Lazio terre dell'olio: itinerario Colline Pontine DOP


"Lazio terre dell'olio" è il progetto creato dalla Regione Lazio per Expo 2015, che ha continuato a svilupparsi anche dopo la fine dell'esposizione universale grazie alle Camere di Commercio di Rieti, Latina e Viterbo, rivolto alla valorizzazione e promozione delle 4 DOP laziali riguardanti questo prodotto di eccellenza, alimento principe della dieta mediterranea, l'olio extravergine di oliva (DOP Canino, DOP Tuscia, DOP Colline Pontine e DOP Sabina). Qui trovate l'altro itinerario Sabina DOP con informazioni sull'olio extravergine di oliva. 
Una delle 4 DOP è proprio quella che riguarda l'itinerario Colline Pontine DOP, attraverso il quale ho potuto scoprire il frantoio Oleario F.lli Feudi & C. Snc - "Az.Agr. Casino Re" di Coletta Filomena (Sonnino); visitare il Centro Produzione Olio F.lli de Gregoris Srl (Sonnino); degustare un pranzo a base di pesce presso il Ristorante Chinappi Francesco Salvatore & C. Snc (Formia) ed infine visitare il Cisternone di Formia. Questa è anche la terra di ottimi prodotti e eccellenti tipicità, tra le DOP troviamo l'olio extravergine di oliva Colline Pontine DOP e la mozzarella di bufala Campana DOP. Vale la pena sicuramente ricordare altri prodotti tipici del luogo quali le alici sotto sale del Golfo di Gaeta, il carciofo romanesco IGP, le ciambelle al vino moscato di Terracina, la fragola di Terracina, i giglietti di Sermoneta e Priverno (biscotto secchi), il kiwi di Latina IGP, la lenticchia di Ventotene, le olive di Gaeta, la passata di pomodoro da Spagneletta di Gaeta, il pestato di olive di Gaeta, la salsiccia al coriandolo di Monte San Biagio, la sansiccia paesana al coriandolo dei Monti Aurunci, il sedano bianco di Sperlonga IGP, la Tiella di Gaeta, la zucchina romanesca con fiore ed il vino moscato di Terracina DOC.  

La visita ci ha portato all'interno del frantoio Oleario F.lli Feudi & C. Snc - "Az.Agr. Casino Re" di Coletta Filomena (Sonnino) qui viene prodotto olio extravergine di oliva e olive da tavola di qualità Itrana (monocultivar), le olive vengono raccolte manualmente e molite subito nel frantoio aziendale che vanta oltre 60 anni di attività di tipo familiare. Qui tutte le necessarie fasi di lavorazione ed estrazione dell'olio avviene mediante procedimenti meccanici a freddo (e quindi a basse temperature), in questo modo si otterrà un prodotto con tutte le sue notevoli proprietà nutritive. L'olio extravergine di oliva che si ottiene è un fruttato medio, come pure di media intensità è l'amaro e i lpiccante con sentore di pomodoro verde. Le olive itrana vengono anche conservate in salamoia, ce ne sono di 2 varietà: quella di colore più chiaro verde-oro e quella nera (di colore viola scuro).
Frantoio Oleario F.lli Feudi & C. Snc
Via Monte Romano - Sonnino (LT)
telefono +39 - 0773 - 947439
casino.re@libero.it

Visitiamo anche di Centro Produzione Olio F.lli de Gregoris Srl (Sonnino) e assaggiamo l'olio nuovo che sgorga dalle macchine appena uscito dalla molitura. L'azienda dalle olive di qualità Itrana (chiamata anche "oliva di Gaeta"), molto diffusa in tutto il territorio pontino, dal quale ne estrae "olio extravergine di oliva Itrana" e anche quello a marchio "Colline Pontine DOP", con sentori erbacei, di carciofo, pomodoro, mandorla e frutti di bosco, olio fruttato medio-intenso, con retrogusto di pomodoro, mela e frutti di bosco che si esalta su carne arrosto e verdure cotte, a crudo su bruschette, insalate e carpacci. Questo frantoio, una volta aveva macine a pietra, poi nel 1977 sono state sostituite con le più moderne macchine ad estrazione "Pieralisi", dal 1990 vi sono 2 linee di estrazione a ciclo continuo a tre fasi. Grazie a tutta questa  moderna tecnologia qui vengono lavorate 55 quintili di olive l'ora. Inoltre vi è anche la produzine di olive bianche e nere di Gaeta in salomonia, la crema di olive di Gaeta classica, ma anche al basilico e piccante, crema olive e miele, . 
Centro Produzione Olio F.lli de Gregoris Srl 
Via Consolare Caprococe - Sonnino (LT)
telefono +39 - 0773 - 947471
oleificiodegregoris@alice.it

Il nostro tour continua con il pranzo a base di pesce locale presso il ristorante Chinappi Francesco Salvatore & C. Snc (Formia). Abbiamo assaggiato anche una squisita pizza leggera grazie alla lunga maturazione dell'impasto, come anche per i piatti di pesce. In questo ristorante oltre alla freschezza della materia prima, si predilige la leggerezza delle ricette che rimangono delicate al palato, tutto questo per lavorare il meno possibile una materia prima già così delicata come è il pesce fresco e dargli quindi il giusta collocazione insieme agli altri ingredienti. Il menù:
- pizza bigusto,
- spaghetti con uova di merluzzo e crema di zucchine alla scapece,
- mazzancolle di Formia al vapore con rucola e melone invernale,
- Sfoglia croccante con crema chantilly.

Chinappi Francesco Salvatore & C. Snc
Via Anfiteatro, 8, 04023 Formia (LT)
Tel: 0771 79 00 02
http://www.chinappiformia.it/
info@chinappiformia.it

Termina questa giornata con la visita all'antico Cisternone romano di Formia, una struttura idraulica del I secoloo a.C. che si trova nel centro di Formia. All'epocaforniva l'acqua a tutta la città, acqua che proveniva dalle sorgenti nella zona collinare. Questa struttura, ben tenuta e restaurata, suggestiva e imponente, sembra quasi un tempio, i giochi di luce poi favoriscono questa percezione del luogo. Grazie all'atmosfera senza tempo che sembra essere qui a volte  organizzano anche eventi storici. Questa è anche la terza cisterna più grande al mondo.



9 commenti:

  1. Splendido reportage cara Silvia, che bellissima esperienza!
    Grazie per averla indivisa!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. sei bravissima, mi sembrava di essere lì con te per quanto hai spiegato nei dettagli! un abbraccio

    RispondiElimina
  3. L'olio di Sonnino lo conosco benissimo, lo produce anche un collega di Marco e ogni anno facciamo una scambio food. Noi diamo a lui il nostro olio toscano e lui a noi quello di Sonnini. Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  4. un itinerario anche di bontà

    RispondiElimina
  5. in Italia abbiamo degli oli di oliva eccezionali!

    RispondiElimina
  6. Splendido,dettagliato e utilissimo reportage,e prodotti di qualità eccellente:)).
    Grazie mille per il post Silvia:))
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Amo gli oli di qualità! Un bacio

    RispondiElimina
  8. molto brava come sempre, il tuo reportage è molto dettagliato e le foto sono splendide.

    RispondiElimina