Osteria il Vecchio e il Mare

Sicuramente il nome di questo ristorante specializzato in menù di pesce (ma ha anche con qualche piatto di carne e addirittura qualche piatto vegetariano), è tratto del celebre romanzo di Hemingway...ma la trama, seppur intensa e toccante di questo libro (e poi anche del film) credo che c'entri poco con questo bel ristorante che si trova a Roma, in Via Gallia n. 25. Sono stata qui a cena recentemente insieme ad un gruppo di amici e, seppur fosse la mia prima volta (come del resto anche quella di quasi tutti i miei amici presenti) non sono rimasta affatto delusa anzi tutt'altro! Il locale non è molto grande, circa 30 posti a sedere, quindi ricordatevi di prenotare! Ha attratto la mia attenzione già la cura e l'arredamento del ristorante, che invoglia ad entrare per sbirciare cosa si può mangiare di buono qui che dell'osteria non ha molto ma forse un pò di bristot, situato nel cuore del quartiere Appio. Il rilassante colore verde poi predomina sugli arredi, con qualche tocco qua e là che richiama appunto l'atmosfera del mare (le reti alle pareti e le conchiglie sui tavoli). 

In cucina c'è lo Chef Antonio Grigoletto, padovano che ha alle sue spalle un'esperienza di  diversi anni prima a Monaco di Baviera, per poi tornare in Italia, a Venezia, poi  Taormina, e ancora a Capri e, infine, qui a Roma. Lo Chef mette, senza ombra di dubbio, tutta la sua esperienza e passione nei piatti che offre alla clientela. La sua cucina unisce, indiscutibilmente, l'accurata scelta delle materie prime, sempre freschissime e di prima qualità (non a caso si rifornisce in 2 pescherie di Anzio e Fiumicino) alla semplicità e creatività con cui esprime la sua esperienza in cucina donando ai suoi piatti sempre quell'ingrediente in più che permette ai clienti di apprezzarla con entusiasmo e gusto (qui tutto è preparato dallo Chef anche il pane e la focaccia, buona anche la scelta dei dolci).
Buona scelta dei vini, il ristorante è aperto solo a cena ed è chiuso il lunedì, il prezzo medio a persona è  50 euro escluso bevande (ovviamente il prezzo sale se si ordinano ostriche e qualche vino particolare) per me un'ottimo rapporto qualità/prezzo, senza dimenticare il servizio gentile e attento verso il cliente.


il menù:
benvenuto:
- crema di fagioli neri, sgombro alla griglia, pomodoro confit, cappero di Pantelleria e sale di Maldon (costoso sale proveniente da Maldon, cittadina di Inghilterra, è un sale tipica di quella zona a scaglie invece che a cristalli) crema abbinata ad un prosecco Zardetto Fòndego extra dry del 2013;

antipasti abbinati ad uno Chardonnay Campèi Villa:
- crudo di tonno con cipolla in agrodolce;
- salmone marinato con asparagi, menta e olio alla vaniglia;
- baccalà mantecato con cialda di parmigiano croccante e glassa di aceto balsamico;
- alici marinate con ricotta di bufala e semi di girasole;
- sarde in saor;
- moscardino in umido con polenta integrale e spolverata di decaffeinato Illy.
- palamita con patate viola grigliate, sale, olio e spolverata di cannella;
- sautè di cozze all'arancia;

primo piatto, i piatti proseguono in abbinamento ad un  Pinot Grigio del Collio La Tunella:
tortelli ripieno di pecorino, conditi con polpo e pomodorini, cialda croccante al pecorino e lime;

secondi piatti (essi siamo stati tanto viziati!!):
- filetto di ombrina grigliata con insalata di verza viola croccante al limone;
- frittura di moscardini e calamaretti spillo con polvere di liquirizia;



- sgroppino al mandarino con menta, prosecco e vodka

i dolci:
- risi&latte con fragole;
- semifreddo al croccantino con tortino allo zafferano, cioccolato e crema alla vaniglia.



********* tutte le foto sono di mia esclusiva proprietà.

13 commenti:

  1. Sicuramente dei ottimi piatti. Abitando così lontano di Roma, non so se avrò mai la possibilità di arrivarci lì. Buon fine settimana !

    RispondiElimina
  2. Wow sembra davvero un incantevole posto e dal menù invitante! Complimenti :)

    RispondiElimina
  3. Estive a ler as suas receitas e tem pratos fabulosos, e um aspecto bom,
    confio em si, e vou tentar adaptar algumas à cozinha.
    Quero dar-lhe os parabéns pelo blog pois é muito bom.
    Tenho um blog que gostava que conhecesse. O Peregrino E Servo.
    PS. Se desejar fazer parte dos meus amigos virtuais esteja à
    vontade decerto que irei seguir também o seu blog.
    Que haja paz e saúde no seu lar.
    Com votos de saúde e grandes vitórias para sua vida.
    Sou António Batalha.

    RispondiElimina
  4. e meno male che è tornato a regalarci le sue squisitezze! (che noi le apprezziamo di più .... ehehehehe)

    RispondiElimina
  5. Che fame mi fai venire....:PP
    Bacioni felice domenica sera cara

    RispondiElimina
  6. Bravissima, bellissimo reportage.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  7. grazie per la dritta ci passerò una sera sicuramente, mi è anche abbastanza vicino!
    baci e buona domenica
    Alice

    RispondiElimina
  8. grazie per aver condiviso con noi questi piatti, mi segno il nome del ristorante, chissà che un giorno non possa andare a mangiare lì, buona settimana !

    RispondiElimina
  9. Che meravigliaaaa e che squisitezze! Peccato che Roma per me è troppo distante! Bellissimo questo tuo reportage! Complimentiii
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  10. Un menù golosissimo. Se passo per Roma, ci faccio una capatina. Un bacio

    RispondiElimina
  11. Che delizia che sono questi piatti!

    RispondiElimina
  12. grazie per la segnalazione. i piatti sono interessanti e il locale è molto curato, merita proprio tanto!!!

    RispondiElimina
  13. che bel reportage silvia, e che voglia di scoprire questo posto

    RispondiElimina