passatelli di zucca con tartufo bianco


Dopo essere stata a S. Giovanni d'Asso per 2 giorni alla "Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi" mi è stato gentilmente regalato un tartufo bianco che ho utilizzato in alcune ricette...questa è proprio una di queste...non avevo mai preparato prima i passatelli ed ho voluto provarli con la zucca, alimento di stagione che amo molto per la sua versatilità in cucina...più in basso invece vi racconto dei benefici che io ho trovato dall'utilizzo della macchina sottovuoto, che, dopo il frigorifero, è il miglior modo in assoluto per conservare gli alimenti e quindi evitare gli sprechi...ve ne avevo parlato anche già qui...
ingredienti per 2 persone: 
250 gr zucca
1 uovo
30 gr  formaggio  grattugiato Bella Lodi LODIGRANA
70 gr farina
30 gr pangrattato
burro
brodo vegetale
noce moscata
sale
pepe bianco

*affettatore regolabile professionale EPPICOTISPAI

Tagliare la buccia della zucca e cuocerla a vapore fin quando si sarà ammorbidita, quindi metterla in un contenitore e lasciar intiepidire, a questo punto frullarla e aggiungere l'uovo, il formaggio grattugiato Bella Lodi, la farina, il pangrattato, la noce moscata e regolare di sale e pepe, amalgamare e fare un impasto omogeneo. Preparare un brodo vegetale, quindi far cadere nel brodo caldo i passatelli utilizzando l'apposita pressa, oppure con lo schiacciapatate, nel mio caso ho usato un semplice sac-a-poche e cuocerli per pochi minuti, fin quando vengono a galla. Ho servito i passatelli in brodo nei piatti con l'aggiunta del tartufo bianco affettato, ho abbinato un vino rosso del Consorzio Orcia.  (ricetta adattata da qui



