decide di cuocere a cuocere per 20/30 minuti coperti da pellicola.

10) COTTURA: si spennellano i cornetti con latte (oppure rosso d'uovo) e si cuociono in forno caldo a 190/200 per circa 18 minuti.

RIEPILOGO:
PRIMO GIORNO:
passo 1: LIEVITINO ( si fa questo impasto per creare il lievito da usare nell'impasto della brioche- si usa tutto il lievito e parte delle farina) tempo: 30 minuti circa
passo 2: IMPASTO ( è il vero impasto della brioche, si usa il lievitino e tutti gli ingredienti -) tempo: 45 minuti circa nei tempi morti ci prepariamo il panetto di burro da usare i giorno dopo.
passo 3: RIPOSO IN FRIGO a lievitare.

SECONDO GIORNO:
passo 4: INSERIMENTO BURRO:  (si stende l'impasto e si mette al centro il panetto di burro)
Passo 5: SFOGLIATURA (si fa un giro a tre di pieghe e si mette in frigo 20 minuti)
Passo 6: secondo e terzo giro di pieghe (cioè 20 minuti e 20 minuti)
Passo 7: FORMATURA dei cornetti (si stende l'impasto e si fanno le forme)
Passo 8 - facoltativo: si mettono i cornetti in congelatore (io questa seconda volta li ho messi nel congelatore, erano troppi per 2 persone!!)
Passo 9: SECONDA LIEVITAZIONE : si fanno lievitare 20- 30 minuti i cornetti con pellicola
Passo 10: SPENNELLATURA E COTTURA: si spennellano e si cuociono a 190/200 per circa 15/18 minuti.

P.S. sembra una preparazione difficile invece non lo è!! Se ci sono riuscita io potete farlo anche voi ;)



57 commenti:

  1. sono il mio più grande cruccio, ci ho provato un paio di volte ma non mi sono venuti! certo che Montersino è una garanzia e tu pure:-)

    RispondiElimina
  2. ohhhhhh, si vede che questi sono davvero bellissimi! più volte li fai più "dimistichezza" si prende con l'impasto :)
    Bene bene....quando ci vediamo per la colazione?

    RispondiElimina
  3. prima o poi ci proverò anch'io!!! bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  4. a questi non so dire di no, che voglia mi è venuta!!!

    RispondiElimina
  5. Beh che dire, sono favolosi ma si sa che tu sei bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravissima no, purtroppo mi piace molto mangiare bene e adoro cucinare, ormai non potrei più vivere senza sperimentare e provare ricette...come pure ingredienti che non conosco, per esempio... ;)

      Elimina
  6. bravissima... sono venuti perfetti! Me ne offri uno per la colazione??

    RispondiElimina
  7. Ciaooo!Io li ho fatti una sola volta con il lievito madre...visto che ci ho messo un'infinità di tempo per farli ancora non ci ho riprovato!ovviamente più si fanno più si trova la ricetta giusta e si perfeziona!

    RispondiElimina
  8. Ti dirò che non saranno bellissimi ma mi sa che sono buonissimi! Montersino è una garanzia. Nonostante tutto non ho mai fatto la sua ricetta dei cornetti. Faccio una ricetta ormai da anni, mi trovo bene e ho paura a cambiare. Me ne passi uno? Mi hai fatto venire voglia. Ciao Silvia, un bacione

    RispondiElimina
  9. Sono dannatamente perfetti e immagino buonissimi!!!
    Complimenti Silvietta e buona domenica <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia per essere la terza volta il risultato e' stratosferico io? mai preparati quanto son struzzo ora ahhaahh........baci Giovabnnna

    RispondiElimina
  11. Ti sono venuti una meravigliaaaaaaaa

    RispondiElimina
  12. Ciao cara ! Direi che se questa e' la terza volta che li fai sono bellissimi! Complimenti! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  13. anch'io li ho ho fatti una volta!! una preparazione un po' elaborata ma ne vale la pena, ah se ne vale la pena!!! ti sono venuti benissimo!!! ti abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Ho provato un paio di volte e non ci sono riuscita,ci ho rinunciato definitivamente.

    RispondiElimina
  15. Ciao Silvia, ti sono venuti bene e sono perfetti all'interno, pensa che io non li ho mai realizzati. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  16. Cappuccino e cornetto la colazione perfetta :-) grazie per la ricetta!
    kiss,
    G. for Chic Nuggets Blog
    FOLLOW ME ON FB

    RispondiElimina
  17. Anche io ho sfogliato!! ^_^ Solo che non ho usato il burro tradizionale!! La tua versione è sicuramente invitante e golosa!

