giovedì 6 dicembre 2012

vellutata di topinambur e funghi porcini

La mia prima ricetta con il topinambur, questo sconosciuto per me fino a pochi giorni fa, ma adocchiato al supermercato, l'ho comperato al volo per assaggiarlo e non sono rimasta affatto delusa!! Il topinambur, detto anche rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme, è un tubero, originario del Nord America, poi importato in Italia, è presente da tutte le parti tranne che in Sardegna, in farmacia può esse utile nella dieta di alcune forme di diabete, in cucina mangiamo la sua radice commestibile, che si raccoglie in inverno, è molto nutriente e la cottura è simile alle patate, infine nella cucina piemontese viene usato nella bagna càuda e fonduta, ma si può consumare anche crudo con olio, sale e pepe. E' ricco di sali minerali quali potassio, magnesio, fosforo e ferro, riduce il colesterolo e stabilizza la concentrazione di glucosio nel sangue e nell'acido urico. Ho provato 3 ricette, anche dei cannelloni ripieni e una bavarese salata. La prossima settimana c'è una manifestazione molto carina alla Fiera di Roma, ARTI&MESTIERI EXPO, che non mi perdo assolutamente...Vi ricordo i corsi di Sabrina, e vi metto qualche foto di quello di domenica scorsa sui dolci natalizi.  Questo il prossimo corso: 
Domenica 16 dicembre 2012: Secondi di Natale
©              Aringhe e patate in gremolada
©              Spigola con gamberi in pasta kataifi su letto di cavolo rosso con salmoriglio all’arancia e sorbetto alcolico.


Eh si, solo per 1 persona questa ricetta, il mio compagno è allergico ai funghi!!
ingredienti per 1 persona
250 gr topinambur
30 gr funghi porcini secchi ALPENZU
1 patata
1 scalogno
brodo vegetale
olio extra vergine di oliva biologico
sale al tartufo SAVINI TARTUFI
**ciotola/insalatiera Costolate SATURNIA

Ho lavato, pelato e affettato in modo sottile i topinambur e la patata. Ho messo a bagno i funghi porcini secchi. Ho tritato lo scalogno e fatto soffriggere in una casseruola con 1 cucchiaino d'olio, ho unite i topinambur e le patate e ho lasciato rosolare per 10 minuti. Ho bagnato con il brodo caldo, ho coperto e fatto cuocere per 20 minuti. Ho aggiunto i funghi lasciandone un pò per guarnire e ho mescolato, non ho aggiunto sale. Ho frullato tutto con il mixer ad immersione e messo la crema nella ciotola, ho aggiunto il sale al tartufo. I funghi lasciati per guarnire li ho rosolati in altra padella con un filo d'olio e messi sopra.  (ricetta tratta da Cucina Corriere da me leggermente rivisitata)
Ho abbinato un vino bianco Custoza SARTORI
ecco qualche foto di quello che abbiamo combinato domenica scorsa al corso sui dolci natalizi di Sabrina
i cupcake decorati preparati da Sabrina

indovinate quali di questi 3 cupcake ho decorato io?!?!?
ecco il bottino, quello che ho preparato e mi sono portata a casa, tranne i 2 cupcake che non ho preparato io (quello che l'alberello di Natale e quello con i piedi di babbo natale)


48 commenti:

  1. l'ho scoperto solo l'anno scorso il topinambur ma me ne sono innamorata subito, dev'essere buinissima la vellutata, non ho ancora provato.
    Peccato essere allergici ai funghi, io che li adoro ne soffrirei un sacco a non poterli mangiare.
    Complimenti per le vostre creazioni, il Babbo Natale a gambe all'aria è sempre quello che preferisco. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io li adoro, questa ricetta era "tutta per me" ;) (quel cupcake lo ha fatto Sabrina eheheheheeh)

      Elimina
  2. Mia mamma li preparava sempre ma a spezzatino e dire che siano buoni è dire poco o nulla. Proverò questa vellutata, con i funghi poi sarà buonissima!
    ciao silvia e buona gironata,
    serena

    RispondiElimina
  3. conosco molto bene il topinambur perchè mia nonna odette(la nonna francese)lo cucinava molto spesso in modi molto diversi appena posso farò un gratin che preparava lei con i topinambur eccezionale!!!bellissimi i cupcake che hai fatto...ti abbraccio...

    RispondiElimina
  4. lo preparo spesso, è un pò laborioso da pulire ma è buonissimo vero? un bacione

    RispondiElimina
  5. Conosco il topinambur ma finora non l'ho mai cucinato. Interessante questa vellutata, a me i funghi piacciono, mi hai proprio invogliato. Ciao, buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Io il topinambur proprio non l'ho mai mangiato!!!!mi insegni sempre un sacco di cose!!! devo provarlo anche perchè mi sembra che faccia prorpio bene!!! e che belle le preparazioni che avete fatto al corso!!! Brave davvero!!! mi piacerebbe tanto poter seguire anche io qualcosa del genere!!!! Con le tante food bloggers che ci sono mi stupisco sempre di non avere nessuna amica con la passione per la cucina che ogni tanto abbia voglia di avventurarsi in qualche preparazione speciale con me!!!mannaggia!!! Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  7. ottima idea per utilizzarli Silvia... devo davvero comprarli XD mi hai fatto venir fame ;)

    RispondiElimina
  8. Molto interessante l'abbinamento con i funghi porcini. Rende questa vellutata davvero autunnale. A presto ;-)

    RispondiElimina
  9. sai che il topinambur io non l'ho mai provato? devo farlo, grazie per la ricettina!! buona giornata!

    RispondiElimina
  10. caspita qui non lo trovo e lo adoro!!!coi funghi per me è la morte sua!

    RispondiElimina
  11. E delizisosa la tua zuppa, interessante l'accostamento degli ingredienti. un abraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  12. Che buona la tua vellutata! Io adoro i topinambur, ma odio pulirli :-)
    Fantastiche le decorazioni.

    RispondiElimina
  13. allora al super l'ho beccato anch'io questa mattina mentre cercavo altro, oggi sono alla terza ricetta di fila sui blog che leggo.....ce l'avete con me? evo uscire a comprarlo??? vado vado

    RispondiElimina
  14. Non l'ho mai assaggiato il topinambur..e credo di non averlo neanche mai visto..mi incuriosisce parecchio...
    Grazie per le foto..secondo me vi siete divertite da morire :)
    Bacio e buona giornata !

    RispondiElimina
  15. Ciao Silvietta, se riesco a trovarlo te la copio questa ricetta delicatissima!:) baci baci Angela

    RispondiElimina
  16. Buonissima la vellutata e l'abbinamento con i funghi!!!
    Io i topinambur li mangio da sempre, ho imparato ad usarli dalla mia mamma!
    Certo è una scocciatura pulirli.. :-/..
    Baci e buona giornata! Roberta

    RispondiElimina
  17. Maggrazie sono alla ricerca di ricette per i topinambur che sempre solo in padella per quanto buoni scocciano.
    Questa velluta è molto invitante, poi i porcini regalano il profumo in più e non solo quello.
    Ciao a presto e complimenti!!! :D ;)

    RispondiElimina
  18. Silvia cara ti ringrazio anche io perchè ogni giorno ho sempre qualcosa da imparare!! Chi l'ha mai mangiato il topinambur?? Brava, deve essere un ottimo abbinamento con i funghi!
    baci e buona giornata tesoro

    RispondiElimina
  19. Mi piace tantissimo il topinambur e lo mangio spesso:) ....questa tua ricetta me la segno che così non l'ho mai provato!! Un bacione

    RispondiElimina
  20. Ho imparato anch'io a consumarlo ed apprezzarlo solo di recente. In effetti é un prezioso alleato in cucina e ottimo per la salute!!! Buonissima questa vellutata!!! Un bacione

    RispondiElimina
  21. Tu sapessi da quant'è che cerco il topinambur... ne sento sempre parlare, ma per me è ancora uno sconosciuto. Non sono mai riuscita a trovarlo al supermercato, una vera rarità dalle nostre parti a quanto pare... :-)
    Che buona deve essere questa vellutata... da leccarsi i baffi. E poi in inverno le vellutate sono insostituibili, danno proprio l'idea di caldo.

    RispondiElimina
  22. Buonissima questa vellutata, dovrò provare il topinambur... sono troppo curiosa! :D Bello il corso e le tue decorazioni! Complimenti :) Un bacione :)

    RispondiElimina
  23. wow, complimenti! dev'essere stato molto divertnte e soprattutto hai portato a casa un gruzzoletto golosissimo... come la tua vellutata!!! adoro sia i porcini che il topinambur, non li ho mai provati abbinati, devono essere squisiti, ti copierò presto ;)

    RispondiElimina
  24. Quanti bei dolci!!!! E deliziosa la tua vellutata, poi il topinambur fa così bene!!!!

    RispondiElimina
  25. maiusato il topinambur per me ancora sconosciuto ...ma questa vellutata la vedo cosi adatta per natale ....un bacione

    RispondiElimina
  26. ummmmmm, qué cremita más rica!!!bsts

    RispondiElimina
  27. non ti nascondo che mi piacerebbe molto provarlo ma qui non l'ho mai trovato :( e poi fa bene al diabete :) ottimo allora! ciao carissima!

    RispondiElimina
  28. ohhhhhhhhhhh un piatto che mi farei all'istante!! con questo freddo mi farebbe proprio piacere, i funghi poi ci danno quel ticco in piu'...amo anche il tuo abbinamento con un vino eccellente e dei cupecake che dire...fantastici!!!

    RispondiElimina
  29. Ciao Silvia! Complimenti per la vellutata (anche io da poco ho scoperto il topinambur, un toccasana per la salute in effetti!) e anche per i tuoi dolcetti....squisiti, bravissima!
    Buona serata!
    Mari

    RispondiElimina
  30. bellissima vellutata Silvia, mi piacciono molto i topinambur e l'abbinamento è ottimo...un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Mai sentito questo topinambur, ottima la tua vellutatata con i porcini.
    A presto

    RispondiElimina
  32. Io sono una topinambour dipendente, diciamo pure una fan sfegatata!!!
    La cosa più bella??? Che te ne puoi dimenticare, credi di averli raccolti tutti e poi mentre zappi per preparare il terreno ne scopri degli altri....praticamente "si replicano", si affezionano al tuo orto....non ti lascerannp più!!


    Un saluto ortolano

    Fabiana

    RispondiElimina
  33. You have been busy! Your soup sounds amazing...I adore mushrooms :) And your cakes are just beautiful...you're putting me in the holiday mood!

    RispondiElimina
  34. ti confesso che a me il topinanbur non piace molto......ma i cupcakes si.....ciao

    RispondiElimina
  35. Non conosco il topinanbur , ma le decorazione sono bellissime!!
    bacioni!

    RispondiElimina
  36. anche io non ho mai cucinato il topinambur, lo guardo sempre sul banco verdure ma non lo compro mai.. magari ora con la tua bella ricetta potrei fare seriamente una prova!
    belli i corsi di cucina, si impara si condivide e ci si diverte!!
    bellissime anche le tue decorazioni, brava!

    RispondiElimina
  37. Mai provato, devo rimediare assolutamente, grazie;)

    RispondiElimina
  38. nemmeno io mai provato,ma se lo trovo provo a fare questa ricetta....belli i cupcake decorati...buon week-end ^_^

    RispondiElimina
  39. HO DATO UNA LETTA AI TUOI ULTIMI POST ... c'è da chiudersi in casa a cucinare questo sabato!! buon we!! ciao silvia

    RispondiElimina
  40. adoro i topinambur!!!!!!!
    piatto stupendo!mi sono unita ai tui lettori fissi!
    ciao e alla prossima
    tiziana

    p.s. se ti va mi vieni a trovare nel mio blog? mi farebbe piacere!
    http://laspianatoia12.blogspot.it/

    RispondiElimina
  41. Ci sta Cristina che mi fa due palle tante con sto topinambur che s'è pure piantato nel vaso... eppure mi blocca il pulirlo sai?? ci vuol pazienza.. è tutto bitorzoluto.. Però.. chissà che buona la vellutata.. in effetti se sa mezzo di carciofo che di patata.. ne immagino il sapore! Bravissima.. E pure per i dolcetti.. sai che avevo indovinato il cupcakes che avevi decorato tu?? Bravissima.. io son negatissima.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  42. bravissima ed originalissima come sempre.se ti è sfuggito passa a sbirciare qui..
    http://giornisenzafretta.blogspot.it/2012/11/ti-dono-un-blog.html
    baci e buon week-end

    RispondiElimina
  43. Io non vivo senza funghi!ottima ricetta!!!
    Ti invito a seguire il mio blog su http://laviecestchic.blogspot.it, spero ti piaccia!!!
    baci

    RispondiElimina
  44. topinambur, mai mangiati ma devo assolutamente rimediare. Ottima vellutata adoro i funghi :) Rosalba

    RispondiElimina
  45. Prima o poi lo proverò questo topinambur! mi sembra ottimo in questa versione vellutata! brava, come sempre. :)

    RispondiElimina