melopita al limone e lavanda

...oggi vi lascio la ricetta di una simil cheesecake di origine greca, facilissima da preparare, è un dolce a base di ricotta e miele profumato alla lavanda...non a tutti piace la lavanda ma se dosata con correttezza dona al dolce una profumazione gradevole, secondo me...mancano solo 4 giorni alla partenza del mio secondo tour...da martedì prossimo andrò nella Sicilia occidentale e visiterò: Trapani, Erice, la Riserva Naturale dello Zingaro, San Vito Lo Capo, Favignana, Marsala, le saline, Segesta, Castellammare del Goldo, Scopello, assisterò a 2 processioni e parteciperò ad un corso di cucina per preparare la busiata ed il pesto trapanese...dolcissimo e soleggiato (speriamo!!) fine settimana a tutti, un abbraccio SILVIA

ingredienti:
550 gr di ricotta vaccina
3 uova
½ tazza di miele più quello da aggiungere sopra (gusto a vostro piacere)
1 cucchiaino di amido di mais
scorza di due limoni (del mio alberello!!)
2 cucchiaini di lavanda essiccata

Preparare una teglia rotonda da 20 cm pollici. Preriscaldare il forno a 160°. In una ciotola aggiungere il formaggio, le uova, amido di mais e miele, sbattere con il mixer, deve diventare un composto senza grumi. Aggiungere la scorza di limone e lavanda e mescolare bene. Versare l'impasto nella teglia e cuocere in forno per 40 minuti, i bordi devono rimanere fermi e il centro del dolce deve essere un pò morbido. Raffreddare completamente, servire a temperatura ambiente con l'aggiunta di altro mieie sopra. (ricetta adattata da qui)

20 commenti:

  1. che bel tour , sono stata in Sicilia tre anni fa (non ho ancora postato le foto, gasp....)vedrai posti meravigliosi ! Bella ricetta, prendo nota, buon we !

    RispondiElimina
  2. Visto che sono portatrice sana di marito siculo ti dico che la Sicilia ti ammalierà e ti conquisterà..buon viaggio mia cara ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Non la conoscevo ma mi intriga moltissimo ^_^ Buon viaggio cara :)

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questo dolce ma mi ispira tantissimo e poi amo il sapore della lavanda :-) Bravissima Silvia e felice we <3

    RispondiElimina
  5. Un dolce nuovo per me ma che ispira molto. Che buon profumino sarà stato nella tua cucina !

    RispondiElimina
  6. un dolce che non conoscevo, ti ringrazio per averne condiviso la ricetta. Ti auguro buon viaggio e mi complimento con te per questa interessantissima esperienza oltre che di sicuro molto bella. Aspetto il tuo reportage, un bacione!!!

    RispondiElimina
  7. UN dolce che non conoscevo..... golosissimo, da provare!!!! Buon viaggio cara!!!

    RispondiElimina
  8. Un dolce fantastico Silvia, grazie per averlo condiviso!
    Il tuo tour sarà sicuramente fantastico! Buon viaggio e aspettiamo il tuo reportage!
    Un caro abbraccio e felice week-end!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  9. Versione davvero interessante!! Brava Silvia, buon we!!

    RispondiElimina
  10. Dove leggo limone e lavanda mi fiondo. Meravigliosa!

    RispondiElimina
  11. Uh mamma che dolce meraviglioso! E poi miele e lavanda..sa di coccole! Bellissimo l itinerario del tuo tour. Adoro la Sicilia,e dopo averla girata in lungo e in largo sulla costa e nell entroterra non saprei ancora dirti cosa mi piace si più. Per me è stupenda per intero!
    Buon viaggio!!

    RispondiElimina
  12. Non conoscevo questo dolce, grazie della ricetta e...felice vacanza!!
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Wow! particolare questa ricettina. Non ho mai utilizzato la lavanda quindi non posso di certo dire che non mi piace!
    Buon viaggio nella bellissima Sicilia!

    RispondiElimina
  14. questo dolce non è male, ma soprattutto buon tour!

    RispondiElimina
  15. sembra squisita, non c'è che dire!!

    RispondiElimina
  16. Particolarissima! Poi si sa, io adoro i dolci con la ricotta. Bacio

    RispondiElimina
  17. Che dolce meraviglioso, voglio provarlo con la lavanda del mio giardino!!! Un abbraccio cara, Buona Pasqua :*

    RispondiElimina
  18. Sembra interessante! Concordo nella parsimonia con cui dosare la lavanda altrimenti si rischia di conferire al piatto il sapore di saponetta. A presto!

    RispondiElimina
  19. ma farla sembra semplicissimo...
    e poi dev'essere deliziosa!
    i sapori greci hanno un ché di spettacolare nella mia bocca

    RispondiElimina