timballo di anelletti


...anche questa ricetta rischiava di rimanere nel dimenticatoio...meno male che ogni tanto rispolvero e vado a guardare, tra la miriade di ricette che ho da parte, quale è la migliore da poter condividere, in base alla stagionalità...infatti questa ricetta mi sembra adatta per questo periodo...le foto non sono il massimo ma l'ho preparata oltre 1 anno e mezzo fa...è una ricetta tipica palermitana...per me molto proprio un gustoso piatto unico... ;)


ingredienti per 2 persone:
150 gr anelletti 
200 gr carne macinata 
100 gr piselli
200 gr passata di pomodoro 
mezzo bicchiere vino rosso
mezza cipolla 
1 spicchio aglio
1 foglia di alloro (delle mie piante!!)
basilico (delle mie piante!!)
1 uovo sodo
60 primosale
30  gr provola dei Nebrodi
olio extravergine di oliva MONTI IBLEI D.O.P. proveniente da olive Tonda Iblea e Moresca, prodotto nella zona di Val di Noto (Ragusa, Siracusa e Catania) olio fruttato dal colore verde intenso
burro

Ho fatto imbiondire nell'olio l'aglio e la cipolla, dopo poco ho aggiunto la carne macinata, ho lasciato insaporire per 5 minuti, quindi ho aggiunto il vino rosso e fatto evaporare. Ho aggiunto la salsa di pomodoro, la foglia di allora e ho regolato di sale e ho lasciato cuocere a fuoco bassissimo per 1 ora, 5 minuti prima della fine della cottura ho aggiunto il basilico fresco e i piselli. Ho lessato gli anelletti in acqua bollente salata, scolati li ho conditi con il sugo al quale ho aggiunto la provola grattugiata. Ho composto le cocotte mettendo all'interno un pò di anelletti conditi con il sugo, sopra 2 fettine di primosale e fettine di uovo sodo e sopra ancora, a chiudere altri anelletti conditi con il sugo. Ho aggiunto sopra qualche fiocchetto di burro e un pochino di pangrattato e ho infornato le cocotte a 180° per 20 minuti.  (ricetta tratta dal Libro "Sicilia in cucina, 80 ricette della tradizione")

33 commenti:

  1. basta la parola timballo a farmi venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  2. Questo è un adorabile classicissimo del nostro Sud e l'uso degli anelletti lo rende simpaticissimo.
    Voglio proprio farlo anch'io! Un bacio

    RispondiElimina
  3. ...e sarebbe stato un vero peccato, questo timballo è da sballo, mi ricorda i sapori di casa. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ciao Silvia! Che buono il timballo di anelletti! Questo formato di pasta ci piace molto anche se non sempre riusciamo a trovarlo! La tua ricetta è decisamente adatta all'autunno appena iniziato!
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. Lo conosco questo timballo alla siciliana, quanto mi piace!

    RispondiElimina
  6. Nel dimenticatoio questa delizia?? Nooooooo!! Adoro queste cocottine!! Buonissime!!

    RispondiElimina
  7. No no non potevi lasciare nel dimenticatoio una cocottina simile :)
    Ricetta slurposa!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Lo faccio anche io quando trovo gli anelletti e non è facile, sono un formato raro ma il piatto è divino !

    RispondiElimina
  9. meno male che l'hai trovata cosi' noi possiamo provare questo piatto delizioso, altrimenti chi ci dava questa splendida idea????Fai attenzione, mi raccomando!!!Scherzo, eh???Baci Sabry

    RispondiElimina
  10. Io che cerco sempre alternative alla classica pasta al forno, lo devo provare!
    Sono certa che a mio marito farebbe girare la testa :) un bacio grandissimo

    RispondiElimina
  11. bravissima per la preparazione e complimenti per le monoporzioni deliziose !!!! un abbraccio...

    RispondiElimina
  12. Bellissime queste monoporzioni, delizioso il timballo, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Grande classico che amo. Ci si vede al prossimo evento ;)
    Enrico

    RispondiElimina
  14. Delizioso il tuo timballo, assolutamente da provare. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. quanto mi piace l'idea di prepararli monoporzione !!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Ciao Silvia, hai ragione una ricetta perfetta per il periodo e poi molto carina in monoporzione, un abbraccio Rosita

    RispondiElimina
  17. dei gran bei timballi, uso ache io molto l'alloro fai bene ad avere una pianta

    RispondiElimina
  18. Questa non è una semplice ricetta, questo per me è il paradiso!!! :)

    RispondiElimina
  19. un classico della tradizione siciliana troppo buono!!! Bravissima.

    RispondiElimina
  20. Adoro i piatti tipici di un territorio e questo ha un ottimo aspetto! Complimenti! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  21. Che buono il timballo di anelletti e la tua versione monoporzione e' fantastica. Baci cara

    RispondiElimina
  22. Devo trovare questo formato di pasta!! Mi piace assai questa ricetta e le cocottine sono deliziose!! Baci Silvia e a presto, Mary

    RispondiElimina
  23. Gli anelletti mi ricordano la mia isola...^_^

    RispondiElimina
  24. Ma chissà che buono questo timballo di anelletti...deve essere gustoso e anche tanto sfizioso..e poi ora che arriva il fresco davvero ideale da mangiare ..che fame che mi hai fatto venire!!!

    RispondiElimina
  25. E brava amica mia,hai fatto un magnifico piatto della mia Sicilia.
    In quelle cocottine e' perfetta.

    RispondiElimina
  26. Ciao! un piatto che ci ha sempre lasciato un pò perplesse..finchè non abbiamo avuto occasione di assaggiarli a Palermo: preparati come si deve sono davvero ottimi!!

    RispondiElimina
  27. Ma che bel piatto gustoso rischiava di restare in archivio!!!
    Baci

    RispondiElimina
  28. Oggi siamo di anelletti entrambe e d con la Sicilia nel piatto!! Davvero saporitissime nelle cocotte poi sono il top!! Bacioneeeeee

    RispondiElimina
  29. Già dalla foto mi sono innamorata di questo piatto!! Buono!

    RispondiElimina
  30. gli anelletti sono deliziosi e così serviti sono fantastici :D
    buon week-end
    un abbraccio
    Ketti :D

    RispondiElimina
  31. Sarebbe un peccato lasciare inedita una ricetta del genere! Mi è venuta una gran fame nel vedere questo timballo di anelletti, deve essere speciale!!!!

    RispondiElimina