i panzarotti per Quanti modi di fare e rifare

...torno nuovamente a partecipare anche alla raccolta mensile Quanti modi di fare e rifare, questo mese siamo ospiti di Anna del blog ai fornelli con la celiachia per preparare i panzarotti, a Napoli vengono chiamati così...invece a Roma si chiamano crocchette di patate...ma della stessa ricetta si parla comunque...come al solito ho personalizzato la mia ricetta secondo i miei gusti...buona domenica!!



ingredienti:
500 gr di patate
1 uovo
prezzemolo
sale
pepe
100 gr di scamorza affumicata
olio per friggere (io extravergine di oliva)

per la panatura:
farina di riso
albume d'uovo
pangrattato aromatizzato con erbe aromatiche e spezie: farina di mais, sale, zenzero, lemon grass, cumino.

Ho lessato le patate al vapore al microonde (sbucciate), farle intiepidire, passarle nello schiacciapatate. Aggiungere l'uovo, il prezzemolo, il sale ed il pepe ed amalgamare bene, deve diventare un impasto sodo. Con le mani inumidite, prendere una cucchiaiata di impasto, inserire un pezzetto di scamorza affumicata all'interno, richiudere formando dei cilindri, metterli su un vassoio. 
A questo punto se si ha fretta, rotolare ogni cilindretto nel pangrattato e friggere. Io volevo un risultato migliore e quindi l'ho infarinati nella farina di riso (oppure potete usare un'altra farina), passarli nell'albume e poi nel pangrattato, così verranno più asciutti e croccanti.
Friggere in abbondante olio, adagiare su carta assorbente, servire caldi.
 
con questa ricetta partecipo questo mese a Quanti modi di fare e rifare

28 commenti:

  1. Buona domenica cara Silvia!
    E' sempre bellissimo ritrovarsi insieme nella nostra grande e meravigliosa cucina aperta! Quante cose importanti s'imparano mese dopo mese, ne convieni?
    Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per aver preparato e condiviso con tutti noi la tua meravigliosa versione dei Panzarotti!
    Ti aspettiamo in maggio nella bellissima cucina di Afrodita (Susanna) per un classico della cucina italiana: I passatelli in brodo emiliani.
    A presto!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ma che bella la tua panatura con spezie e aromi, gustosissima, alla prossima!!!

    RispondiElimina
  3. Ottima idea quella di arrichire la panatura...da copiare!!
    Buona domenica!!!

    RispondiElimina
  4. Trooooooooooooooppo ghiotti con questo cuore filante, complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. La panatura arricchita mi aveva attirato... E sull'ultima foto ho capitolato... SPETTACOLARI!

    RispondiElimina
  6. ma sono profumutissime così!!!super brava!

    RispondiElimina
  7. Bellissime le tue foto, come sempre. E gustosissima la panatura arricchita di spezie, da copiare alla grande. Grazie Silvia, per aver condiviso la mia ricetta e per la splendida versione. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. sono molto invitanti e profumati, mi hai fatto venire una voglia matta di prepararli!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  9. li conosco e mi piacciono moltissimo ! Buona domenica Silvia, un abbraccio !

    RispondiElimina
  10. Sono uno tira l'altro per la loro bontà. Ah dimenticavo, da me si chiamano vrascioli. Buona serata.

    RispondiElimina
  11. Goduria allo stato puro...buonissimi, non immagini l'acquolina che mi fanno venire con quel formaggio filante:))bravissima come sempre Silvia, complimenti:))
    un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina
  12. Come sono invitanti così filanti ! Molto goduriosi !

    RispondiElimina
  13. Mhhh solo vederli in foto mi viene l'acquolina, non oso pensare come siano buoni!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  14. Ma come sono invitanti i tuoi panzarotti! con l'impanatura aromatica ancora più golosi, e come filano!
    Complimenti per la bellissima versione!

    RispondiElimina
  15. che delizia che sono! non sapevo venissero chiamati panzarotti!! comunque sono semplici e buoni! evviva le crocchete di patate ripiene! buona settimana Silvia

    RispondiElimina
  16. Anche a Padova si chiamano crocchette di patate e son sempre una garanzia!!!!!

    RispondiElimina
  17. comunque le chiami sono sempre buonissime!

    RispondiElimina
  18. Favolosi! Mio marito ne farebbe indigestione! Bacio

    RispondiElimina
  19. Decisamente perfetti e chissà che buoni!!!! Un abbraccio cara a presto!

    RispondiElimina
  20. In ogni caso sono sempre golosi e moooolto graditi! E come filanoooooo ^_^

    RispondiElimina
  21. Buonissima l'idea del pangrattato aromatizzato. Da copiare alla prossima volta ;) un bacione

    RispondiElimina
  22. ciao Silvia,
    panzarotti belli, buoni e profumati!
    Che meraviglia la tua panatura aromatizzata con erbe aromatiche e spezie!
    Complimenti sempre anche per le bellissime presentazioni.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  23. Quanto sono golosi questi panzarotti!!! Ti rubo la ricetta ...grazie!
    baci e buona giornata!

    RispondiElimina