giovedì 22 novembre 2012

non regalare un cucciolo a Natale


Come dico sempre (lo ripeto per i nuovi lettori) questo è si un blog di cucina e ricette ma ogni tanto tocco anche argomenti che mi stanno a cuore in modo particolare, questo è proprio uno di quelli, infatti questo rappresenta proprio quello che penso, soprattutto in vista del prossimo Natale. Sapete tutti quando amo gli animali, e quanto proprio non sopporto che si faccia del male ad un animale, qualunque esso sia (sia come fisico che psicologico) anche se ovviamente sono un pochino portata più verso i cani, avendo a casa Maya da quasi 4 anni (il mio primo pet). Maya (il cane mio e del mio compagno) l'abbiamo adottata dal canile la Muratella, era moribonda e vive a tutt'oggi grazie alla bravura della veterinaria Barbara, che ringrazio ogni qualvolta la porto da lei anche solo per una visita (per la sua bravura per me questa donna è un Dio, ovvio). Maya (la foto di come è oggi la trovate nella pagina pet) era segnata al canile della Muratella ma viveva, insieme alle sue sorelline (7 in tutto) in un rimessaggio di roulotte grazie al buon cuore di una ragazza che le aveva trovate abbandonate per strada, ad agosto 2009, ma siccome il canile la Muratella rifiuta di tenere i cuccioli, la ragazza ha pensato di farle vivere, in attesa di farle adottare, in questo rimessaggio dove il padre teneva la sua roulotte quando non la usava. Maya è stata la penultima adottata e la più sfortunata di tutte: quando il mio compagno è andato a prenderla per formalizzare l'adozione la ragazza l'ha portata che sanguinava da un orecchio morsa da uno dei 2 grandi cani che dovevano fare la guardia alle roulotte, probabilmente soltanto perchè si era avvicinata alla loro ciotola per mangiare. Alla Muratella le hanno prestato le cure necessarie e così è venuta a casa nostra. Ma la piccola Maya (aveva 5 mesi e pesava 6 kg, aveva lo stomaco gonfio come i bambini del biafra, era denutrita e terrorizzata) continuava a perdere sangue dall'orecchio, nonostante il bendaggio e, ovviamente, non si reggeva in piedi. Già da quella sera l'abbiamo portata in una clinica veterinaria LIDOVET di Ostia Lido aperta notte e giorno (a pagamento ovvio) e le hanno fatto subito, senza anestesia vista l'urgenza, un altro intervento all'orecchio con il laser per saturare e fermare l'emorragia, riportata a casa ha continuato a perdere sangue dall'orecchio per tutta la notte. Io e il mio compagno eravamo terrorizzati e per tutto il giorno dopo lei ha continuato a perdere sangue dall'orecchio, per noi è stato un andirivieni da casa alla clinica veterinaria perchè Maya alla fine si stava lasciando morire...non mangiava, non beveva e non faceva più i bisogni...all'ultimo, disperato, tentativo, nella clinica c'era lei, il nostro angelo salvatore, la veterinaria Barbara, che, con una prontezza di riflessi ci ha fatto mille domande e ha pensato che il sangue dall'orecchio non si coagulava probabilmente perchè Maya, durante la permanenza al rimessaggio di roulotte, non avendo di che mangiare aveva mangiato del veleno per topi. E così sono venute ulteriori urgentissime cure (Barbara ci disse che ormai, vista la gravità della situazione, che forse non avrebbe