fusilloni con pesto di borragine e peperone


Da un pò di tempo a questa parte mi sono avvicinata alle piante che crescono spontaneamente e ai loro fiori eduli, così ho potuto preparare alcune ricette davvero appetitose e profumate come questa di oggi con il pesto di borragine, come pure i panini con rosmarino e petali di malva...riscoprendo anche quel mangiar sano e naturale del quale, a volte, ci dimentichiamo...finalmente una entusiasmante notizia! 
Il richiamo per l'Asia è sempre fortissimo...e soprattutto per l'Oriente...non riesco a farmi mancare almeno 1 viaggio in Oriente all'anno, ma se potessi...ne farei volentieri anche 2...Sono riuscita a prenotare un volo comodo e dal costo assolutamente non alto per il Myanmar (con scalo soltanto a Doha, tra l'altro, volando con una eccellente compagnia, la Qatar, che conosco perchè ho già volato con loro)...prima della fine di giugno vado nella dolce Burma...un viaggio che sogno da alcuni anni e che finalmente riuscirò fare...sono molto emozionata...e già so che non vorrò più tornare in Italia...buon inizio settimana! ;)


ingredienti per 2 persone:
200 gr fusilloni 
200 gr borragine (ha un delicato, leggero e fresco sapore di cetriolo ma con una nota leggermente aspra, per questo è indicato anche in insalate, infatti può essere presente anche nelle insalate in busta che compriamo)
25 gr pecorino grattugiato
2 acciuga sott'olio
1 spicchio aglio piccolo
10 gr pinoli
olio extravergine di oliva
sale
1 peperone rosso

Ho messo a bollire l'acqua per la cottura della pasta, ho lavato e fatto abbrustolire in forno il peperone, quindi l'ho fatto intiepidire, spellato, eliminato i semi e tagliato a listarelle. Ho preparato il pesto: ho pestato nel mortaio le foglie di borragine con i pinoli, lo spicchio d'aglio sbucciato, l'acciuga, il pecorino grattugiato, ho aggiunto 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva ed ho pestato fino ad ottenere un composto cremoso, ho messo quindi il composto in una padella con 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta.  Ho cotto la pasta in acqua bollente salata, scolata l'ho trasferita nella padella con il pesto e ho mantecato il tutto (ho preferito ripassate per pochi minuti il pesto in padella per eliminare la leggera peluria che le ricopre) ho servito nei piatti aggiungendo anche i filetti di peperone e i fiori di borragine. (ricetta adattata dalla rivista Alice Cucina)

37 commenti:

  1. La borragine mi manca... e dev'essere superlativa... guarda che meraviglia hai creato!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Un meraviglioso piatto di pasta , complimenti Silvia . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  3. Davvero invitante questo piatto così colorato e dal sapore un po' insolito! Anch'io sono incuriosita dall'uso delle erbe un po' alternative n cucina. Peccato abitare in città e non poterne usufruire.
    Che invidia per il tuo viaggio! Poi ci racconti, eh?
    Buon inizio settimana anche a te!

    RispondiElimina
  4. Ammazza 200g per una persona!!! Ti ci sei fiondata proprio su questa pasta!!! Scherzo, si vede che è buonissima, solo che qui non si trova la borragine mi sa...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahah ho sbagliato a scrivere, era per 2 persone, giuro!! ;)

      Elimina
  5. Da anni che non mangio la borragine. Il tuo pesto mi invita.
    Deve essere bello il viaggio che hai programmato.

    RispondiElimina
  6. Ma i fiori di borragine sono commestibili?
    Il tuo pesto mi piace molto,mi lascia perplessa soltanto una cosa: l'uso della verdura cruda ( o quasi).
    Proverò.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Mariabianca, se leggi la ricetta c'è scritto che ho messo il composto in padella per 2 minuti, aggiungendo acqua di cottura della pasta ;) proprio perchè crudo io non lo avrei mangiato

      Elimina
    2. In effetti la borragine cuoce presto......perfetto,grazie.

