Metti le mani in pasta...con DS - gluten free...

Qualche giorno fa ho partecipato, insieme ad altri blogger, allo show cooking "metti le mani in pasta…con DS-gluten free" dove abbiamo imparato a cucinare gluten free, evento ospitato presso  la scuola di cucina CUOCHE PER CASO di Roma, molto utile e interessante per chi, come me, ne sapeva ben poco sulla celiachia, non essendone affetta...Abbiamo messo le mani in pasta, appunto, utilizzando prodotti per celiachi, sfornando tutta una serie di ricette gustose, sponsor di questo evento l'azienda Schär  (che produce farina, pane e sostituti del pane, fette biscottate, pasta, biscotti e merendine per la colazione, panettone, pizze surgelate, piatti pronti surgelati, gelati) e ci ha anche omaggiato della farina per provare a casa altre ricette e biscotti vari. Ma cos'è la celiachia? E' un'intolleranza permanente del sistema immunitario al glutine. Se la persona affetta mangia alimenti contenenti il glutine (quali frumento - grano, la segale, l'orzo, il farro, il kamut, il cous cous, il bulgur, il seitan, l'avena, il triticale, il monococco) avrà un'infiammazione cronica all'intestino e altri sintomi quali diarrea, calo di peso, dolore addominale gonfiore, vomito e arresto della crescita, ma anche osteoporosi e anemia. A tutt'oggi l'unica terapia per garantire alla persona celiaca un buono stato di salute è proprio quello di eliminare dalla sua dieta tutti quegli alimenti che contengono anche solo tracce di glutine, anche minime. Alimenti invece consentiti sono il riso, il mais, il grano saraceno, l'amaranto, la manioca, il miglio, la quinoa, il sorgo e il teff. La pasta e il pane sono pilastri della nostra dieta quotidiana sono derivati dal frumento ma esistono, come scritto sopra, altri cereali gluten free che si prestano benissimo alla panificazione e pastificazione. Abbiamo passato alcune ore in allegra compagnia non solo tra noi blogger ma con Diego Bongiovanni (cuoco specializzato in cucina per celiachi nel ristorante dove lavora Sinòira di Costigliole d'Asti); Letizia Saturni, specialista in Scienze dell'Alimentazione, master in celiachia, curatrice del blog notonlyglutenfree e autrice, tra l'altro insieme a Gianna Ferretti, del libro "Celiachia e dieta mediterranea senza glutine"; e con Paola Sucato, meglio nota come Ci_polla, amante di viaggi e cibo, ora editor di cucina della community donnamoderna.com, il suo sito www.paolasucato.it. Abbiamo preparato alcune ricette: lo spiedo di caprese in carrozza, gnocchi di pane conditi con mascarpone e pesto, ravioli ripieni di panzanella, e torta di noci, prugne e pane (ricette di Diego Bongiovanni) tutto esclusivamente con prodotti gluten free (farine, pangrattato, pane del casale, focaccia). Alla fine ci siamo dedicati all'assaggio di tutti i piatti preparati ehehehehehe, è un duro lavoro ma qualcuno deve pur sacrificarsi all'assaggio, vedremo in seguito cosa combinerò io con questa farina, buona visione!! 
 il cuoco Diego Bongiovanni prepara la cucina...








 al cuoco Diego Bongiovanni piace scherzare e molto!!

 la  torta di noci, prugne e pane cuoce nel forno...
 lo spiedo di caprese in carrozza


  gnocchi di pane conditi con mascarpone e pesto





 ravioli ripieni di panzanella

57 commenti:

  1. complimenti un esperienza meravigliosa buona giornata

    RispondiElimina
  2. ma che splendida esperienza!!
    felice settimana :*

    RispondiElimina
  3. che bell'esperienza cara Silvietta...
    Vorrei invitarti al mio contest che inizia oggi:
    http://dolcementeinventando.blogspot.it/2012/11/la-mia-ricetta-gioiello-il-mio-primo.html
    Spero che parteciperai!!!!
    Ale

    RispondiElimina
  4. Bellissima esperienza, complimenti! E che piatti invitanti....
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Una bellisima esperienza , complimenti Silvia. un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  6. Che bello, Silvia! Deve essere stata una bellissima esperienza, quante cose buone e che simpatico il cuoco! :D Grazie per averla condivisa con noi, complimenti :) Un bacione!

    RispondiElimina
  7. E' bello leggere il tuo entusiasmo! Ed è da ammirare il tuo interessamento a questa diversità alimentare!!
    Ciao Silvia!

    p.s. quei biscotti che ti hanno dato sono favolosi...

