crema di castagne con capesante

Buona domenica sera a tutti, sono ancora a scrivere con gli occhiali da sole...l'oculista dice che ci vorranno ancora almeno altre 2 settimane prima della ripresa della vista...uffa...mi sto rompendo, non so cosa fare...e a volte le giornate sembrano interminabili (proprio perchè non posso fare quasi nulla...), quindi dovete pazientare ancora un pò affinchè io riesca a vedere e quindi commentare le vostre ricette nei vostri blog...ma passiamo alle belle notizie...premi!
Ben 2 premi, grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee: 

1) il primo mi è stato donato da Roberta del blog: lacucinadellasalute.blogspot.it ed è questo:
questo premio mi era già stato donato, e avevo "adempiuto" a tutte le nomine, qui
2) il secondo premio mi è stato donato da Carla del blog: ledeliziedellamiacucina.blogspot.it, questo:

Ed ecco le regole (copiate spudoratamente sul blog di Carla):
Questo è un premio organizzato dal sito "gliaffidabili.it" con queste motivazioni che copio direttamente dal sito
"E' nata così l'idea del premio "Il Blog Affidabile", un modo per aiutare a far conoscere dal basso il lavoro dei molti blogger italiani che aggiornano con passione, dedizione e costanza il loro diario online, ma che non sempre sono noti al grande pubblico.
Come? Facendo in modo che siano gli stessi blogger che ricevono il premio (e possono fregiarsi del distintivo di "Blog Affidabile") a nominarne e premiarne altri.
Con un duplice obiettivo: da una parte offrire un riconoscimento ai blogger meritevoli per farli conoscere ad un pubblico più ampio, dall'altra aiutare gli utenti Internet a scoprire i blog più affidabili in rete sui diversi argomenti.
Come si distingue un Blog Affidabile? Per alcuni semplici ma importanti regole:
1) E' aggiornato regolarmente
2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
5) Non é infarcito di troppa pubblicità
Cosa deve fare chi riceve il Premio ?
Ecco come procedere:
A) Se ricevi il premio, scrivi un post sul tuo blog ringraziando il sito/blog che ti ha nominato con un link ed inserisci dove preferisci sul tuo sito/blog il distintivo de "Il Blog Affidabile" che trovi in questa pagina. Spiega inoltre brevemente quando e perché hai deciso di aprire il tuo blog.
B) Nello stesso post segnala altri 5 siti/blog che a tuo giudizio sono meritevoli di menzione. Ricordarti di far precedere l'elenco dei blog che hai scelto da questa dichiarazione solenne:
"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile"  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio".
Se conosci più di 5 blog meritevoli di ricevere il distintivo del blog affidabile consigliaceli e li terremo in considerazione per il premio.
C) Fai sapere ai blog/siti che hai scelto che sono stati premiati inviando loro un link a questa pagina se vogliono saperne di più sul Premio e sul suo funzionamento."
A) Quindi Carla l'ho già ringraziata e linkata, ora vi spiego quando e perché ho deciso di aprire il mio blog.
Ho aperto il mio blog il 26 dicembre 2009 su consiglio dei miei amici che invitavo a casa per dei pranzetti e mi vedevano appassionata nel proporre le mie ricette a loro. Pensavo fosse difficile gestire un blog di cucina, e non lo è ma da subito sapevo che avrei dovuto dedicare tanto tempo, e infatti così è stato!! ;-)
B) Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del premio "Il Blog Affidabile" ecc. ecc.

1) Vale: chiacchierandostuzzicando.blogspot.it
2) Renata: rosaantonino.blogspot.it
3) minpeppex: muffins4all.blogspot.it
4) Erika: laerikaincucina.blogspot.it
5) Emme: ricetteecorse.blogspot.it
Buona serata, SILVIA
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Come spiegato in questi giorni a causa dell'operazione agli occhi e il recupero lento della vista, soprattutto da vicino, posso stare poco al PC e quindi proporrò ricette preparate tempo fa e non ancora postate, per le ricette nuove dovrete aspettare un pochino...castagne e pesce abbinamento perfetto? Giudicate voi...(per me si ovvio...) 
Ingredienti per 2 persone:
1 bustina di castagne precotte
6 capesante
mezzo litro di latte
prezzemolo
mezzo scalogno
3 cucchiai di olio alle nocciole PARIANI
pepe bianco 
Ho sbucciato lo scalogno, tritato e rosolato in una casseruola insieme all'olio alle nocciole, ho unito le castagne a pezzettini e il latte, regolato di sale e pepe ho fato cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti, se serve frullate con il mixer ma a me non è servito perchè le castagne erano precotte. In una padella piccola ho fatto rosolare le capesante con 1 cucchiaio di olio per pochi minuti e l'ho aggiunte alla crema con del prezzemolo.
(ricetta tratta da Vero cucina da me rivisitata)



25 commenti:

  1. prenditi tutto il tempo che serve! interessante la ricetta! bacio

    RispondiElimina
  2. Grazie per il premio e scusa se per mancanza di tempo non dò seguito ;-)
    Stai riguardata e guarisci presto... ciao!

