FOODIES 2014




Quarta edizione della guida – non guida per i buongustai del 3.0

Oltre 40 nuovi itinerari e più di 100 nuovi indirizzi

Quarto anno per questa  guida senza voti e classifiche, dedicata a chi del cibo non ha fatto una sua professione, a chi per il cibo nutre passione vera, a chi è curioso e vuole chiedere sempre.
Una guida fuori dagli schemi che si diverte a scorrazzare lungo il nostro territorio per mettere in fila un indirizzario a prova di vero appassionato. E se all'inizio Foodies era il termine che identificava l’appassionato di cibo  e vino del terzo millennio, ora l’orizzonte si sta allargando. Grazie a una maggiore consapevolezza, Foodies è oggi uno stile di vita, un modo di porsi e di porgere. I Foodies sono disposti ad investire nel buon cibo e nel buon vino e vuole conoscere la storia di chi lo fa. Dal grande cuoco alla signora che fa marmellate con frutti dimenticati, dal locale di design con offerta golosa no stop alla baita di montagna con prodotti home made, tutti si sono attrezzati per far fronte alle richieste dell’esercito dei buongustai del 3.0

Compagno di viaggio anche di questa edizione è Acqua Panna S. Pellegrino, azienda leader nel settore delle acque minerali, da sempre attenta a risvolti salutistici, proprio perché il vero Foodies non sceglie semplicemente ciò che è buono ma il buono che fa bene.

Oltre 40 nuovi itinerari con box e pagine di approfondimento per un totale di 1200 indirizzi. Non si assegnano voti ma vengono selezionati rigidamente i locali in partenza con gli esperti.

Ogni regione è introdotta da un testimonial d’eccezione (un giornalista, un attore, un regista, un imprenditore, uno sportivo) che svela i suoi luoghi del gusto. Si sono divertiti a raccontare  il loro amore per la cucina e a svelare i loro luoghi foodies: Arianna Follis, Piero Chiambretti, Roberto Perrone, Alfonso Signorini, Tania Cagnotto, Mara Navarria, Francesca Cavallin, Pupi Avati, Giorgio Panariello, Cesare Bocci, Federica De Sanctis, Pino Quartullo, Bruno Vespa, Alessio Di Majo Norante, Lina Sastri, Mango, Emilio Solfrizzi, Marina Valensise, Paolo Briguglia, Cristiana Collu.
Venti personaggi di mondi diversi fra loro ma uniti da un invisibile filo conduttore: l’amore per la propria regione e per i sapori veri.

8 ESERCIZI PREMIATI COME “LOCALI FOODIES DELL’ANNO” DA UNA GIURIA DI ESPERTI

40 sono i locali contraddistinti da una stella e che incarnano, quindi, lo stile foodies. (vedi allegato). 8  quelli che tra tutti hanno riscosso le maggiori preferenze da parte di una giuria di esperti composta da: Gioacchino Bonsignore (TG5), Eleonora Cozzella (Espresso Food&Wine), Luigi Cremona (Touring Club), Giacomo A. Dente (Il Messaggero), Fiammetta Fadda (Panorama), Bruno Gambacorta (TG2 – Eat Parade), Licia Granello (La Repubblica), Cristina Latessa (Ansa), Antonio Paolini (giornalista e critico gastronomico), Anna Scafuri (TG1), Luca Zanini (Corriere della Sera).
Per la categoria “mangiare” sono stati premiati 18 locali, per la categoria “comprare” 22. (vedi allegato)

LA GEOGRAFIA DEI LUOGHI FOODIES IN ITALIA:

LAZIO AL PRIMO POSTO CON 102 LOCALI
È nel centro Italia che si concentra il maggior numero di  locali foodies. La regione più foodies è il Lazio con ben 102 locali selezionati. Medaglia d’argento per la Toscana  con 77 e gradino più basso del podio per la Lombardia con 72.

La guida Foodies 2014 è realizzata in collaborazione con Acqua Panna-S.Pellegrino che firma con Gambero Rosso la selezione dei 20 giovani chef Foodies (uno per regione)

Inoltre partner della guida  sono  Birra Moretti, e i vini foodies :

Barbaresco ris 2008  Bel Colle – Piemonte
Colli di Luni Vermentino 2012 Cantina Lunae – Liguria
Crudoo   Flli Giorgi -  Lombardia
Custoza Sup Doc Cà del Magro Monte del Frà – Veneto
Teroldego 2012 Castel Firmian Mezza Corona – Trentino
Tempranijo Casale del Giglio - Lazio
Montefalco Sagrantino ‘08 Antonelli San Marco – Umbria
Montepulciano d’Abruzzo Ris ’08 Contesa – Abruzzo
Titolo Aglianico del Vulture’10 Elena Fucci – Basilicata
Hortos 08 Cantina Dorgali – Sardegna

Foodies 2014
Gambero Rosso®
in edicola e in libreria 
pp352 euro 14.90

41 commenti:

  1. Interessante Sissina, o Sississima. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Questa guida sembra utile e interessante!

