brodetto di pesce

...inizia un'altra sfida per l'MTC siamo arrivati alla n.55...vincitrice il mese scorso Anna Maria Pellegrino del blog la cucina di qb che ha lanciato il tema per la sfida del mese: il brodetto di pesce...zuppa povera che diventa un intingolo poco brodoso...ho pensato di preparare un brodetto alla maniera "araba" perchè proprio da un libro di ricette arabe proviene questa ricetta...la preparazione è semplice ed il gusto finale è garantito, sono stata in viaggio anni fa in Turchia e ne ho mangiati lì di ottimi brodetti!!

ingredienti per 4 persone:
800 gr di orata
200 gr di cernia
500 gr pomodori (io ciliegino del mio orto estivo invasati)
1 cipolla bianca
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di semi di cumino
1 cucchiaino pepe rosso
1 cucchiaino pepe nero
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Pulire l'orata e la cernia senza togliere la testa. Sbucciare la cipolla, affettatela e fatela rosolare in un tegame con l'olio e il peperoncino, aggiungere un pizzico di sale, cumino e l'aglio pestati insieme in un mortaio, mescolare, aggiungere 2 litri di acqua, alzare la fiamma e lasciar consumare per un pò; quindi abbassare la fiamma al minimo, unire il pesce e i pomodori schiacciati, condite con pepe nero e lasciar sobbollire per 20 minuti. Trascorso il tempo togliere il pesce dal recipiente di cottura, eliminare lische e teste, sminuzzare la polpa, rimetterlo nel tegame, eventualmente aggiustare di sale e servire. (ricetta adattata dal libro "cucina araba" di Marta Fisher)

Con questa ricetta partecipo all'MTC n. 55, il broeto dell'Adriatico di Annamaria

18 commenti:

  1. Mamma mia e che te lo dico a fare che dentro questo brodetto ci farei una mega scarpetta????

    RispondiElimina
  2. Un super brodetto di pesce dove quelle fettine di pane faranno un'ottima fine!!!
    In bocca al lupo per sfida MTC.....
    Baci

    RispondiElimina
  3. E che brodetto..., mi piace tanto, forse perché amo il pesce e per questo vien voglia di tuffare un pezzo di pane dentro !

    RispondiElimina
  4. Dev'essere squisito e poi il sughetto con il pane...da leccarsi i baffi!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Ha un aspetto così goloso che vorrei allungare un cucchiaio ed affondarlo nella tua foto :-P
    Complimenti Silvietta e felice serata <3

    RispondiElimina
  6. Lo adoro !!! Un piatto succulento e appagante! Bravissima cara

    RispondiElimina
  7. è il cavallo di battaglia di mia madre, però anche questa tua versione sembra deliziosa !

    RispondiElimina
  8. IO sono in alto mare questo mese per l'MTC. Non sono ancora riuscita a leggere la ricetta della sfida. CHe vergogna. Vorrei avere il doppio del tempo.
    La tua zuppa è davvero invitante.

    RispondiElimina
  9. Una vera e propria leccornia!!!!

    RispondiElimina
  10. Wow ha un aspetto proprio invitante!

    RispondiElimina
  11. Che piatto saporito e ricco di gusto e di profumi unici!!! Mio marito ne andrebbe matto!!Prendo subito la ricetta tesoro, un bacione ,Imma

    RispondiElimina
  12. Questo mese sfida veramente intrigante!!! Mi piace l'idea di speziarlo il brodetto! Un bascione e buon we

    RispondiElimina
  13. prendo il pane e arrivo, devo proprio intingerlo in questa meraviglia!
    Bravissima

    RispondiElimina
  14. la tua versione araba mi piace tantissimo, sarà che io il pesce lo mangerei sempre ed in brodetto lo trovo irresistibile.
    Un abbraccio, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. E ci mancavano i mari mediorientali, con le loro note speziate che mettono una sigla inconfondibile su una preparazione trasversale come questa. Hai indirizzato la tua barca verso un porto pieno di meraviglie, tornandone con le reti piene. Bravissima!

    RispondiElimina
  16. ...viene proprio voglia di buttarci dentro una bella fetta di pane fresco!!!

    RispondiElimina
  17. Mi immagino il tuo piatto intensamente profumato di mare e di terra, con il cumino e il pepe, e il pane da annegare nell'intingolo rosso! Grazie di aver cucinato per noi! Anna Maria

    RispondiElimina