    RispondiElimina
  8. che bella esperienza!!!!!! gelosaaaaaa ) avrai imparato tantissime cose!

    RispondiElimina
  9. bello! sarebbe piaciuto anche alla mia sorellina che è celiaca,ha sempre problemi sul cosa cucinare e, siamo sinceri,i prodotti per celiaci costano un pò troppo e per quello che gli passa la mutua, non riesce a comprare tante cose!mi rivolgo alle aziende: cerchiamo di abbassare un pochino i prezzi!

    RispondiElimina
  10. Fantastico,favoloso...brava Silvia...te lo dice la tua amica che ogni giorno impasta, fallisce, prova e riprova...grande !!!!

    RispondiElimina
  11. Hai fatto un bellissimo reportage di quella serata passata insieme con le mani in pasta...davvero una bellissima esperienza!!! Un bacione e foto bellisime!!

    RispondiElimina
  12. devo dire veramente un bel reportage e che bei piatti

    RispondiElimina
  13. Che esperienze favolose riesci ad avere!!!!!!!!!!! grazie per renderci sempre partecipi!!! ;)
    Bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  14. Felice che lavorare piatti senza glutine per celiaCi ti sia piaciuto.

    A parte il sapore ... come stato lavorare questi piatti?
    Lo domando a te ma pure alle blogger sglutinate che hanno partecipato...
    Come vi siete trovate? Difficoltà? Impressioni sulle varie preparazioni?
    Che notate di diverso?

    Mi incuriosisce sapere come si vede il senza glutine dall'altra parte della barricata...
    Un saluto Jé

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nessuna difficoltà, ricette gustose anche per i non celiaci!! Io non ho notato nulla diverso, sinceramente ;)

      Elimina
    2. Bella notizia, davvero. Non vedo l'ora di leggere le impressioni sull'uso della farina gf..sui materiali non pronti... ostica farina... scivolosa, morbida... ma domabile ;)

      Elimina
  15. silvia... aspetta un momento.. ma eravamo nella stessa stanza e ci siamo presentate ed abbiamo chiacchierato?
    ti prego dimmi di no... diversamente mi appello al tuo buon cuore ed alla tua discrezione

    post perfetto, così fu e tu hai riportato

    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahaha, questo è quello che succede quando ci si conosce soltanto tramite internet...un abbraccio

      Elimina
  16. Forteeeeeeeeeeeeeee bello voglio la ricetta dei gnochetti di pane mi attirano mooolto ovviamente anche il resto...ciaooooooo e buona settimana.

    RispondiElimina
  17. Ciao!!! GRazie della visita!!! Benvenuta!!! Complimenti per questa esperienza davvero interessante....anche io sono molto molto ignorante in materia ma hai dato una bella descrizione!!! A presto e buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  18. avevo già letto il resoconto di questa vostra bella esperienza sui tweet di alcune mie amiche che erano lì con te, come cipolla e serena di pici e castagne. Ora con queste foto capisco che vi siete davvero divertite! e mi piace un sacco lo slogan "great food, great fun"!!!

    RispondiElimina
  19. ma che bello!!!!sarà stata un'esperienza magnifica...aspetto con ansia le tue preparazioni...un bacione...

    RispondiElimina
  20. io non ho problemi con il glutine.....ma è importante sapere che esistono tante aziende che provvedono alle necessità dei tantissimi intolleranti.
    bellissime foto....simpaticissimo cuoco......ottimi risultati!

    RispondiElimina
  21. Ti sto invidiando un pochino!!!! ;) chissa che bello!!! brava!! da oggi sono anch'io tra i tuoi lettori!!! Grazie per essere passata da me ovviamente mi fà molto piacere!!!

    RispondiElimina
  22. Bellissima esperienza complimenti!!
    buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  23. Che splendide immagini e che bellissima esperienza.

    RispondiElimina
  24. ottima manifestazione cara!
    bacio

    RispondiElimina
  25. Ciao Cara.
    Che bella esperienza... e bellissimo post.
    Complimenti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  26. Un incontro estremamente utile! Io mi ritrovo spesso a cucinare senza glutine perché mia cognata è celiaca. Spesso si pensa che sia uno stile di vita triste e sacrificato, invece, con i dovuti accorgimenti si possono fare un sacco di cose buone! E poi i prodotti Shär sono strepitosi, li conosco e sono davvero ottimi! Aspetto le tue creazioni gluten free!
    Baci, Valeria

    RispondiElimina
  27. Allora aspetto altre ricette :) purtroppo ci sono tante persone celiache, ma devo dire che i prodotti gluten free sono ottimi:)
    un bACIONE
    eLLY

    RispondiElimina
  28. Deve essere stata un' esperienza interessantissima, poi i piatti sono deliziosi. Baci cara

    RispondiElimina
  29. Davvero molto bello, in tutto questo ho scoperto la scuola CUOCHE PER CASO che non conoscevo e in qualche modo è stato colpo di fulmine...

    RispondiElimina
  30. Ciao Silvia! Piacere di conoscerti e grazie del tuo commento alle mie lasagne:) D'ora in avanti ti seguirò anch'io con molto piacere!
    Non ho mai cucinato niente di gluten free...aspetto le tue creazioni!
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  31. complimenti che bellissima esperienza! bravissima tesoro!!!!!baci valeria

    RispondiElimina
  32. Hehe ho riconosciuto qualche amica blogger ;)
    Che bello vedervi all'opera così!

    RispondiElimina
  33. Di siciuro una bellissima esperienza..complimenti a tutte voi!!!

    RispondiElimina
  34. Silvia che bella esperienza! :)

    RispondiElimina
  35. Che bella esperienza interessante! Grazie per averla condivisa! Ciao

    RispondiElimina
  36. brava Silvia, bel reportage. Sono contenta che abbiate trascorso una giornata mescolate alle sglutinate ;-) sono contenta anche che la nostra realtà venga sempre più capita e condivisa con post come questo. un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  37. Una bellissima esperienza che permette sempre di scoprire qualcosa di nuovo.
    Tanti anni fa il dottore aveva supposto, da determinati sintomi che avevo, che potevo essere celiaca ... ed il mondo mi è caduto addosso.
    Ero adolescente e l'idea di non poter più mangiare i biscotti, la pizza etc mi terrorizzava ... parliamo anche di 20 anni fa dove i prodotti per celiachi erano molto pochi, dove si conosceva poco questa malattia e l'informazione in merito (così come testi e libri di ricette) era molto limitata.
    Poi ho fatto tutti gli esami di routine e mi hanno fortunatamente confermato che non ero affetta da questa malattia!
    Meglio così tutto sommato!
    Un bacioneee

    RispondiElimina
  38. Wow, it looks like some marvelous options for gluten-free dishes were shared! How lucky you were to attend :)

    RispondiElimina
  39. belli e utili questi show cooking. Nemmeno io so molto di gluten free, però vedo che si sta facendo molta informazione in merito ed è giusto perché vi sono molte persone celiache e in cucina ci sono tantissime soluzioni, come sempre buon senso e fantasia vanno a braccetto ;)
    buona giornata!

    RispondiElimina
  40. Bello ci siamo proprio divertite oltre a capire cos'è una patologia così diffusa!

    RispondiElimina
  41. Ciao Silvia carissima, bellissimo post, e belle foto, è stato un bel pomeriggio da rifare sicuramente...io posterò fra qualche giorno non ho avuto proprio tempo...un abbraccio

    RispondiElimina
  42. E' stato un pomeriggio bellissimo! un meravigliosa esperienza in compagnia di tutti voi.... ;)

    RispondiElimina
  43. deve essere stata una bellissima esperienza!!

    RispondiElimina
  44. XDXD Tammy come s'impegna seria con le uova !!!! dai però dovevi dirci chi erano Silvia!!!! <3

    RispondiElimina
  45. Quante cose avete fatto !!

    RispondiElimina
  46. dev'essere stata una bella esperienza!!!! e quanti bei piatti!!! attendo qualche ricetta gluten free perchè ho un amico con la celiachia e sono sempre alla ricerca di nuove idee per quando lo ospito a cena!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  47. ma che esperienza!! bella davvero.. che invidia!

    RispondiElimina
  48. un'altra bella esperienza che hai potuto vivere!

    RispondiElimina
  49. Che bella manifestazione....Bacioni

    RispondiElimina
  50. Ciao Silvia e innanzitutto grazie per essere passata da me (ehm io tra i tuoi sono la numero 823!) Priam o poi mi deciderò anche io a fare un'esperienza simile , non fosse che ho un maritozzo celiaco che al momento si accontenta dei miei tentativi (sto diventando bravina però sai!). Ammiro comunque chi si impegna sempre e a prescindere dalle esigenze
    brava
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  51. per me è stata un'esperienza molto utile ed interessante, magari ce ne fossero altre tipo questa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

!-- Nivo Slider Inizio-->