lasagne con peperoni e...de rerum pasta


Oggi voglio parlare di questa mia lasagna con i peperoni (del tutto estiva, ma l'estate dalla mia mente rimane ancora saldamente ancorata...), gustosa e invitante e di un'altra lasagna (ma non solo!!), molto più gustosa, che si scioglieva praticamente in bocca (ben 10 strati di bontà!!) che ho potuto degustare lo scorso venerdì, insieme ad altre preparazioni...ho avuto il piacere di partecipare a de rerum pasta, forme, consistenze e incontri inediti...non conoscevo nessuno dei presenti, ed anche questa è stata una situazione davvero piacevole (conoscevo solo Raffaele Pignataro, anzi siamo andati lì insieme visto che abitiamo vicino) e quindi oltre al piacere della compagnia...c'è stato l'assoluto piacere degli assaggi...e che assaggi...dove, ovviamente, la pasta l'ha fatta da padrona...evento ideato dall'agenzia creativa Fuddenuain (che valorizza il patrimonio enogastronomico italiano) e da Maple, che ringrazio, in collaborazione con l'ideatore e proprietario di Zalla Daniele Capozzi, creatore emiliano di queste bontà, apprezzate non solo da me ma da tutti i presenti...veramente io sono da sempre innamorata della pasta...e con questa serata ne ho avuto la più totale conferma!!

ingredienti per 4 persone:
per la sfoglia:
400 gr farina di grano tenero
4 uova
sale
2 cucchiai olio extravergine di oliva
per la farcia:
2 peperoni rossi
2 peperoni gialli
1 cipolla
1 spicchio aglio
olio extra vergine di oliva 
parmigiano grattugiato
sale
pepe nero 
per la besciamella:
50 gr burro
50 gr farina
1 litro latte caldo
sale
noce moscata

Ho lavato i peperoni, tolto i semi e i filamenti, tagliati a striscioline e cotto in forno caldo a 180° con l'aggiunta della cipolla affettata, dello spicchio d'aglio pulito, dell'olio, sale, pepe e cotto per 20-25 minuti, mescolando ogni tanto, quindi ho estratto e fatto intiepidire.
Ho preparato le lasagne facendo la fontana con 400 gr farina, ho messo 4 uova al centro, sale e 2 cucchiaio di olio, ho amalgamato le uova alla farina e ho impastato. Ho messo a riposare la pasta per mezz'ora coperta da un canovaccio, altrimenti si secca. Quindi ho steso la pasta e ne ho ricavato dei rettangoli della misura della lasagnera.
Ho preparato la besciamella partendo dalla base, cioè il roux, facendo sciogliere il burro e aggiungendo la farina, mescolando per evitare che si attacchi o rimangano grumi. Ho tolto il pentolino dal fuoco ho aggiunto il latte caldo,quindi ho rimesso sul fuoco e continuato la cottura regolando di sale e aggiungendo la noce moscata, fin quando la salsa si sarà addensata. 
Ho assemblato la lasagna mettendo sul fondo un pò di besciamella, sopra una sfoglia, poi i peperoni arrostiti a striscioline, parmigiano e ancora un pochino di besciamella, così per 3 strati in tutto, ho coperto con carta argentata e cotto in forno per 20 minuti, gli ultimi 5 minuti di cottura ho tolto la carta argentata per far gratinare la superficie. (ricetta adattata dalla rivista A TAVOLA)

...de rerum pasta, forme, consistenze e
 incontri inediti...


Abbiamo iniziato l'assaggio con le Streghette all'olio, una sfoglia croccante, dal gusto saporito, preparate con farina di grano tenero tipo "0", acqua, strutto, olio extra vergine di oliva, sale, lievito di birra...diciamo che non riuscivo già a staccarmi dal tavolino, sapete come si dice "una tira l'altra" si proprio così!! Son diventate una droga per me!! :)

Si prosegue con la Lasagna tradizionale bolognese, preparata con farina di grano tenero tipo "00", uova fresche, spinaci, carne suina, burro, passata di pomodoro, latte, sedano, carota, cipolla, sale, olio vegetale, noce moscata, formaggio Grana Padano; soltanto 10 strati di bontà, si scioglieva in bocca...non vi dico quanti pezzi ne ho mangiati...no,  non ve lo dico, è meglio... 

e ancora si va avanti degustando la "Pasta crochet" condita con con olio profumato alle erbe (basilico ed erba cipollina mi sembra di ricordare), una pasta dal gusto coinvolgente... 

