corsetti con fagiolini piccanti su besciamella di pecorino

I corsetti sono una pasta tipica ligure, una volta preparata la pasta vengono tagliati con un coppapasta rotondo e poi viene premuto sopra un'apposito stampo di legno che lascia in rilievo il disegno, fantastici!! Li ho trovati davvero facili da preparare (questa è la mia prima volta) e gustosi da mangiare...Ringrazio Bianca per avermi donato il premio Very Inspiring Blogger Award, in basso, come al solito, trovate tutto... ;)

ingredienti per 2 persone
per i corsetti
200 gr farina di grano duro
1 tuorlo
acqua q.b. 
un pizzico di sale
**coppapasta GUARDINI
(solo per tagliare la forma rotonda)


Ho impastato gli ingredienti, ho fatto riposare la pasta per 20 minuti coperta da un canovaccio, quindi l'ho stesa con il mattarello, con un coppapasta rotondo ne ho ricavato dei rotondi e sopra ad ognuno di essi ho premuto l'apposito attrezzo di legno (sembra quasi un timbro) così fino alla fine della pasta, ho lasciato seccare i corsetti per 2 ore.
per la besciamella al pecorino
una noce di burro
1 cucchiaio di farina
mezzo bicchiere latte
2 cucchiaio di pecorino romano
pepe
In un pentolino ho preparato il roux: ho messo una noce di burro, ho fatto sciogliere e ho aggiunto un cucchiaio di farina, quindi ho tolto il pentolino dal fuoco e ho aggiunto il latte caldo mescolando per non far formare grumi. Ho rimesso il pentolino sul fuoco e portato ad ebollizione regolando di pepe e un pizzico di sale, quindi ho aggiunto il pecorino romano grattugiato e ho terminato la cottura fin quanto si addensa la besciamella al pecorino. Ho disposto la besciamella sul fondo dei piatti.
per il condimento
fagiolini
agliolino (aglio, olio, peperoncino) INAUDI 
Ho lessato i fagiolini nella vaporiera e li ho conditi con un pizzico di sale e l'agliolino (aglio, olio, peperoncino). Ho composto il piatto aggiungendo sopra alla besciamella al pecorino (messa precedentemente sul fondo) un corsetto e sopra i fagiolini conditi con l'agliolino, ho continuato così per alcuni strati.

59 commenti:

  1. buonissimiiii
    grazie per la ricetta

    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Sfiziosissimi!!! E quanto mi piacciono le foto con lo sfondo scuro ;-).
    Non li conoscevo, grazie mille per avermi insegnato una cosa nuova.
    Lalla
    Ps: come sarebbe a dire che non sarai dei nostri il 27 aprile????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non posso programmare le mie uscite 1 mese e mezzo prima...ma vorrei esserci, vediamo...

      Elimina
  3. Ma che bella questa pasta, non la conoscevo, con quel condimento deve essere gustosa! Un bacio, ciao!

    RispondiElimina
  4. Deliziosi... un primo piatto particolare!

    RispondiElimina
  5. Silvia, questa ricetta è uno spettacolo! Trovo sia anche impiattata in maniera davvero splendida!
    Buona settimana, Clara

    RispondiElimina
  6. Che bella questa ricetta... complimenti cone sempre

    RispondiElimina
  7. Che belli quegli stampiniiiii, li voglio anch'io! Meraviglia!

    RispondiElimina
  8. Ohhh ma sono bellissimi!!
    Che eleganza.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. ma che belli!!! e pure la ricetta è molto interessante!!!
    Buona Pasqua!!

    RispondiElimina
  10. Che delizia sono bellissimi per gli occhi e deliziosi per il palato. Complimenti cara sempre bravissima. baci

    RispondiElimina
  11. Che belli questi corsetti Silvia! sembrano dei bottoni gioiello... e la ricetta è fresca e anche leggera,come piace a me.
    Felice Pasqua cara e un abbraccio affettuoso.
    mimma

    RispondiElimina
  12. che spettacolo per gli occhi..
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
  13. lo voglio anche io quello stampino...ma che bel piatto cara!
    bacione

    RispondiElimina

  14. Silvia che bel piatto hai preparato, non lo conoscevo complimenti!!!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  15. Un piatto molto raffinato ed elegante, colorato! complimenti per il bellissimo risultato!!!
    cari saluti
    Dany

    RispondiElimina
  16. Un piatto raffinato e di gran classe,complimenti Silvia. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  17. Non li conoscevo ....che carini!!! e con un ottimo accompagnamento complimenti!

    RispondiElimina
  18. hai trovato lo stampo per i corsetti! Sono davvero bellissimi ed è una vita che vorrei farli...rendono elegante un piatto e sicuramente sono di una bontà unica. Mi piace molto come li hai presentati! Un abbraccione e Buona Pasqua!
    Pat

    RispondiElimina
  19. Sono bellissimi, voglio anche io quegli stampini!!!
    Sono stupendi e la besciamella al pecorino deve essere squisita!!

