Pisarei e fasò per Quanti modi di fare e rifare

...finalmente torno a partecipare alla raccolta mensile di ricette Quanti modi di fare e rifare...questo mese siamo ospiti di Elena del blog zibaldone culinario che ci propone di rifare i pisarei e fasò...io li ho rifatti, non sono venuti proprio belli, diciamolo su, ma molto buoni si, motivo questo per riprovare a rifarli presto!! Buona domenica, un abbraccio SILVIA





ingredienti per 2 persone (vengono 2 porzioni abbondanti):
per la pasta:
200g di farina
100g di pane grattugiato
2 pizzichi di sale
acqua calda q.b.

per il condimento:
100 gr di fagioli borlotti freschi
pomodorini ciliegino del mio orto!!
1 salsiccia grande
1 carota
1 gambo di sedano
mezza cipolla bianca
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparare i pisarei: versate in una ciotola il pangrattato e unitelo alla farina aggiungere il sale e via via l’acqua tiepida necessaria ad ottenere un impasto elastico e morbido. Avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare almeno un'ora, quindi dividetelo in cordoncini, e poi in pezzettini della grandezza di un fagiolo che pigerete al centro con il pollice (da qui il nome pisarei), in modo da ottenere un gnocchetto dall’interno vuoto.
Preparare il condimento: mettere acqua fredda i fagioli per almeno 1 notte. Il giorno dopo scolarli e cuocerli in una pentola con la carota, la cipolla e il sedano puliti e tagliati a quadratini e la salsiccia privata della pelle e fatta a piccoli pezzettini, soffriggere e insaporire in poco olio extravergine di oliva, aggiungere i fagioli scolati dalla loro acqua e acqua fredda fino a coprire di poco i fagioli, lasciar cuocere per almeno 1 ora (controllare la cottura assaggiandoli). A questo punto aggiungere i pomodori ciliegini lavati e tagliati a metà, poca acqua tiepida, e continuare la cottura fino a far restringere il sugo, salare soltanto poco prima della fine della cottura.
Cuocere i gnocchetti in abbondante acqua salata, scolarli quando vengono a galla, condirli nella pentola del sugo con la salsiccia. Cospargere di parmigiano e servire.

 con questa ricetta partecipo questo mese a Quanti modi di fare e rifare


24 commenti:

  1. Buona domenica cara Silvia!
    Tra splendidi colori autunnali che la Natura puntualmente ci regala, eccoci giunti all'appuntamento di ottobre nella grande, meravigliosa cucina aperta, di Quanti modi di fare e rifare! Come passa in fretta il tempo, le stagioni, i mesi si susseguono a ritmo incalzante ..sembra ieri che abbiamo iniziato il menù 2016, ancora un paio di ricette e saremo pronti per iniziare quello per il 2017!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano di cuore per aver preparato e condiviso la tua stupenda e golosa versione dei Pisarei e faso'!
    Il prossimo mese saremo dagli amici Clara e Nicola per fare Gli amaretti di Nicola. Ti aspettiamo!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ancora un altro piatto di questi che leggo e non mi sono stufata, gli ingredienti sono tutti per i miei gusti, non può essere che molto buono. Buona domenica !

    RispondiElimina
  3. Invece sono belli e certamente buoni i tuoi pisarei, bella versione e alla prossima!!!

    RispondiElimina
  4. ottima l'idea della salsiccia, e sicuramente molto saporiti, a me sembrano molto carini, pensa sempre che è la prima volta, come consiglio ti dico: falli piccoli, in questo modo i difetti non si intravedono, certo che non si finisce più! A mio parere comunque i tuoi sono perfetti! un bacione!

    RispondiElimina
  5. Che piatto meraviglioso. Lo adoro! Ogni volta che vado in Emilia, non manco di goderne la magnificenza. Ottimo lavoro, Silvia!
    Un bacio,
    MG

    RispondiElimina
  6. E ci credo che son cosi' buoni!!! ...e poi non mi sembra dalla foto che sian venuti male :)

    RispondiElimina
  7. Che bontà!!! questi sono i piatti che io amo, adoro.. al contrario proprio non gradisco ingredienti strani da canarino mah...
    Silvia ma meno male che sei venuta a commentare sul mio blog, non ti vedevo più nei blog in lettura tra quelli che seguo, ma come mai? ho dovuto ri-unirmi, mica è la prima volta che accade. Per un po' di tempo non mi funzionava il gadget dei follower, ovvero non riuscivo ad unirmi, poi mi sono spariti alcuni blog (verosimilmente verso chi ha comprato un dominio..) vabbè.. ora ho risolto :-) mi sono persa alcune tue ricette...ora vado a vedere..buona serata baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace che avevi perso me ed altri blog ma adesso ci siamo ritrovate!! Un abbraccio!!

      Elimina
  8. Ti faccio i miei migliori complimenti per questo gustosissimo piatto che non ho mai avuto modo di assaggiare ma che immagino sia,senza ombra di dubbio,di una bontà unica:)).
    Gli abbinamenti sono buonissimi e la loro combinazione garantisce un risultato notevole:)).
    Bravissima come sempre Silvia:))
    Un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Buonissimi, io non li ho mai cucinati ma mangiati sì...ci proverò!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  10. non li ho mai mangiati, devono essere deliziosi !

    RispondiElimina
  11. Amo molto questi piatti dai sapori rustici e genuini,sicuramente da provare. Un saluto e a presto.

    RispondiElimina
  12. Io li trovo belli, mi sembra ti siano riusciti bene considerando che è la prima volta che ti cimenti con questa nostra ricetta tipica.
    In casa mia li adoriamo e li cucino molto spesso :)
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  13. Ma che buoni! una versione golosissima con la salsiccia, complimenti!
    Un abbraccio, alla prossima ...

    RispondiElimina
  14. Devo farli al più presto devono essere buonissimi...Ciaooo Silvia e buona settimana ^_^!!

    RispondiElimina
  15. Ma woooow! Non conoscevo questo piatto! L'ho condiviso in bacheca su google così non lo perdo! E provo a farlo...grazie!!! Un super bacio!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  16. molto invitante questo piatto, da assaggiare!

    RispondiElimina
  17. Bravissima non mi sembrano venuti male ,sento perfino il profumo!!!!!bacioni

    RispondiElimina
  18. adoro queste rubriche, ti danno la possibilità di provare ricette diverse e squisite come quella da te proposta oggi. Bravissima, buona serata.

    RispondiElimina
  19. ciao Silvia,
    presentazione super bella per i tuoi pisarei ....che meritano
    un assaggio...ci fermiamo e GNAM!!
    Una bontà
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  20. Devono essere buonissimi, questa ricetta e le tue foto mi hanno conquistato . Un abbraccio, buona giornata, Daniela.

    RispondiElimina
  21. Oh mamma che tripudio di sapori!!!! Avercela qui ora questa goduria! :)

    RispondiElimina