passato la notte, aveva perso troppo sangue e ormai era un pezzo di ghiaccio, serviva un miracolo...). Le cure sono continuate anche con una trasfusione di sangue, se passava la notte sarebbe vissuta...era domenica mattina, siamo andati alla clinica nella speranza di vedere questa piccola cagnolina ancora viva, e lei c'era, dentro una piccola gabbia con la flebo attaccata alla zampetta che ci guardava quasi arrabbiata, avrà pensato che prima l'avevamo adottata e poi l'avevamo rinchiusa lì...dopo qualche giorno di cure l'abbiamo riportata a casa, non è stato affatto facile creare un rapporto di fiducia con lei, che è venuto con il tempo ma soprattutto con tanto amore...ora ci amiamo follemente, basta uno sguardo e ci capiamo, è più ubbidiente di un essere umano, a casa non ha mai distrutto niente, e sembra che ogni giorni quasi ci voglia ringraziare per tutto quello che abbiamo fatto per lei...anche per noi è un grande miracolo...io ai miracoli ogni tanto ci credo ;) è stata sempre bene tranne questa estate quando, ad agosto, le hanno asportato dal naso un tumore benigno (era diventato grosso come la metà di una nocciola), speriamo che il destino non ci riservi altro...
La fonte di questo articolo qui sotto:  http://www.tuttosulcane.com/art/cuccioli_natale.asp
Non regalare un cucciolo a Natale. Questo messaggio è per te che stai pensando di regalare un cucciolo per Natale. Io non so chi sei, nè cosa fai, quindi permettimi di generalizzare un po' mentre parlo. Ci sono solamente due casi in cui puoi regalare un cane a Natale:
- Sei un adulto che ama i cani ed hai deciso di prenderne uno in casa.
Il regalo di Natale è un modo carino per dare la notizia ai propri bambini, fermo restando che il cane sarà sotto la tua responsabilità e che hai già analizzato la tua situazione per sapere che ci sono le condizioni ideali per mantenere il cane e per trattarlo con rispetto ed amore come un qualsiasi membro della famiglia per tutti i 10/15 anni della sua vita.
- Sei un adulto che ama i cani ed hai deciso di prenderne uno in casa.
Ne hai già parlato con il/la tuo/a compagno/a, con il/la quale convivi, e sai che condivide lo stesso amore per gli animali e lo stesso desiderio di accoglierne uno in casa.
Il Natale può essere un modo carino per far entrare in casa il desiderato cucciolo in modo originale, fermo restando che il cane sarà sotto la tua responsabilità e che hai già analizzato la tua situazione per sapere che ci sono le condizioni ideali per mantenere il cane e per trattarlo con rispetto ed amore come un qualsiasi membro della famiglia per tutti i 10/15 anni della sua vita.
Se non rientri in una di queste due situazioni ti invito a riflettere ed a desistere dall'idea di regalare un cucciolo a Natale.
Per aiutarti nella riflessione ti invito a leggere questo articolo sull'acquisto dei cani ed a pensare che la persona che riceverà il cane da te non ha avuto modo di fare tutte quelle considerazioni necessarie prima di decidere di accogliere un cane in casa.
Se ami gli animali, se ami veramente i cani, se pensi che un cucciolo è una creatura speciale che ha bisogno di amore ed affetto quanto un bambino...allora condividi questo messaggio e regala qualcos'altro a Natale. 

43 commenti:

  1. Che storia commovente quella della tua Maya, meno male che ha trovato una famiglia con due persone straordinarie.Mi unisco al tuo appello cara e se sei d' accordo prelevo il banner con il link a tutto sul cane.Baci

    RispondiElimina
  2. Parole giustissime! Un cane è come un figlio, e anche i figli vanno accuditi con responsabilità. La differenza è che un figlio cresce ma un cane no, rimane sempre bambino. Per cui le attenzioni sono per sempre. Grazie di aver postato questo articolo.

    RispondiElimina
  3. Silvia la storia di Maya, purtroppo è uguale alla storia di tantissimi altri cuccioli, storie tristi che quasi sempre finiscono male, per fortuna maya ha trovato voi, due umani che amano gli animali, siete stati meravigliosi e lei vi ringrazierà sempre...un abbraccio anche a maya
    sono d'accordo: non regalate cuccioli a Natale, che forse verranno abbandonati alla Befana...

    RispondiElimina
  4. Sono perfettamente d'accordo con te! Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  5. Silvietta cara mi hai fatto venire la pelle d'oca mentre leggevo il tuo post!
    Io amo gli animali alla follia e non sopporto chi li maltratta e li tratta come giocattoli!

    Baci
    Taty

    RispondiElimina
  6. Cara Silvia, parole sante... Gli animali non sono giocattoli e non posso che condividere in pieno questo tuo messaggio. Grazie, ti abbraccio forte :)

    RispondiElimina
  7. Silvia ho capito il tuo amore per gli animali che fosse cosi forte che dico' di piu' quanto la Vosta Maya è stata male aveva la febbre ricordi? certo che ricordi come potresti dimenticare... allora forse ho capito veramente di quel tuo amore viscerale per lei ma anche per gli animali in generale.Si dice che chi non ama gli animali non ama neanche le persone penso che questo sia vero. Mi hai emozionata, quasi vedevo la scena il tuo compagno prendere Maya sanguinante, la dott. ssa Barbara prendersene cura ecc. concordo pienamente con te il cane o qualsiasi altro animale non è un gioccatolo ma una grande grande responsabilita'....Silvia Brava questo post meglio di una ricetta stavolta.... :)))))))) ti abbraccio Giovanna

    RispondiElimina
  8. daccordissimo con te!!!!!!vale anche per i gattini... essendo più portata per loro e avendone uno che adoro e che ho trovato piccolissimo abbandonato!!!un saluto...

    RispondiElimina
  9. concordo in pieno. anche se ahimè conosco gente immatura che li tratta come giochi o solo per tenergli compagnia! sono delle creature che hanno bisogno di affetto1

    RispondiElimina
  10. concordo cara...sono con te!
    bacio

    RispondiElimina
  11. Maya è stata fortunata ad incontrare voi!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Ho sempre avuto cani negli ultimi 20 anni e ho li abbiamo sempre trattati come bambini con il pelo, perchè loro di bene te ne danno tanto. Adesso ho la Holly, che ieri sera si è addormentata in cucina sul tappetino davanti al frigo e non voleva saperne di andarsene in cuccia.... mi ha fatto una tenerezza che me la sarei portata a letto con me..... come si puo' pensare a un cane come fosse un peluche? Hai ragione, non regalate cani per Natale....
    Grazie cara,
    Sandra

    RispondiElimina
  13. Mi hai commossa..amo gli animali
    e da sempre sono stata abituata a convivere con loro.
    Io spesso dico che ho 4 cuccioli per casa,
    la mia primogenita ha 4 zampe e si chiama Molly....
    è lei la più brava di tutti.
    Concordo in pieno col tuo messaggio...

    Un bacione
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
  14. un cane è un impegno immenso, l'anno scorso sotto Natale ne cercavo unoper mia madre, il suo purtroppo anziano e malato è morto, non ti dico in cosa mi sono imbattuta alla ricerca di un cucciolo di taglia piccola, il tempo di girare mezza giornata su internet e ricevevo già telefonate da gente dell'est!!!! una follia

    RispondiElimina
  15. i miei due cani hanno entrambi una storia triste, quello che vive con i miei è stato salvato da mio papà che stava morendo abbandonato alla catena senza cibo nè acqua, quello che ho io ha fatto il canile, per fortuna per poco tempo, l'ho preso dopo un emsetto di cnaile, ma chissà quanto ha sofferto prima..era così magro, invece ora è vispo e in forma (è quello che è sul mio profilo FB in barchetta). un bacione a te e una coccola a Maya

    RispondiElimina
  16. Silvia, la storia di Maya mi ha fatto venire le lacrime agli occhi!
    Sono completamente d' accordo sul fatto di non regalare cani per Natale...non sono giocattoli e come tali non vanno trattati!!! Io ho sempre avuto cani e li amo alla follia:)
    Buin pomeriggio e una carezza a Maya!

