candele napoletane con la genovese

Un gran piatto unico questa pasta condita con la genovese, ovvero un condimento in bianco di carne e cipolle cotto per 3 ore a fuoco lentissimo. Io poi adoro la cipolla, difficile non innamorarsi di questo piatto, facile da preparare anche a casa. Per i campani questo è uno dei piatti più classici, della domenica, per me è tanta gola!


Ingredienti per 4 persone:
600 grammi di carne (girello o scamone) io ho utilizzato un pezzo di girello di vitello
400 grammi di candele poi spezzati a mano (essendo questa una ricetta napoletana ho utilizzato il formato di pasta specifico, gli ziti napoletani appunto)
1 gambo di sedano
2 carote
800 grammi di cipolle ramata (meglio se di Montoro)
qualche foglia di alloro
olio extravergine di oliva
sale
pepe alcuni grani
parmigiano grattugiato
   
Preparazione
In una pentola fare rosolare la carne nell'olio extravergine d'oliva per far cedere i suoi liquidi, aggiungere la carota e il sedano puliti e tagliati a pezzetti, i grani di pepe e le foglie di alloro, far rosolare qualche minuto. Una volta che il pezzo di carne è ben rosolato da tutte le parti aggiungere le cipolle sbucciate e affettate finemente, un pò di acqua fino a coprire gli ingredienti ed il sale.
Far cuocere a fuoco bassissimo mescolando mescolando ogni tanto per 3 ore.
Dopo 3 ore di cottura la carne sarà morbidissima e si sarà sfaldata e le cipolle si saranno sciolte formando un unico condimento.
Cuocere le candele napoletane spezzandole a mano in acqua bollette salata, scolarli e aggiungerli nella pentola del condimento alla genovese, amalgamare pasta e condimento a fuoco vivo.
Spegnere, portate a tavola ciascuno potrà aggiungere il parmigiano grattugiato.
Ricetta adattata da qui

3 commenti:

  1. Ho assaggiato questo sugo a Napoli: buonissimo!

    RispondiElimina
  2. Adoro questo condimento, molto sfizioso!

    RispondiElimina
  3. Un piatto di cui avevo sentito parlare ma che non avevo mai visto o conoscevo la preparazione, grazie deve essere molto gustoso

    RispondiElimina