    RispondiElimina
  3. carissima vedrai che riprenderai alla grande la vista...intanto no ti sforzare molto!
    questa crema di castagne con capesante è una bontà e superinvitante!
    abbraccci!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per i premi e per questa ricetta molto originale!!!
    e GRAZIE!!!!!GRAZIE PER IL PREMIO....è vero!Scrivere un blog non è difficile ma richiede tempo e passione e tanta,tanta voglia di partecipare...GRAZIE ANCORA.... ti mando un grande bacio!!!!!!Ciao

    RispondiElimina
  5. Dai dai, ancora un po' di pazienza e poi riprenderai tutte le tua attività sotto una luce migliore :) E queste giornate "in penombra" saranno solo un lontano ricordo. Mai provato l'abbinamento pesce-castagne e soprattutto ancora mai provate le capesante. Due lacune che vanno colmate :) Un bacio e complimenti per i premi. Buona settimana

    RispondiElimina
  6. che piatto particolarissimo! e dai che poi partirai alla grande!

    RispondiElimina
  7. Grazie grazie grazie! il tuo premio mi fa un piacere immenso! riceverlo da un blog così goloso poi... :)

    RispondiElimina
  8. Silvia, il premio è meritatissimo. Brava!!!
    Porta pazienza ancora un po'!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Ciao Silvia....ti abbraccio =)

    RispondiElimina
  10. complimenti per il premio. e questa crema è davvero invitante e sfiziosa in abbinata con il pesce!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per i premi e per questo piatto. Non ho mai provato l'abbinamento castagne-capesante ma l'aspetto di questa crema è delizioso. Buona guarigione cara

    RispondiElimina
  12. Complimenti per i premi e per questo piatto très chic. Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  13. Grazie tesoro per questo premio!!sono veramente contenta che a passarmelo sia stata tu perchè ti ammiro molto!!! ottimo questo piattinno, io poi adoo le capesante!!! un bacione e spero che tu riaquista presto la vista!!kiss

    RispondiElimina
  14. Abbinamento perfettissimo, rimettiti presto, ciao.

    RispondiElimina
  15. Complimenti per la ricettina e..... rimettiti presto!!! Ci vuole solo un pò di pazienza!!!
    Un abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  16. Veramente una stupenda ricettina...bacini

    RispondiElimina
  17. un abbraccio forte! e che ricettta!!!

    RispondiElimina
  18. so quanto stai soffrendo, forse più per questi piccoli fastidi che fisicamente. Mi raccomando porta gli occhiali da sole sempre e cerca di stare a mezza luce. Ora fatti due risate. Quando mio marito è stato operato agli occhi, il chirurgo gli ha ordinato gli occhiali con lenti con un altissimo grado di scuro. Il povero ottico, che ormai ci conosceva da tempo non voleva venderceli perchè oltre una certa tonalità lo legge lo proibisce. Insomma ho girato come una trottola x tutto il giorno x risolvere il problema. Sono importanti anche i laterali siano scuri x evitare il riflesso laterale.
    Ottima ricetta.
    Guarisci presto.
    Un bacione

    RispondiElimina
  19. so quanto stai soffrendo, forse più per questi piccoli fastidi che fisicamente. Mi raccomando porta gli occhiali da sole sempre e cerca di stare a mezza luce. Ora fatti due risate. Quando mio marito è stato operato agli occhi, il chirurgo gli ha ordinato gli occhiali con lenti con un altissimo grado di scuro. Il povero ottico, che ormai ci conosceva da tempo non voleva venderceli perchè oltre una certa tonalità lo legge lo proibisce. Insomma ho girato come una trottola x tutto il giorno x risolvere il problema. Sono importanti anche i laterali siano scuri x evitare il riflesso laterale.
    Ottima ricetta.
    Guarisci presto.
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. E un altro premio è in arrivo... passa da me!! ;-) Buona la zuppa!!!
    Un abbraccio!
    Elisa

    RispondiElimina
  21. Pazienza, ancora un pò e vedrai che vista!!!...te lo dice una che ci è già passata!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  22. Ti ringrazio ancora per il premio: pubblicato qui http://chiacchierandostuzzicando.blogspot.it/2012/03/trippa-finta.html con tanto di ringraziamenti, eh! Ciao, un abbraccio, Vale*

    RispondiElimina
  23. riposati e non ti preoccupare, l'importante è che tu ti riprenda al 100%...
    intanto vedo che hai comunque prodotto una ricettina mica da ridere...
    grazie per avermi invitato al tuo contest, se ci riesco più che volentieri...
    un bacione, guarisci presterrimo!

    RispondiElimina
  24. grazie a tutti per aver gradito la mia crema e per i vostri pensieri carini, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina