hefezopf

...un nome difficile per questa ricetta che, in realtà, non è altro che una treccia di pane (poco) dolce...questa volta, per i saluti per il fine settimana, non vi lascio un dessert ma un lievitato per la colazione, l'ho provato per la prima volta ed il risultato è stato davvero soddisfacente...non è difficile da preparare se non per il fatto di intrecciare poi i rotoli allungati della pasta, il sapore è lievemente dolce, ma deve essere così perchè va abbinato alla marmellata, al miele, a quello che più vi piace, dolcissimo e soleggiato fine settimana a tutti, un abbraccio SILVIA


ingredienti: 
1° impasto:
100 gr di latte tiepido
60 gr di farina manitoba
12 gr di lievito di birra

Riunire in una ciotola la farina ed il latte tiepido nel quale sciogliere il lievito di birra, impastare gli ingredienti fin quando sono amalgamati ed omogenei, coprire con pellicola e far riposare in un luogo caldo per 30 minuti. 

2° impasto:
50 gr di zucchero semolato
5 gr di zucchero a velo vanigliato
60 gr di condimento a base di olio extravergine di oliva aromatizzato e mandarino
60 gr di latte tiepido
1 uovo
1 pizzico di sale
250 farina manitoba
1 cucchiaio di granella di pistacchi (era poca, la prossima volta ne metterò di più)

per decorare:
mandorle a scaglie

Sbattere con il mixer lo zucchero semolato, lo zucchero a velo vanigliato e il condimento all'olio e mandarino, deve diventare una massa cremosa, aggiungere, poco alla volta, l'uovo sgusciato, il latte tiepido e la farina manitoba alla quale sarà stato aggiunto il pizzico di sale, per ultimo aggiungere il primo impasto, lavorando l'impasto anche con le mani per renderlo liscio ed omogeneo, coprire con pellicola e lasciar lievitare in frigorifero per 1 notte. Sgonfiare l'impasto sul piano di lavoro infarinato, dividerlo in parti uguali formando 4 filoncini lunghi, mettere i 4 filoncini in verticale, di fronte a voi, attaccando le estremità per tenerli insieme, quindi intrecciare i filoncini a 4, quindi coprire con un panno asciutto e pulito e lasciar lievitare fino al raddoppio del volume. Pennellare la treccia di latte, aggiungere le mandorle a scaglie e cuocere in forno già caldo a 170° per 35-40 minuti, se tende a scurire troppo coprire con alluminio a metà cottura. (ricetta adattata e rivisitata dalla rivista Più Dolci)

22 commenti:

  1. Guardare le bellissime foto invoglia a provarlo....brava!!!

    RispondiElimina
  2. invitami a colazione da te domani, cosi' inizio bene la mia giornata, brava cara!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. A che ora è la colazione domani mattina? Se vuoi porto la marmellata :)
    Un bacio e buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  4. Incantevole a dir poco!!!!!Mi ci vorrebbe adesso....ciao cara

    RispondiElimina
  5. Bellissimo, arrivo da te per la colazione . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  6. mi piace questa treccia che si fa con il lievito normale, quello madre non ce l'ho, buon fine settimana , un bacione !

    RispondiElimina
  7. Ma che bella questa treccia. I saluti per il weekend non potevi lasciarceli in maniera migliore. Tra l'altro i lievitati li trovo proprio adatti ai weekend, lunghi e fatti per coccolarsi.
    Buon fine settimana a te :)

    RispondiElimina
  8. adoro i lievitati, probabilmente la trasformerò con il lievito madre, ma non mi posso perdere questa prelibatezza. Un bacione.

    RispondiElimina
  9. Che buona questa treccia, ne mangerei ora una bella fetta spalmata di marmellata di fragole :)

    RispondiElimina
  10. Che bontà questa treccia . . . sarà deliziosa a colazione ^_^

    RispondiElimina
  11. Veramente bella, soffice e sicuramente spalmata qualche fettina con della marmellata è ottima per la colazione, merenda e perché no, per finire il pasto ! Buon fine settimana anche a te !

    RispondiElimina
  12. Una vera autentica delizia! Un bacio

    RispondiElimina
  13. Ha un aspetto fantastico :-) Buona colazione, domani ti farei volentieri compagnia :-P

    RispondiElimina
  14. Una vera delizia, da provare sicuramente!
    baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  15. Bellissimo!!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  16. molto bella la tua brioche, almeno mi riscaldo nel guardarla visto che il nostro we è stato all'insegna del mal tempo, un bacio

    RispondiElimina
  17. Ha un aspetto magnifico, da provare sicuramente ;)

    RispondiElimina