Ora invece vi parlo dei tanti benefici che ho riscontrato nell'utilizzo della mia macchina sottovuoto. Il primo, fondamentale, beneficio è quello che i cibi restano freschi fino a cinque volte (quindi più a lungo), questo evita inutili sprechi di cibo, ma allo stesso tempo si ha un risparmio di tempo sia perchè si ha la possibilità di fare la spesa meno volte del solito, ma anche di acquistare quantità di cibo maggiori e quindi di porzionare le quantità di cibo in base alle proprio esigenze personali e familiari, sia, ancora, perchè si può cucinare porzioni più grandi che, come pure per gli avanzi dei pasti, si mantengono freschi, proprio con la tecnica del sottovuoto, nel congelatore per diversi mesi. Inoltre è anche possibile marinare carne, pesce, pollame e verdure, in poco più di 12 minuti anziché in ore, grazie all'apposito contenitore sottovuoto specifico per questa operazione che sfrutta proprio il potere del sottovuoto per accelerare questo processo preservando i sapori degli alimenti. 
Questi mi sembrano proprio tanti buoni propositi per godersi i cibi preferiti durante tutto l'anno, anche quando sono fuori stagione, come per esempio frutti di bosco freschi (che prima vanno congelati brevemente per i frutti più delicati, e poi confezionati sottovuoto).
Ma cos'è il confezionamento sottovuoto?
Attraverso il sistema di confezionamento sottovuoto si estrae l'aria da un contenitore o da una busta, in questo modo l'alimento non viene attaccato da ossidazione, muffe o batteri che si trovano nell'ossigeno presente nell'aria, in questo modo l'alimento si conferma in maniera assolutamente igienica e si evitano anche rischi di contaminazione tra alimenti diversi e quindi dispersioni di odori. 
L’esposizione all'aria dei prodotti causa un più veloce deterioramento del cibo (anche perchè nell'aria ci sono tantissimi microrganismi/batteri invisibili ad occhio nudo, proprio grazie al sottovuoto la crescita dei batteri viene ostacolata), si riduce così l'ossidazione che andrebbe ad influire sul sapore, sui valori nutrizionali ed anche sulla qualità in generale dei prodotti alimentari.
Il congelamento, invece, può causare bruciature e muffe e può inoltre rendere gli alimenti rancidi. Attraverso il sistema di confezionamento sottovuoto l’aria viene rimossa, intrappolando sapori e qualità dei cibi.
Gli alimenti che si possono conservare tranquillamente con il sistema sottovuoto: pasti pronti, caffè, formaggi, salumi, frutta, verdura, erbe (in frigorifero ed in freezer). In dispensa grazie al sottovuoto si possono conservare molto più a lungo pasta, farina e cereali, patatine, biscotti, noccioline, frutta secca oleosa, grissini, crackers, e altri prodotti friabili.
Anche maionese, ketchup, salsa verde, vinaigrette, marmellate, composte, sono cibi che si deteriorano in fretta una volta aperti, grazie al sottovuoto è possibile conservarli molto più a lungo, grazie agli appositi coperchi universali.
Gli alimenti cucinati, come zuppe, minestre, stufati, carne bollita, lasagne, ecc. che conviene anche preparare in grande quantità da mangiare anche dopo qualche giorno, possono essere conservati per diversi giorni senza rovinarsi, attraverso la conservazione del sottovuoto, per esempio, è possibile mangiare uno spezzatino dopo 4-5 giorni, conservandolo in frigorifero e senza la necessità di congelarlo, lo stesso vale per il ragù, che può essere conservato per 2 settimane o più, invece che per soli 4-5 giorni.
Anche il brodo o i legumi cotti, che in pochi giorni inacidiscono possono essere conservati in vasi di vetro chiusi con appositi coperchi per sottovuoto, così mantengono tutta la loro bontà anche per 1 settimana.
Con l'utilissimo tappo è possibile conservare anche i liquidi: vini, olio, liquori, birra, e altri liquidi, solitamente questo tappo si adatta perfettamente alle bottiglie standard ed è, ovviamente, riutilizzabile e facile da pulire.
I sacchetti per il sottovuoto sono sacchetti speciali, resistenti e adatti specificatamente per questo scopo, possono essere usati per la bollitura e la cottura al microonde, e sono riutilizzabili!
Ma il sottovuoto protegge anche altro, per esempio l'argenteria dall'ossidazione, infatti dopo la lucidatura si possono sigillare, ad esempio le posate, proprio nei sacchetti per il sottovuoto.
Ancora si possono proteggere documenti importanti che con il passare di tanto tempo si potrebbero rovinare proprio perchè tenuti all'aria, che, come specificato sopra, è fonte di microrganismi non visibili ad occhio nudo.
Il sottovuoto può essere molto utile per chi viaggi, prima di partire per un viaggio i liquidi possono essere posti nel sottovuoto così si evitano sicuramente fuoriuscite in valigia.
Io ho scelto questa macchina per la conservazione dei cibi sottovuoto la FOOD SAVER modello V3840 e devo dire che mi trovo benissimo anche perchè è tutta automatica, senza contare che, tra l'altro questo modello è verticale e mi fa risparmiare anche spazio (ne ho già poco!!). E' facilissima da usare, c'è il rotolo con il quale si creano i sacchetti che la stessa macchina taglia e poi sigilla da una parte, si inserisce l'alimento (ad esempio una fettone di formaggio o un trancio di salume), si infila il lato rimasto aperto nella macchina e lei sigilla subito tutto togliendo l'aria, fatto! Semplice e veloce!!

56 commenti:

  1. Un piatto di gran classe , bellissima la foto. Complimenti Silvia. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  2. Bella questa macchina per il sottovuoto, di sicuro utilissima.
    Buoi i passatelli, mai provati alla zucca, saranno spettacolari!
    Buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  3. un piatto davvero unico, complimenti anche per le foto :-)
    www.pescaralovesfashion.com

    RispondiElimina
  4. Complimenti sia per la bella ricetta che hai preparato con il tartufo bianco e sia per il post molto interessante nella parte che riguarda il sottovuoto! Non conoscevo questo Brand di macchine sottovuoto, grazie delle info molto utili e preziose per me!

