Bord Bia e lo Chefs’ Irish Beef Club celebrano San Patrizio

Si è tenuto, qualche giorno fa, presso il ristorante dell'Hotel Bernini Bristol di Piazza Barberini 23, in Roma, dotato, tra l'altro, di una magnifica terrazza con vista suggestiva da togliere il fiato (location perfetta per una serata romantica!) l'evento promosso dall'ente governativo BORD BIA (che si occupa  della promozione del food e beverage irlandese) durante il quale si è festeggiato l'ormai famoso, anche in Italia, patrono d'Irlanda San Patrizio. L'evento è stato organizzato in collaborazione con lo Chef’s Irish Beef Club, presso il Ristorante Giuda Ballerino dell’Hotel Bernini Bristol (è imminente il trasferimento del ristorante Giuda Ballerino proprio all'interno del Roof Restaurante dell'Hotel Bernini Bristol) dove lo Chef Andrea Fusco sta lasciando la sua impronta creativa anche nella scelta del design per gli oggetti che riguardano la tavola, e così al via, per esempio, ai bellissimi bicchieri provenienti da Murano e quant'altro possa far ricordare una cena qui come un'esperienza unica, il tutto si va a sommare ad un servizio cortese, attento e curato, impeccabile e di classe per un hotel a 5 stelle come questo.
Per lo speciale evento lo Chef Andrea Fusco (1 stella Michelin) ha dato sfogo alla sua creatività ed ha concepito un menù con la gustosa carne irlandese, dando nuovamente prova della sua capacità di emozionare e far emozionare con i suoi piatti creativi.


il menù:

Tartara di manzo con gelato al parmigiano e gelatina di aceto balsamico
Mini arancino di trippa panato al pecorino
Paninetto con lingua di manzo, gambero rosa crudo e misticanza
(queste 3 foto mi sono state gentilmente fornite da Romona Di Meola del blog ramonaincucina.com)

Carpaccio di manzo irlandese: manzo speziato con agretti, zucca e amaretti

Tortellini verdi farciti di coda con crema di patate al nero, panna acida e caviale

Tagliata di manzo avvolta da fave di cacao con carote dolci, succo di carota,
asparagi croccanti, riduzione di jus e birra


il particolarissimo dessert: scaloppa di foie gras, crema di whiskey e biscotto con gelato al cocco e gelatina di Guiness
(la foto del dessert mi è stata gentilmente fornita da Romona Di Meola del blog ramonaincucina.com)


Il menù descritto sarà servito al ristorante Giuda 
Ballerino dell’Hotel Bernini Bristol fino a martedì 17 marzo

L’evento, che ha previsto anche un workshop sulla carne irlandese dedicato agli Chef e guidato dall'esperto macellaio Giorgio Pellegrini, Presidente dell’Associazione Macellai di Milano e provincia, è stata l’occasione per celebrare l’ingresso ufficiale di Andrea Fusco all'interno dello Chefs’ Irish Beef Club.
L’esclusivo club di Chef accomunati dalla passione per il pregiato manzo d’Irlanda è stato creato da Bord Bia nel 2004 e conta più di 80 chef associati in Francia, Olanda, Svizzera, Germania, Belgio e Inghilterra. Il club italiano, lanciato nel marzo dello scorso anno, conta 7 chef e ha all'attivo 5 ristoranti con 1 stella Michelin: oltre ad Andrea Fusco, Filippo Saporito ( La Leggenda dei Frati), Daniele Repetti (Nido del Picchio), Stefano Arrigoni (Osteria della Brughiera), Sara Conforti (Osteria del Vicario), Francesco Cassarino  (Caravanserraglio) e Giuliana Germiniasi (Capriccio).

Bord Bia, Irish Food Board, è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e prodotti ortofrutticoli irlandesi che ha come scopo quello di promuovere l’industria food&beverage e dell’orticoltura irlandese attraverso servizi d’informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2014 le esportazioni dell’industria food&beverage irlandese hanno registrato un nuovo record, superando 10.5 miliardi di euro. Tra i settori in maggiore crescita nel 2014 quello della carne (+ 13% rispetto al 2013), che rappresenta il 35% delle esportazioni (3.6 miliardi di euro). L’Italia è il quinto mercato più importante per l’export di carne irlandese. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.bordbia.ie.
Twitter: @IrishBeef_it
Instagram: @irish_beef



***le foto, dove non espressamente indicato, sono a cura dell'Ufficio Stampa dell'Hotel Bernini Bristol.

11 commenti:

  1. Che piatti gustosi, ... vien proprio voglia di assaggiare un pò di tutto ! Belle esperienze ! Buon proseguimento di giornata !

    RispondiElimina
  2. un bellissimo evento, dei piatti gustosissimi e meravigliosamente invitanti:)) grazie mille per il post Silvia, l'ho trovato estremamente interessante:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  3. Un bellissimo evento , con dei piatti favolosi. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  4. Un evento molto interessante! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Un evento notevole, in una cornice da sogno e quelle foto dei piatti sono splendide!

    RispondiElimina
  6. Un evnto bellissimo e a dir poco interessante cara Silvia!!
    E poi che piatti!! Tutti super buonissimi e presentati con tanta raffinatezza!!
    Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Muito bom o seu blog, estive a percorre-lo li alguma coisa, porque espero voltar mais algumas vezes,deu para perceber a sua dedicação em partilhar o seu saber.
    Se me der a honra de visitar e ler algumas coisas no Peregrino e servo ficarei radiante.
    E se gostar e desejar comente.
    Que Deus vos abençõe e guarde.
    Abraço.Peregrino E Servo.
    http://peregrinoeservoantoniobatalha.blogspot.pt/

    RispondiElimina
  8. un bellissimo evento, hai fatto delle splendide foto !

    RispondiElimina
  9. ma che bel menù ...... e belli questi scatti!

    RispondiElimina
  10. un evento interessante, i piatti sono splendidi delle opere d'arti!!! Grazie per aver condiviso questa bellissima esperienza. buona serata.

    RispondiElimina