E ancora avanti tutta: i Passatelli (tradizionali), mai mangiati nè tantomeno mai preparati...la ricetta prevedere siano preparati con formaggio Grana Padano, pangrattato, uova fresche, sale, noce moscata e serviti in brodo. 

Ed infine, ultimo ma NON ultimo, la rivelazione della serata...il Passatello sbagliato preparato con formaggio Grana Padano, pangrattato, uova fresche, sale, noce moscata e mantecato con verdure estive. Io sono sempre fermamente convinta che dagli sbagli si può tirar fuori ottime cose...voi no?

E quindi la tradizione artigianale bolognese arriva a Roma, quasi una mini boutique romana del vero tortellino artigianale bolognese, rigorosamente fatto a mano, da pochi mesi a Roma, in Via Ignazio Giorgi 47 (quartiere Nomentano). Zalla che in dialetto emiliano sta per “gialla”, il classico colore della pasta sfoglia a base di uova.
L’idea nasce dalla passione del bolognese Daniele Capozzi che vuole trasferire nella capitale la cultura e il sapore autentico di sua Maestà il turteléin, unico per la tipicità degli ingredienti e la sapiente lavorazione artigianale che lo rendono famoso in tutto il mondo (e fa bene dico io!!).
I tortellini di Zalla arrivano direttamente da Bologna, preparati con maestria dalle mani sapienti di vere sfogline emiliane. Oltre all’Ombelico di Venere, nel punto vendita si possono acquistare i classici passatelli, le tagliatelle, la zuppa imperiale, le lasagne tradizionali e il ragù, ma anche alcune specialità che caratterizzano la “dolce Emilia”, meno note rispetto ai prodotti salati ma altrettanto golose, tra queste la Pinza, una pasta frolla ripiena di mostarda di mele cotogne, pinoli e uvetta, la torta di riso, le marmellate Cavazza tra cui spicca quella di visciole (conosco, mio sponsor qui nel blog!!) e ancora la soffice Torta Porretta.
Inoltre Daniele Capozzi promuove una vera e propria campagna informativa lanciata attraverso il Manifesto del Tortellino artigianale bolognese: un prontuario con poche e semplici regole per evitare i classici errori che molti commettono nella cottura e nella conservazione di questo gioiello della cucina italiana. Il Manifesto è scaricabile sul nuovo sito ZALLA dove sono già disponibili anche sfiziose ricette, proposte direttamente dai tanti appassionati gourmet di tutta Italia.

Zalla Srl
Via Ignazio Giorgi, 47
00162 Roma
Tel. 06 64810115

I vini in abbinamento: Prato Grande Marche Chardonnay IGT e Offida Passerina DOCG (Tenuta De Angelis).

E per finire, non siamo andati via a mani vuote...anzi...Raviole farcite con marmellata di visciole Cavazza (che, tra l'altro, è un mio sponsor qui nel blog...) preparate con farina di semola di grano tenero tipo "00", uova fresche, zucchero, latte, burro, lievito, e marmellata di visciole!!  Io vado matta per la marmellata di visciole, credete che lo sapessero!?!??! Mangiate la mattina dopo a colazione, soltanto perchè ho mangiato troppo durante l'evento e non riuscivo ad assaggiare pure queste...sublimi... ;)

73 commenti:

  1. Ma che bello questo evento a cui hai partecipato! Hai mangiato davvero un sacco di cose buonissime e rare da assaggiare solitamente :)
    Anche le tue lasagne mi sembrano favolose :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. le lasagne sembrano meravigliose e buonissime..
    passa da me se ti va :)

    RispondiElimina
  3. i tuoi piatti sono troppo belli..che fame!

    RispondiElimina
  4. Un bellissimo evento, sono molto felice per te. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  5. mammamia quelle lasagne che delizia devono essere, segno la ricetta ! Un bacione...

