melagrana, profumo di caffè, acciughe e riso

...oggi facile ricetta ma dal gusto intenso...proprio per gli ingredienti che la compongono ed anche per quella nota di aceto che lo Chef Davide Oldani ha voluto inserire in questa sua ricetta, che io ho provato...essì la ricetta è la sua, chissà se lo prepara ancora nel suo "D'O"...di facile esecuzione, secondo me, bisogna stare attenti a non tostare troppo il riso e quindi a farlo scurirlo (che oltre ad essere brutto a vedersi cambierebbe il gusto alla ricetta), per questo va tenuto a fiamma bassa e controllato a vista...la nota di caffè mi ha fatto sobbalzare...mi ha risvegliato i sensi... ;) 



ingredienti per 4 persone (ricetta dello Chef Davide Oldani):
250 gr di riso Carnaroli
80 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
80 gr di burro
8 filetti di acciuga
1 melagrana
caffè in polvere
aceto
olio extravergine di oliva
sale

Frullare i filetti di acciuga emulsionarli con 8 cucchiai di olio extravergine di oliva, deve diventare una salsa omogenea. Aprire a metà la melagrana, sgranarla staccando i chicchi senza romperli, tenere da parte. Tostare il riso in una casseruola, senza grassi, per 3-4 minuti, bagnarlo con un mestolo di acqua bollente leggermente salata e portarlo a cottura aggiungendo acqua, poca alla volta, (in tutto circa 800 gr) in 15-18 minuti, mantecare quindi il riso fuori da fuoco con il burro, il grana e un goccio di aceto, mescolando. Lasciare riposare il risotto per qualche minuto, poi servirlo con la salsa di acciughe, chicchi di melagrana e polvere di caffè. 

18 commenti:

  1. Un abbinamento davvero intrigante, tutto da scoprire :-) Bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. molto originale, complimenti !

    RispondiElimina
  3. Inconsueto e particolare ma sono certa che sia ottimo ^_^ Complimenti per aver riprodotto questa ricetta particolare :)

    RispondiElimina
  4. Silvia, il caffè mi stupisce e mi intriga!ma è proprio la polvere quella che mettiamo nella moka giusto?La voglio provare!
    Baci
    Monica

    RispondiElimina
  5. bellissimo cromaticamente parlando,il sapore non riesco ad immaginarlo, bisognerebbe assaggiare :-)

    RispondiElimina
  6. Veramente un risotto molto particolare! Un bel connubio di sapori. Buona serata

    RispondiElimina
  7. Ottimo, inconsueto e invitante :)
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  8. Questo piatto mi incuriosisce molto, è da provare! Poi la melagrana porta pure fortuna! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ehi si, un abbinamento insolito, ma a me piacciono questi abbinamenti e mi piacerebbe tuffare la forchetta dentro. Spesso mi viene voglia di provare dei abbinamenti strani e già che devo preparare spesso due pietanze insieme perché in famiglia non tutti hanno gli stessi gusti, e poi ci rinuncio, perché mi toccherebbe farne tre di pietanze e non solo due, perciò mi accosto al tuo piatto con piacere. Felice giornata !

    RispondiElimina
  10. Una ricetta particolare !!! Il mix di sapori mi incuriosisce tantissimo. Baci cara

    RispondiElimina
  11. mi piacerebbe assaggiare questa intrigante ricetta..complimenti!!
    baci

    RispondiElimina
  12. che ricetta originale e sfiziosa, mi attira e mi ispira troppo, bravissima come sempre Silvia:))
    Un bacione e buona settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Bravissima Silvia,
    Questa ricetta mi incuriosisce molto, amo provare accostamenti audaci ed insoliti e vedere come hai ben realizzato questo piatto mi fa venire voglia di provarlo subito!
    Complimenti ancora è un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
  14. abbinamenti nuovi, il piatto è invitante, non resta che provarlo!!! un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Insolito ma molto molto invitante!

    RispondiElimina
  16. un piatto molto particolare che mi incuriosisce particolarmente !!!complimenti e un abbraccio...

    RispondiElimina