    RispondiElimina
  5. Wow questo piatto piacerebbe moltissimo a una mia amica!!:) quasi quasi glielo faccio presente!!:) baciii

    RispondiElimina
  6. piatto confort food, buonissimo!
    p.s.: anch'io mi trovo molto bene con il sottovuoto, è la mia salvezza. Niente più sprechi!

    RispondiElimina
  7. Le tue proposte Silvia non mancano mai in classe ed eleganza e questi passatelli ne sono la riprova!
    Il sottovuoto è diventato il nuovo amore dei miei genitori .... io vado da loro per salvare alcune preparazioni o prodotti freschissimi!
    un abbraccione!!!

    RispondiElimina
  8. Un post bellissimo dettagliato, e ben spiegato..questa ricetta che hai preparato deve essere davvero una delizia e anche tanto gustosa..poi io amo il sapore del tartufo!!!

    RispondiElimina
  9. Sembra deliziosa questa ricetta, come tutte quelle che proponi!!!

    RispondiElimina
  10. Gnammi!! Ho già l'acquolina in bocca!!

    Xoxo
    Frenzi and the city

    RispondiElimina
  11. adddoro!!! le faccio anche io le PASSATELLE (le ho sempre sentite chiamare così..) ma senza zucca! sono squisite *_* e si preparano velocemente!!!

    RispondiElimina
  12. Carissima ti sei evoluta!!!Addirittura una macchina per il sottovuoto!!!Direi molto utile!!!Questo piatto con i passatelli piacerebbe moltissimo al mio compagno!!

    RispondiElimina
  13. La macchina sottovuoto è ottima per conservare i cibi! Hai fatto bene a prenderla.
    Le tue ricette sempre buonissime :)
    Daniela Kaos

    RispondiElimina
  14. Che confort food fantastico.
    Ti abbarccio

    RispondiElimina
  15. Che bontà, bravissima !!
    P.s. anche io c'è l'ho utilissima!!

    RispondiElimina
  16. bel piatto e bella presentazione brava

    RispondiElimina
  17. Silvia:* conosco molto bene questa macchina che uso regolarmente ed è davvero una garanzia in fatto di conservazione e congelamento.... ottimi poi i passatelli... un comfort perfetto:*

    RispondiElimina
  18. Adoro i passatelli in brodo, mia mamma li cucina sempre da quando abbiam preso anche l'attrezzo per farli! Ottima pietanza per questi giornate fredde! <3 ti aspetto da me per un nuovo outfit post xoxo Donny di www.thefashionfordonny.com

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la foto ma sopratutto per la ricetta, adoro i passatelli e con la zucca non li ho mai fatti. Devo provare la tua ricetta, grazie

    RispondiElimina
  20. questi passatelli devono essere delicati e saporiti allo stesso tempo, complimenti. molto bella e utile la macchina per il sottovuoto, piacerebbe anche a me!

    RispondiElimina
  21. adoro i passatelli anche se alla zucca è una novità. ho chiesto a babbo natale una macchina sottovuoto, chissà se mi ascolterà... le trovo molto utili.

    RispondiElimina
  22. Non ho ancora una macchina sottovuoto.. interessante questa!!! Anche la ricettina è buone.

    RispondiElimina
  23. mammmamiaaaa il tartufo !!!!! che dirti beata te....bellissima la macchina per il sottovuoto mi sa che ci faccio un pensierino...un abbraccio...

    RispondiElimina
  24. I passatelli mi ispirano proprio!! La macchina per il sotto vuoto è senza dubbio utilissima in casa, previene la deterioramento dei cibi conservandoli al meglio!

    RispondiElimina
  25. Che piatto raffinato ci proponi oggi! Io non impazzisco per il tartufo ma ogni tanto lo utilizzo per far felici gli altri di casa che invece lo amano. Non escludo di cimentarmi nella tua preparazione. Grazie!!