    RispondiElimina
  6. lasagne con i peperoni te la rubo di sicuro la ricetta
    che bontà
    mi farebbe piacere un tuo parere sul mio nuovo post
    ti aspetto ----> Tr3nDyGiRL Fashion Blog
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Tesoro devo dire che per una pastara come me questi assaggi sarebbero stati il paradiso e la tua lasagna..la mangerei alle 7.30 del mattino altro che colazione!! Bellissimo evento molto interessante davver!! Bacioniii , Imma

    RispondiElimina
  8. Direi che non vi siete fatti mancare nulla :) Un bell'evento davvero :)
    Gustosissima la tua lasagna..non l'ho mai provata con i peperoni. Grazie per l'idea :)
    Un abbraccio e buona giornata !

    RispondiElimina
  9. Quella lasagna è da svenimento fattelo dire!!!!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  10. cia Silvia <3
    quante belle occasioni che condividi con noi!!
    quelle streghette lì io le faccio col lievito madre quasi uguali ....sono buonissime e le lasagne ai peperoni una novità da provare!!
    bacio grande tesoro

    RispondiElimina
  11. Io adoro i peperoni ma purtroppo non li digerisco :(
    Ti aspetto da me ….
    Nameless Fashion Blog
    Nameless Fashion Blog Facebook page

    RispondiElimina
  12. Impossibile lasciar andare via l'estate... Le lasagne con i peperoni devono essere proprio deliziose.

    RispondiElimina
  13. Buonissime le lasagne, in qualsiasi modo si preparino. Adoro le iniziative enogastronomiche. Forse il mese prossimo parteciperò anche io a una di queste!

    RispondiElimina
  14. non le ho mai assaggiate, però sembrano ottime!!:) baciii

    RispondiElimina
  15. Evento straordinario, io mi prendo le lasagne...strati di pura goduria!!!!!
    Un bacione,
    Cri

    RispondiElimina
  16. Un meraviglioso evento per un amante della pasta come me e una meravigliosa teglia di lasagne ai peperoni che mi gusterei volentieri anche subito, mi hai fatto venire l'acquolina in bocca con queste foto deliziose!

    RispondiElimina
  17. delle lasagne magnifiche al sapore del peperone molto golose

    RispondiElimina
  18. sembra tutto così buono! *fame* *.*

    RispondiElimina
  19. Quante cose buone, baci baci ❤️ ti aspetto da me per un nuovo post dedicato ad un mio nuovo progetto xoxo Donny.

    RispondiElimina
  20. devo ammettere che quella lasagna è proprio invitate! Ottima *-*

    RispondiElimina
  21. Non amo i peperoni, ma le lasagne sembrano così invitanti.
    Daniela
    kaosmagazine.it

    RispondiElimina
  22. Mai assaggiate le lasagne ai peperoni, dovrebbero essere buonissime. Io adoro i peperoni!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  23. Che bell'evento!! Tutti piatti stupendi ma quelle lasagne devono essere una bontà!! Ciao!

    RispondiElimina
  24. Ma che bontà! Ho l'acquolina in bocca a guardare questi piatti! http://thelittledreamerbyep.blogspot.it/2013/09/coccinelle-primaveraestate-2014-la.html

    RispondiElimina
  25. complimenti, sono contenta per te!!! bellissimo evento!!! un bacio

    RispondiElimina
  26. Deliziose le tue Lasagne! E grazie x averci illuminato con la descrizione di questo splendido evento gastronomico! Anche io adoro la pasta e sarei impazzita !

    RispondiElimina
  27. Ciao Silvia :) Il De rerum pasta deve essere stato pazzesco, mi sarebbe piaciuto partecipare... ma anche la tua lasagna deve essere pazzescamente buona... mi è venuta una gran fame! :D Bravissima, complimenti e un abbraccio grande! Buona serata :** <3

    RispondiElimina
  28. che lasagne!!! Se le vede mio marito si fionda sul pc... (con tutte le volte che me le chiede io non gliele faccio mai :))). Magari potresti passare a casa mia con un bel piattino???
    Baci :)

    RispondiElimina
  29. Ma che bella e golosa manifestazione! Grazie della ricetta: mi sembra ottima e stavo giusto cercando un modo diverso per fare le lasagne!
    Baci baci

    RispondiElimina
  30. mi piacerebbe molto farla
    ma non garantisco sapori

    RispondiElimina
  31. Booooneeeeee!!!!!! Io adoro i peperoni...ne mangerei sempre!!

    RispondiElimina
  32. Silvia questa lasagna e fantastica e sopratutto gustosa.
    A presto

    RispondiElimina
  33. Che piatti fantastici....e che fame....

