pizzoccheri con cavolo nero e speck



....la cucina di questo blog riapre, piano piano...oggi pizzoccheri, che fanno parte della tradizione della cucina valtellinese, vengono preparati con 2/3 di farina di grano saraceno (per questo il colore scuro) e solitamente vengono conditi con patate, verza e formaggio Casera (prodotto proprio da quelle parti), io invece avendo il cavolo nero toscano nel mio orto ho provato questa variante che mi è piaciuta molto...ricetta facile e veloce...Buon Anno a tutti voi!!   
 



ingredienti per 2 persone:
200 gr di pizzoccheri (io per velocizzare li ho comperati già pronti)
150 gr di cavolo nero toscano (del mio orto!!)
100 gr di speck tagliato a fiammifero
2 cucchiai olio extravergine di oliva per condire a crudo

Ho pulito e lessato per pochi minuti il cavolo nero toscano tagliato a pezzetti in acqua leggermente salata. In un altra padella ho fatto rosolare, senza nessun grasso aggiunto, lo speck tagliati a fiammiferi fino a farlo dorare. Ho aggiunto i pezzetti di cavolo nero appena lessati allo speck e ho  lasciato insaporire. Ho lessato i pizzoccheri nella stessa acqua di cottura del cavolo nero, scolati li ho fatti saltare nella padella con il condimento, alla fine ho aggiunto 2 cucchiai di olio extravergine di oliva. Servire, a piacere, con pecorino romano grattugiato.


17 commenti:

  1. Buonissimi, mi piace l'abbinamento di cavolo nero è speck. Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Non ho mai assaggiato i pizzoccheri ma immagino siano sicuramente buonissimi:))la tua ricetta poi ha degli abbinamenti davvero azzeccatissimi che fanno venire una fame incredibile:)).
    Bravissima come sempre Silvia:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  3. stupenda questa tua variante, vado matta per i pizzoccheri!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Bentornata e... alla grande anche! brava :-)

    RispondiElimina
  5. Piace tantissimo anche a me questa variante :-) sono una grande amante del cavolo nero e del grano saraceno (in chicchi ed in farina) quindi non potevi farmi regalo più grande ^_^
    A presto <3

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono tanto i pizzoccheri e questo tuo condimento è molto gustoso :)
    A presto!

    RispondiElimina
  7. li ho mangiati tanto tempo fa in Valtellina e ricordo che mi erano piaciuti tanto, bellissima questa tua variante , hai un orto molto generoso !Un bacione

    RispondiElimina
  8. Io non mangio cavoli fatta eccezione per il cavolo nero che adoro...sarei curiosa di assaggiare la tua versione! A km zero per giunta!! Ottimi

    RispondiElimina
  9. Io non mangio cavoli fatta eccezione per il cavolo nero che adoro...sarei curiosa di assaggiare la tua versione! A km zero per giunta!! Ottimi

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacciono i pizzoccheri, la tua versione con il cavolo nero mi ispira moltissimo!

    RispondiElimina
  11. Quanto gusto c'è in questo piatto!!! lo adoro senza assaggiarlo! super!

    RispondiElimina
  12. un piatto che si impone con un gran gusto! a presto.....

    RispondiElimina
  13. Li adoro, così come il cavolo nero e lo speck.

    RispondiElimina
  14. Mi garba tanto questa tua interpretazione dei pizzoccheri! Cavolo nero e speck sono due sapori che si esaltano a vicenda. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. nella sua semplicità è un piatto delizioso, bravissima!!

    RispondiElimina
  16. Ottima ricetta, ho comprato i Pizzoccheri poco tempo fa e sono in attesa di ricette diverse da quella che solitamente faccio.
    La tua è un'idea ottima!

    RispondiElimina