...mousse di ricotta alle mandorle pralinate...

Ingredienti per 2 persone:
150 gr ricotta romana
50 gr mandorle pralinate
80 gr zucchero a velo
1 tuorlo
cannella in polvere
2 fogli di pasta fillo
30 gr burro
30 gr cioccolato fondente
Per la crema inglese:
2 tuorli
40 gr zucchero
¾ bicchiere di latte
½ bacello vaniglia (io ho usato l’essenza di vaniglia)
Ho tritato le mandorle, ho messo la ricotta in una terrina, ho unito lo zucchero a velo e le mandorle e ho mescolato, ho aggiunto il tuorlo mescolando fino ad ottenere una mousse ben omogenea, messa in frigo fino al momento dell’uso. Ho sciolto il burro e con parte di esso ho spennellato un foglio di pasta fillo, ho appoggiato sopra il secondo foglio e spennellato con il restante burro. Ho ritagliato dei triangoli, messi in forno su carta forno a cuocere a 200° per 5 minuti, fino a farli dorare. Ho preparato la crema inglese: ho fatto bollire il latte con la vaniglia, quindi l’ho lasciato raffreddare (se si mette il bacello di vaniglia filtrare il latte). Ho montato con le fruste i  tuorli con lo zucchero, ho unito il latte e fatto cuocere tutto a bagnomaria fino ad avere una crema densa. Ho raschiato del cioccolato con un coltellino per ottenere delle scagliette: ho messo la crema inglese in 2 piatti, sopra le scagliette di cioccolato e poi al centro del piatto la mousse di ricotta, coperta da un pizzico di cannella, ho appoggiato ai lati i triangoli di pasta fillo.
con questa ricetta partecipo al contest di: matrioskadventures.com/

5 commenti:

  1. wow bella anche la presentazione

    RispondiElimina
  2. Complimenti è una bella ricetta.
    Mi sono creata un blog da poco e, se ti va, mi farebbe piacere una tua visita.

    RispondiElimina
  3. wow ma che bella presentazione originale per un dolce cosi' goloso! Grazie per la partecipazione al contest con la pasta fillo. Buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Che bella ricetta. Mi piace la ricotta, in ogni dolce.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze...buona serata (per Mariabianca, si sono passata da te...) CIAO SILVIA

    RispondiElimina