      Elimina
  7. Ciao Silvia! Che bello poter visitare nuovamente la tua cucina! ho avuto problemi con internet e ti lascio immaginare cosa vuol dire per una foodblogger... :( Ma che interessante questa ricetta *.* è bellissima! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Delizioso, complimenti!! La borragine è squisita e usarla per il pesto è un' idea grandiosa!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. peccato che io la borragine non l'abbia mai vista nè trovata qui! deve essere u n piatto delizioso!

    RispondiElimina
  10. Silvia questo piatto è molto stuzzicante e vanta anche ingredienti che non ho mai gustato ... molto curiosa sono !!

    RispondiElimina
  11. Peccato non sapere dove prendere la borraggine.. questo pesto mi stuzzica un sacco!!!! a presto LA

    RispondiElimina
  12. cara Silvia, ti faccio i miei migliori complimenti per questo buonissimo primo piatto, mi piace davvero tantissimo:)) peccato che dove vivo io non esiste la borragine altrimenti l'avrei di sicuro provato...
    un bacione e buon inizio settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. complimenti per questa ricetta cosi' originale!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  14. complimenti per l'originalità, mai assaggiato il pesto di borragine ! Un bacione

    RispondiElimina
  15. Foto pazzesche e preparazione molto particolare!!! Sei super!!
    PS: Le torte dell' header sono strepitose! La re- cake alle rose è bellissima!
    Bacioni<3

    RispondiElimina
  16. Voglio venire con te!un incanto questa pasta come te adoro ke erbe spontanee

    RispondiElimina
  17. Meraviglioso piatto Silvia!! Anch'io sono affascinata dalle proprietà nascoste delle erbe spontanee, ma devo ancora imparare ad usarle al meglio. Un viaggio in oriente non sarebbe male...sarebbe veramente un sogno...beata te!! Baci, Mary

    RispondiElimina
  18. Buonissimi e colorati questi fusilloni cara =)
    Fanno subito estate!

    RispondiElimina
  19. Un piatto meraviglioso e originale, invitante e molto colorato, bravissima!
    Buon viaggio e buone vacanze!
    Cari saluti
    Gabry

    RispondiElimina
  20. un bellissimo piatto di pasta!!!!!! un bacione

    RispondiElimina
  21. questa me la devo assolutamente segnare...che spettacolo mia cara!
    felice giornata

    RispondiElimina
  22. Che buono il pesto di borragine, la sto cercando anche io ma mica facile! sul viaggio che dire?invidia invidia e ancora invidia! bellissimo!

    RispondiElimina
  23. buonissima e complimenti per l' abbinamento di colori nella foto! Un super abbraccio

    RispondiElimina
  24. ciao questo fiori mi esaltano parecchio, purtroppo che qui non li abbia ancora trovati... kiss

    RispondiElimina
  25. Che bella foto e che buonissima ricetta !
    Baci

    RispondiElimina
  26. Ottima ricetta, bravissima!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. colorato e gustoso questo piatto! complimenti!

    RispondiElimina
  28. Che bel piatto Silvia, la borragine è molto buona e versatile però questo è un metodo nuovo ,proverò!

    RispondiElimina
  29. Che squisitezza, ottima pasta!!!!

    RispondiElimina
  30. Ma che meraviglia! Mi hai fatto venire l'acquolina! Un bacio

    RispondiElimina
  31. Silvia!! mi piace un sacco questo primo piatto...brava!!

    RispondiElimina
  32. E' una ricetta strepitosa!!!!! La borraggine l'ho sentita parecchio, ma purtroppo per il momento non riesco a procurarmela, ma questo pesto sara' uno dei miei prossimi piatti! Complimenti per le foto!!!!

    RispondiElimina
  33. saranno i colori, la presentazione, ma il tuo piatto è invitantissimo. Complimenti.

    RispondiElimina