    RispondiElimina
  3. guida molto interessante!! un bacio e buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Grazie per le utili informazioni..
    baci

    RispondiElimina
  5. Molto molto interessante, grazie Silvia!

    RispondiElimina
  6. Molto interessante e più che altro molto utile queste informazioni. grazie per avercele mostrate.

    RispondiElimina
  7. molto utile ,magari riuscissi a uscire dalla porta!!!!!

    RispondiElimina
  8. Molto interessante, grazie per le info ^_^

    RispondiElimina
  9. Wow sembra molto utile questa guida!!:) baciii

    RispondiElimina
  10. una guida molto utile! brava, come sempre :-)
    GRETA MASSIMI

    RispondiElimina
  11. Per me che adoro provare sempre nuove cucine<3
    Bel post!
    Francesca
    http://thinksblabla.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. In questi contesti Friuli Venezia Giulia non ci sono mai, del Friuli qualcosa ma della Venezia Giulia piccola e nascosta niente.... pazienza. Grazie dell'informazione e buona serata.

    RispondiElimina
  13. le eccellenze italiane, è sempre bene esaltarle!!
    ciao
    B.

    RispondiElimina
  14. Sicuramente molto interessante questa guida ...soprattutto per una che ama il buon mangiare come me ! E' sempre interessante scoprire locali dove si mangia molto bene, magari passando da quelle parti ,avendo questa guida, potremmo davvero non perderci l' occasione di assaporare vere delizie ! :D

    RispondiElimina
  15. Si vede che ci metti sempre passione in quello che fai! Grazie mille per le informations!
    Bacioni
    Annalisa

    RispondiElimina
  16. grazie molto interessante ed utile!!!!!un abbraccio...

    RispondiElimina
  17. molto interessante Silvia,grazie che ce ne fai partecipe! baci baci!

    RispondiElimina
  18. interessante, ma soprattutto una guida utilissima!

    RispondiElimina
  19. Grazie per le info, molto utile questa guida. Un abbraccio, buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  20. grazie Silvia molto interessante questa informazione

    RispondiElimina
  21. Un bellissimo e interessante post.
    A Presto

    RispondiElimina
  22. Queste guide sono ottime per scegliere i posti in cui mangiare cibo di qualità....la consulterò per cercare i ristoranti in Lombardia. Baci

    RispondiElimina
  23. Una guida davvero interessante, così s possono scegliere locali già accreditati e riconosciuti da chi ne capisce

    RispondiElimina
  24. i suggerimenti delle guide sono sempre da tenere in considerazione, dietro ci sono i pareri di appassionati e intenditori del food

    RispondiElimina
  25. Qui da te non solo si trovano ricette strepitose ma anche notizie molto interessanti! Bella questa guida! :) Grazie e un bacione, buona serata :**

    RispondiElimina
  26. Fantastica questa guida. Grazie per l'info!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  27. una guida utilissimaaaa

    dario fattore - www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  28. Ciao Silvia.
    Questa guida é molto interessante.....
    Grazie per aver condiviso con noi.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  29. Grazie Silvia, molto interessante questa guida!
    Un abbraccio grande
    Sabrina

    RispondiElimina
  30. Una guida davvero utile , grazie :)

    RispondiElimina
  31. utilissima questa guida!
    Sai che ieri ho provato i tuoi dolcini con l'uvetta? Buonissimi! questa mattina ci ho fatto colazione con la marmellata!

    RispondiElimina
  32. Post molto interessante!
    http://lifeiscooldiary.blogspot.it

    RispondiElimina
  33. i raramete mi rivolgo alle guide,ma perchè non giro molto .Vado si solito di passaparola.Ma finchè si è nei circondari pu servire ,se ci si sposta capisco che una guida sarebbe utilissima.Lo terrò in considerazione

    RispondiElimina
  34. Un post davvero interessante!
    baci

    RispondiElimina