Cucina del Lazio: zuppa di pesce di Civitavecchia

...eccoci di nuovo all'appuntamento con la cucina regionale italiana, un piccolo gruppo di food blogger ogni mese propongono piatti della regione dove vivono, io partecipo per il Lazio, questo mese l'argomento scelto è ricordi autunnali in pentola ed io ho scelto di preparare la zuppa di pesce di Civitavecchia...semplicemente perchè avevo proprio voglia di una zuppa di pesce...l'ho preparata all'interno della tajine e devo dire che è venuta benissimo, al questa classica ricetta io ho utilizzato pomodori ciliegino del mio orto (l'ultimo raccolto) e abbinato alcune erbe eromatiche che, secondo me, hanno esaltato la ricetta: peperoncino, origano di montagna e coriandolo pestati...ecco cosa hanno preparato le altre food blogger partecipanti:


Friuli Venezia Giulia: minestra di orzo e fagioli 
Piemonte: blog in pausa ma vi segnalo questa suo risotto autunnale
Lazio: zuppa di pesce di Civitavecchia io!! 
Basilicata: olive fritte
Cucina della Sicilia: braciole alla palermitana

ingredienti per 2 persone:
 200 gr di pesce di scoglio (scorfano, sarago, San Pietro, palombi, cernia, triglie, gallinella)
200 gr di molluschi (seppie, cozze, moscardino, polpo)
200 gr di crostacei (cicale di mare, granchi, pannocchia, gambero, ecc.)
1 spicchio di aglio,
1 bicchiere di vino bianco secco
pomodorini ciliegino (del mio orto!!)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
erbe aromatiche: peperoncino, origano di montagna e coriandolo pestati
fette di pane casareccio
sale (non utilizzato, ho insaporito con l'acqua delle cozze filtrata)


Pulire tutto il pesce e le cozze. In una pentola far aprire le cozze che si aggiungeranno all'ultimo nella zuppa. Nella tajine (nel mio caso) mettere 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e 1 grosso spicchio di aglio vestito e leggermente schiacciato, aggiungere un trito di peperoncino, origano di montagna e coriandolo pestati e far soffriggere, quindi aggiungere le seppie tagliate a strisce, i moscardini e le pannocchie, aggiungere il vino bianco e far evaporare, quindi aggiungere i pomodorini ciliegino lavati e tagliati a metà, lasciamo cuocere a fuoco lento con il coperchio della tajine per 20 minuti aggiungendo un pò di acqua e un pò di liquido della cottura delle cozze filtrato. Dopo 20 minuti circa aggiungere le triglie e la gallinella sfilettati e togliendo anche le teste e le lische e far cuocere per almeno 15-20 minuti, pochi minuti prima del termine della cottura aggiungere le cozze. Servire con fette di pane casareccio.

con questa ricetta partecipo questo mese alla raccolta Cucina e Territorio di casa nostra

19 commenti:

  1. La adoro, è uno dei miei piatti preferiti. Un bacio

    RispondiElimina
  2. adoro il pesce e le zuppe sono il massimo, un mix di sapori meravigliosi. Bravissima, un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Fantastica.... un profumo delizioso! Un bascione

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia. La prossima volta uso anch'io la tajine per farla.
    Buona settimana Sissi

    RispondiElimina
  5. Come sai il pesce non è nelle mie corde, ma giro la ricetta a mia sorella che farà felice tutto il resto della mia tribù
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Una zuppa favolosa e che dire della tajiine???? ne vorrei tanto una anche io! Buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  7. Lo so l'hanno già scritto ma ... replico. Favolosa !!!!!!

    RispondiElimina
  8. Adoro le zuppe di pesce e questa deve essere strepitosaaaaa :-) Complimenti Silvia e felice settimana <3

    RispondiElimina
  9. porto il vino, a che ora si mangia ? Per me la zuppa di pesce è un piatto strepitoso !

    RispondiElimina
  10. Una meraviglia di zuppa tutta da assaporare !

    RispondiElimina
  11. Che buona!!!!
    La mangerei molto volentieri.

    RispondiElimina
  12. super e la tajine avrà intrappolato tutti i sapori così ogni cucchiaiata deve essere stata una esplosione di gusti

    RispondiElimina
  13. Una preparazione deliziosa !!! Adoro il pesce ma lo cucino troppo poco ...e poi questa tajine è spettacolare !!! Complimenti Silvia bravissima

    RispondiElimina
  14. Che profumimo,è arrivato ,mi sono ripresa subito,un bacione

    RispondiElimina
  15. che bontà e che profumo!!!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  16. Ha un aspetto molto invitante!!! Bontà.... complimenti!!!

    RispondiElimina
  17. Silvia, è una bellissima ricetta. In più usi la tajine che adoro. 😀😀😀

    RispondiElimina