    RispondiElimina
  17. Silvia, già mi eri simpatica, credi, adesso ti ADORO!
    La tua/vostra storia con Maya è davvero commovente..siete stati davvero bravi e tenaci e spero davvero non dobbiate più affrontare altre cose negative con lei..ne ha già passate a sufficienza credo..
    Io ho sempre avuto bestiole , sono stata fortunata perchè i miei genitori amano gli animali e mi hanno permesso di averne.
    Non ne ho avuti moltissimi perché OVVIAMENTE sono rimasti con noi per tutta la loro vita, venendo con noi in vacanza, in gita, al ristorante..
    Quando si adotta un animale, cane gatto o altro bisogna tenere ben presente che è un impegno per tutta la vita. In termini di tempo e denaro. E' bene dirlo perché avere un animale costa. Costa portarlo dal veterinario quando sta bene ed ha solo bisogno delle normali vaccinazioni, figuriamoci quando ha qualche problema, costa quando si va in vacanza, per la pensione o anche per il costo in più che viene conteggiato per la sua presenza in camera/appartamento, costa per il cibo. Bisogna considerare che ha bisogno di uscire, camminare, anche quando noi non ne abbiamo voglia...tante, troppe persone prendono un cane come fosse l'ennesimo 'giocattolino' senza pensare a tutto quello che comporta...poi se ne disfano con la stessa facilità..senza pensare che gli spezzeranno il cuore..perché gli animali, i cani in particolar modo, ma anche i gatti (io l'ho potuto constatare) ti danno affetto incondizionato, danno senza chiedere nulla..è forse l'amore più puro e sincero che mai potremmo avere..
    Grazie per questo post. Hai tutta la mia ammirazione.
    Baci, Roberta ;-)
    n.b. io al momento un labrador e 2 cavie..anche le cavie quando si va in vacanza sono un problema da risolvere...è bene che la gente lo sappia, anche loro hanno bisogno di cure, ogni giorno.

    RispondiElimina
  18. concordo con te su ogni parola!

    RispondiElimina
  19. cara Silvia, sei davvero da ammirare...rabbrividisco e mi vengono istinti violenti ogni volta che leggo queste storie allucinanti. La violenza e i mali che certi poveri animali devono subire è impressionante e non ha scuse, nessuna di nessun tipo. Trovo che certe persone disumane, mostrando tanta crudeltà verso gli animali, palesino altresì la brutalità della loro anima e quindi certe cose le farebbero anche ai loro simili. Ho avuto la fortuna di vivere con la cucciola di mio marito, un boxer...quand'è mancata s'è stretto il cuore a tuta la famiglia. Un cane è un figlio, un fretello, un membro della famiglia a tutti gli effetti. E con i sentimenti non si può giocare. Si può solo essere responsabili.
    Ti abbraccio e grazie per questo post.

    RispondiElimina
  20. Ma com è bella!!!!E fortunata ad aver trovato voi!!!Anche noi abbiamo un cane e un gatto trovatelli,che hanno trovato l'America con noi, ma hai pienamente ragione gli animali non si regalano.Noi che li amiamo portiamo avanti la nostra battaglia! Ciao, buona serata...

    RispondiElimina
  21. la piccola Maya è stata fortunata a trovare voi che con caparbietà avete saputo farla rivivere. Gli animali ci sanno ripagare con gioia, se li sappiamo capire ed amare e lo fanno senza remore, senza aspettarsi nulla in cambio. Questo è un altro dei miracoli... non c'è umano che si comporti così (o sono molto pochi).
    Sottoscrivo in pieno il tuo messaggio.
    Un baciotto particolare a Maya, che ora è nel cuore di tutti noi che abbiamo letto la sua odissea...

    RispondiElimina
  22. Sono perfettamente d'accordo con te!!! Grazie per il post utilissimo!!! Buona serata

    RispondiElimina
  23. Sono perfettamente d'accordo e se non sono sicura non regalerei mai un
    cucciolo di nessun animale sopra tutto un cane che ha esigenze molto diverse ad esempio da un gatto.
    Sarebbe bello che tutti pensassero bene a chi va il dono "vivo" prima di obbligare o di rischiare che qualcuno poi soffra.
    Grazie del post. ciaooo

    RispondiElimina
  24. Ciao Silvia, sono assolutamente d'accordo con te. I cani sono esseri viventi con un cuore non peluche da smollare due coccole ogni tanto. Io spero di non vedere mai nessuno che abbandoni un animale in mezzo alla strada se no non so come reagirei.. La vostra storia con misya e commovente :-)

    RispondiElimina
  25. ciao Silvia concordo in tutto e per tutto ,tante persone non si rendono conto di quanto amore ti regalano gli amici pelosini, la tua maya è stata molto fortunata con la tua famiglia come anche il mio pelosino è un gattino di ben 20 anni e ormai è parte essenziale della nostra famiglia...!! speriamo che il tuo post arrivi al cuore di chi è cieco di fronte all'amore di questi poveri animali...!! un bacio

    RispondiElimina
  26. in piena sintonia con i miei pensieri cara.....ogni rapporto affettivo richiede devozione e passione, deve essere una scelta ben motivata!