    RispondiElimina
  20. che belli non li conoscevo, e che buon piatto semplice e saporito :)
    Rosalba

    RispondiElimina
  21. Ne meriti tanti di premi SILVIA!!!!!
    Hai sempre piatti originali e gustosississimi!!!!
    :*

    RispondiElimina
  22. ciao tesorina, auguri di Buona Pasqua anche a te. Spero di vederti a Roma! e mi piace il tuo blog un bel look! bravisisma :) baci mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Momy, si, speriamo di vederci, baci!

      Elimina
  23. Quanto mi piace questa ricettaaaa!!
    Ti sei proprio superata!!

    RispondiElimina
  24. urca guarda cosa c'è qui! wow! non li ho mai fatti e neanche mai mangiati! devo rimediare!!!grazie mille!!!

    RispondiElimina
  25. ricetta favolosa emagnifico il nuovo header, l'hai fatto tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, si in parte l'ho fatto io...

      Elimina
  26. sono molto carini e di certo buonissimi, un bacione !

    RispondiElimina
  27. Conosco questa pasta, è tipica anche delle mie zone, (ed io abito nel basso piemonte) adoro quello stampino...sai che non sapevo che lo facesse la guardini?? corro a vedere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, infatti lo stampo in legno non lo fa la Guardini, ma il coppapasta per ritagliare la pasta si, ne ho ricavato dei rotondi dove poi ho premuto lo stampo di legno per far venire il disegno in rilievo, ;)

      Elimina
  28. Hanno anche una forma molto carina! Mi incuriosisce tanto al besciamella di pecorino...considerando quanto amo questo formaggio, non vedo l'ora di provarla!
    Brava silvietta, bacioni e tantissimi auguri di buona pasqua!

    RispondiElimina
  29. Che meraviglia questa pasta, realizzata davvero con maestria.
    Le tue ricette sono tutte strepitose.
    Ciao
    Alice

    RispondiElimina
  30. azz..non lo stampo!ma quanto belli poi!sei bravissima in tutto Silvia ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  31. Quando per la prima volta ho visto i corsetti me ne sono subito innamorata ma poi ho letto che lo stampo in legno costa tantissimo e volutamente li ho dimenticati.
    Ora,guardando i tuoi meravigliosi corsetti,devo provvedere per trovarlo.....è troppo bello!!!!
    Un bacione e buona pasqua a te e famiglia.

    RispondiElimina
  32. ma che meraviglia...non sapevo nulla dei corsetti,sei stata bravissima poi con la besciamella al pecorino che golosità...!!

    RispondiElimina
  33. ma che carini!non conoscevo questa pasta ligure,complimenti!

    RispondiElimina
  34. Non conoscevo i corsetti liguri. Il piatto finito sembra molto invitante.
    Un abbraccio.
    Miky

    RispondiElimina
  35. Ciao, ma che bella questa pasta e che deliziosa presentazione, mi piace!!!
    Baci

    RispondiElimina
  36. sono chiccosissimi, e non li consocevo affatto! Grazie per avermeli fatti scoprire!

    RispondiElimina
  37. Sono proprio stupendi!!
    Buona Pasqua carissima un abbraccio!

    RispondiElimina
  38. ma quante belle cose si imparano sul tuo blog!!! Un bacio silvia e buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  39. tesoro buongiorno! hai mica cambiato vestitino al blog? mi piace moltissimo come questa pasta che proprio non conoscevo! complimenti silvia:*

    RispondiElimina
  40. No, cioè, non c'è storia, io devo avere quel timbrino!!!

    RispondiElimina
  41. Questi corsetti sono proprio un amore tesoro e poi belli da vedersi e sicuramente divini da assaporare!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  42. Cara Silvia, questo piatto è bellissimi e sa di casa e di tradizione. Ti auguro una buona Pasqua, a presto, Vale

    RispondiElimina
  43. Quanto mi piacciono questi piatti delle tradizioni, complimenti!!!!! ... lo stampino dove lo trovo???

    RispondiElimina
  44. Spettacolari cara!
    Quando vado in Liguria mi fermo sempre in un pastificio a comprarli freschi e quindi so benissimo quanto sono buonissimi!
    Anche farli in casa non deve essere proprio male!!!
    Bravissima!
    Un bacioneeee

    RispondiElimina
  45. Grazie per la splendida ricetta!!! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  46. I tuoi piatti sono sempre interessanti ed originali, sei davvero brava! Un bacione

    RispondiElimina
  47. Oddio i corsetti, che ricordi mi hai evocato...
    un bacio e complimenti per questa bellissima proposta
    simo

    RispondiElimina
  48. questa e' arte!!!! Un abbraccio e cari auguri di buone feste!!

    RispondiElimina
  49. Anch'io ho provato a farli, ma non avendo l'apposito stampo, non sono venuti belli come i tuoi... Il sugo mi piace tantissimo, bella l'idea dei fagiolini!! :) un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Ma che buoniiii!
    ricetta appetitosa, poi accompagnata da gusto e freschezza in bottiglia: il Grillo di Cantine Settesoli!

    RispondiElimina
  51. abbinamento perfetto! quel che ci vorrebbe a quest'ora

    RispondiElimina