    RispondiElimina
  18. che spettacolo accidenti, ho appena fatto colazione e mi vien voglia di ricominciare

    RispondiElimina
  19. Wow non ci credoooo!!! Che buoni!!! Li rifaro` senz'altro!!!
    Un bacioneee
    Greta
    http://sodifferentblog.wordpress.com/

    RispondiElimina
  20. che buoni! hanno un aspetto meraviglioso!!! già me lo immagino pieno di nutella o cioccolato!! :D SBAV

    RispondiElimina
  21. Ho appena iniziato una dieta povera di carboidrati.....sto sbavando!

    RispondiElimina
  22. Grazie mille per la ricetta! Un'ottima idea per la colazione!
    Veronica!

    RispondiElimina
  23. mi sembra quasi di sentire il profumo! Ottimo lavoro e grazie per la ricetta :)

    RispondiElimina
  24. Mmmm sono davvero invitanti *-* grazie per la ricetta....proverò a farli anch'io !

    RispondiElimina
  25. Non sei soddisfatta?? Ma già solo dalle foto sembrano ottimi, complimenti!!

    RispondiElimina
  26. mio dio che bontà! complimenti!ti seguo tramite GFC per non perdermi i tuoi nuovi post!!ti va di ricambiare seguendomi anche tu su GFC e FACEBOOK?ne sarei felicissima! grazie

    RispondiElimina
  27. Wow adoro i cornetti ma la preparazione mi sembra un po' macchinosa quindi... preferisco mangiarli! Bravissima! Alla fine nelle ricette quello che conta è prenderci la mano :)

    RispondiElimina
  28. Ma sembrano buonissimi!! Complimenti davvero.
    Daniela
    kaosmagazine.it

    RispondiElimina
  29. Proverò a fare a casa!

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina
  30. ma che belli che sono venuti, mi vien voglia di far colazione alle 4 del pomeriggio, un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  31. pazienza certosina! non ne sarei mai capace.....complimenti Silvia 10 e lode con plauso!!
    bacio

    RispondiElimina
  32. Un lavoro enorme e tanta tanta pazienza, non so se ci riuscirei mai a farli , ti sono venuti perfetti complimenti!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  33. non immaginavo ci volesse così tanto lavoro per i cornetti!!! baci

    RispondiElimina
  34. fantastico... ;-D mi piacciono molto e voglio provare a fargli.. ;-D
    un abbraccio
    Klay

    www.thedivefashion.com
    https://www.facebook.com/pages/The-Dive-il-BlogThe-Dive-Fashion/331064406999558?ref=hl

    RispondiElimina
  35. ma complimenti, davvero brava!!! Io al massimo li faccio con la pasta sfoglia pronta :)

    RispondiElimina
  36. bravissima ne mangerei tantissime ecco perché guardare i blog di cucina mi mette fame
    www.imperfecti.com

    RispondiElimina
  37. Che delizia. Sono buonissimi. Vorrei tanto imparare a farli!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  38. grande!!! la ricetta di Montersino è perfetta, l'ho fatta anche io anni fa e vorrei rifarla quest'inverno....risultato ottimo cara Silvia, bacioni

    RispondiElimina
  39. Ma quanto sono buoni e belli????
    Mi toccherà provarli anche se io li ho fatti una sola volta ed il rischio di fallire completamente è altissimo ;-), mica come questi tuoi ;)

    Un bacio

    RispondiElimina
  40. Che mi hai ricordato!!! I miei cornetti svogliati, ops sfogliati di Montersino! Ne preparai in quantità industriale per me e li congelai. Ma porca miseria mi si ruppe il frigo congelatore e buttai tutto!!!! Mi toccherà rifarli. A me vennero bene al primo colpo... ma chissà se riprovo verranno ancora meglio!!! Bacio!!!

    RispondiElimina
  41. Un pò difficili da fare , ma si vede che sono buonissimi!!!

    RispondiElimina
  42. Non ci riuscirò mai! Eppure sono così buoni, li mangerei tutti... ci proverò!

    RispondiElimina
  43. Sono di un buono fatti in casa... meglio di quelli del bar, non fosse altro per quel profumo di burro che inonda la casa durante la cottura.
    Quello sì che è un ottimo risveglio... anche se dopo bisogna andare a lavoro! :-)

    RispondiElimina
  44. Giuro che segno la ricetta e provo a farli
    dalle foto sono così invitanti,
    e poi è bellissimo preparare in casa la propria colazione;magari svegliarsi col profumino...assolutamente da provare, non vedo l'ora

    Diamanti Sul Sofà

    RispondiElimina
  45. li proverò assolutamente! sembrano proprio friabili :))

    RispondiElimina
  46. li voglioooo embrano buonissimiiiiiiiiii *__*

    www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  47. La ricetta sarà pure di Montersino ma i cornetti li hai fatti tu per cui io dico bravissima a te!

    RispondiElimina
  48. L'aspetto è decisamente super, perché non ti soddisfano?? io li inzupperei volentieri nel cappuccino!! ;)
    Un abbraccio e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  49. appena mi passa il mal di schiena li devo provare!

    RispondiElimina