    RispondiElimina
  27. Infatti..hai proprio ragione..magari chiedete prima a chi vive con questa persona a cui volete regalare un cucciolo e poi lo fate ^^

    RispondiElimina
  28. Avere un cucciolo e' come aumentare la famiglia, non penso andresti a smarrire la nonna o la sopprimeresti Un animale e' un dono bellissimo una compagnia unica ma, pensateci bene e lui sara' responsabile di voi !

    RispondiElimina
  29. Mi associo al 100%!
    Ci vuole rispetto per i cagnolini, mica sono pupazzetti >:o(
    Brava!

    RispondiElimina
  30. Condivido col cuore quello che pensi!!! Ci abbiamo pensato bene prima di regalare due cuccioli ai nostri cuccioli... Responsabilità loro (e nostra) ma che riempie di gioia i nostri cuori e le nostre giornate! Che bello vederli crescere insieme... :)

    RispondiElimina
  31. bravissima, hai fatto benissimo a mettere questo post, chi prende un cane lo deve fare per la vita nel bene e nel male e non abbandonarlo appena diventa grandicello. E' una scelta molto importante quella di prendersi un cane, ci vuole tanto tempo e amore da dedicargli, non è un gioco o un sopramobile.
    Un bacione

    RispondiElimina
  32. Messaggi del genere dovrebbero girare davvero molto di più !

    RispondiElimina
  33. Brava Silvia!!!condivido in pieno!!Ciao

    RispondiElimina
  34. bravissima Silvia!!!!!!!!!
    un post meraviglioso!!!
    anche io amo gli animali :) quando posso offro sempre la mia casa a cuccioli, come cricchetto e matisse i miei gatti trovati piccolini e magrolini in campagna e Kiwi il cagnone preso al canile dopo aver valutato bene l'impegno, le cure, le attenzioni che avrebbe richiesto, per cui non posso che condividere in pieno il tuo pensiero!

    RispondiElimina
  35. CONDIVIDO PIENAMENTE BRAVA BACI ISA

    RispondiElimina
  36. hai proprio ragione.. quando puoi passa a trovarmi c'è un premio x te .. =)
    ciaoo a presto!!!

    RispondiElimina
  37. Ciao Silvia, piacere di conoscerti e complimenti per questo post....sono completamente d'accorto con te!!! Anch'io ho una cagnolina di circa 10 anni che ho preso al canile quando ne aveva 5 e un coniglietto di quasi 11 anni, li adoro e non potrei stare senza, ma come hai detto tu sono un impegno nel senso che bisogna trattarli con amore e per fare questo a volte bisogna fare delle rinunce specialmente l'estate quando si va in vacanza e non tutti sono disposti a questo!!!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  38. Cara Silvia.
    Mi piace questo post!!! Serve un po' di responsabilità verso gli essere viventi... Non sono giocatoli e vanno trattati benissimo. Altrimenti non si prende questo impegno.
    Brava.
    Ho 6 gattini nel mio giardino e sono trattati come si deve... E ne vado fiera.
    Un abbraccio e buon weekend
    thais

    RispondiElimina
  39. Hai ragione su tutto.....sono pienamente d'accordo con te.
    La mia Keta manda una leccatina alla tua Maya.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, la mia MAYA contraccambia!! ;)

      Elimina
  40. Povera cucciola!
    La sua salvezza è stata quella di trovarvi e vi sarà grata per il resto della sua vita!
    Io impazzisco per i cani e ne ho uno che considero un figlio ... danno delle emozioni eguagliabili a quelle umani e delle volte anche di più ...
    Condivido il tuo messaggio per Natale perchè un animale nn è un giocattolo!!!

    RispondiElimina