    RispondiElimina
  34. BONTA' , le adoro! complimenti.

    Con affetto TOMMASO di THIS IS ME! Fashion Blog
    New post on the THIS IS ME! Fashionblog// FACEBOOK // TWITTER//

    RispondiElimina
  35. Appuntata la ricetta delle lasagne! mai provate con i peperoni (di cui vado matto!!) :)

    The Double Mirror

    RispondiElimina
  36. le lasagne... mmmmmmmhmmmmmm a digerirli... potevo dire che mi avevi dato un idea per le pappe buone di domani sera... :D

    ELIZABETH BAILEY BLOG
    BLOGLOVIN
    twitter

    RispondiElimina
  37. Bravissima e intraprendente! Questa lasagna è davvero invitante! Un bacione cara Silvia

    RispondiElimina
  38. la lasagna è molto invitante ,e i peperoni sono una delle poche cose che ancora mangio ,bella idea

    RispondiElimina
  39. lasagne con i peperoni? rub o rubo la ricvetta come tante altre tue ricette che ho avuto il piacere di gustare anche questa sarà divina!!!

    RispondiElimina
  40. ma è davvero deliziosa la lasagna con i peperoni! è molto inviatante questa ricetta!

    RispondiElimina
  41. I tuoi piatti mi deliziano sempre, non conoscevo questa pasta mi hai incuriosito deve essere proprio buona!

    RispondiElimina
  42. mamma mia che fame che mi hai fatto venire con tutte queste cose squisite!!! l'evento deve essere stato bellissimo.. ma la tua lasagna è qualcosa di vermanete sublime!!!! io faccio sempre quella classica e ci piace da impazzire..ma proverò di sicuro questa variante che deve essere davvero ottima!!!!!!! bravissima come sempre !!!!!!!

    RispondiElimina
  43. Quanti piatti dall'aspetto invitate... che fame!
    Quello che mi ha colpito di più è stata la lasagna ai peperoni, mai fatta... devo provarla...

    RispondiElimina
  44. sto sbavando davanti allo schermo!

    RispondiElimina
  45. Ho appena mangiato, ma farei il bis con questi piatti spettacolari!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  46. bellissimo evento e i tuoi piatti sono gustosi, poi io sono di pare adoro la lasagna

    RispondiElimina
  47. Che bello ed interessante questo evento, quanti piatti invitanti! Complimenti a te che hai partecipato!

    RispondiElimina
  48. Un evento originalmente goloso! Un'occasione da non perdere sicuramente visto le prelibatezze che hai provato!

    RispondiElimina
  49. Un evento molto gustoso e particolare , quanti piatti belli e ben presentati, grazie della segnalazione

    RispondiElimina
  50. quelle sfogliette croccanti mi fanno tanto gola, devo essre ottime

    RispondiElimina
  51. ma che buone che devono essere queste lasagne, mi è venuta fame....

    RispondiElimina
  52. Sembra tutto buonissimo! Come sempre :)
    http://lifeiscooldiary.blogspot.it/

    RispondiElimina
  53. quando visito il tuo blog mi viene sempre una gran fame!complimenti per la ricetta sembra deliziosa

    RispondiElimina
  54. E' tutto così tremendamente gustoso! Quanto mi sarebbe piaciuto partecipare ;)

    RispondiElimina
  55. Un bellissimo evento piatti molto gustosi sicuramente complimenti

    RispondiElimina
  56. Oddio che bellissimi piatti... Quando mi inviti a pranzo? :P
    Le lasagne ai peperoni saranno squisite!

    RispondiElimina
  57. Ehh l'Emilia..la mia terra... quando ho visto questi piatti ho subito pensato: ma queste le conosco!!! oi i passatelliche bontà che sono!!!!

    RispondiElimina
  58. Complimenti , ricetta superinvitante che domani eseguirò

    RispondiElimina
  59. bella la variante dlle lasagne,non avevo mai pensato di farle utilizzando i peperoni.Davvero un'ottima idea

    RispondiElimina
  60. il passatello sbagliato mi ha incuriosito, ma la tua lasagna mi ha messo una fame che potrei svenire!

    RispondiElimina
  61. Grazie per la condivisione!

    http://restaau.it/Search/City/ristoranti-bergamo.html

    ristoranti bergamo

    RispondiElimina