    RispondiElimina
  26. Deliziosi e sicuramente dal sapore delicato... complimenti!
    Vale

    RispondiElimina
  27. Ciao cara! Mamma mia che piatto strepitoso...da gran ristorante! Bravissima un abbraccio

    RispondiElimina
  28. piatto e foto super chic,i passatelli li ho mangiati una volta a Rimini...buonissimi e tuoi con l'aggiunta del tartufo bianco lo saranno ancor di piu'...la macchina è super ce l'ho anch'io ed è davvero utile ...un abbraccio cara :)

    RispondiElimina
  29. un piatto da cinque stelle, complimenti

    RispondiElimina
  30. Un piatto da ristorante degno della stella. sbavvvvv! Bella la macchina per conservare in sottovuoto. :)

    RispondiElimina
  31. che piatto delizioso, dev'essere di un sapore unico!! baci buona serata :)

    RispondiElimina
  32. caspitina..chissa' che bonta'...
    baci

    RispondiElimina
  33. Ciao Silvia :) Ottimi questi passatelli, un piatto raffinato e invitantissimo! Complimenti! Voglio la macchina per il sottovuotooooooo :D Grazie per le utili info, un bacione :**

    RispondiElimina
  34. Ritengo molto utile la macchina per il sottovuoto, ci sto pensando amch'io! Squisiti anche i tuoi passatelli, un piatto da chef!! Ciao!

    RispondiElimina
  35. Informazioni molto utili, veramente. Ottima la ricetta!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Kiss

    RispondiElimina
  36. non ho mai assaggiato i passatelli ma che invitanti!!

    RispondiElimina
  37. i passatelli mi piacciono molto ma alla zcca nn li ho mai mangiati..
    è da tempo che vorrei prendere una macchina per sotto vuoto la trovo molto utile

    RispondiElimina
  38. Non ho mai provato i passatelli di zucca con tartufo bianco, e non conoscevo neanche la macchina per sottovuoto che hai avuto modo di usare

    RispondiElimina
  39. Devono essere deliziosi!! Bravissima :-) e molto, molto interessante anche la macchina per il sottovuoto :-) un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  40. prima o poi avrò anche io una macchina per il sottovuoto. la tua ricetta la trovo l'ideale primo piatto in questi giorni di gelo.

    RispondiElimina
  41. Che piatto chic!
    Complimenti!
    Bacioni
    Annalisa

    RispondiElimina
  42. Exquisito plato bien Gourmet me encantò,abrazos.

    RispondiElimina
  43. Per stavolta passo! non mi gusta granchè questa ricetta! interessante però la macchinetta per il sottovuoto!
    The Double Mirror

    RispondiElimina
  44. Che piatto importante, adoro!!!!

    RispondiElimina
  45. Mannaggia a te !! Adoro il tartufo bianco ….lo sapeo che trovavo qualcosa di particolare solo vedendo la foto in giro ;-).
    Bacio grande

    RispondiElimina
  46. Questo piatto è una vera chiccheria....complimenti!!!

    RispondiElimina
  47. Ma sei bravissima in cucina, poi io adoro il tartufo!!

    RispondiElimina
  48. Meravigliosa ricetta!!!! da leccarsi i baffi e da provare al più presto!! Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  49. non mi sono mai riusciti -.- certo che alla zucca con un bel pezzetto di tartufo saranno deliziosi! la makina per il sottovuoto sarebbe comodissima in casa!

    RispondiElimina
  50. di zucca??? spettacolo!!!
    Cri
    www.2fashionsisters.com

    RispondiElimina
  51. che ricetta fantastica!Da noi la zucca e' molto usata e questa ricetta te la rubo e la faro' al piu' presto!

    RispondiElimina
  52. Come sempre ottima la ricetta ed un grazie per i consigli per la conservazione sotto-vuoto degli alimenti.

    RispondiElimina