frollini alla lavanda

Ieri ho partecipato al corso di Sabrina sul pane, in basso trovate alcune foto di tutto quello che abbiamo combinato, come al solito noi tutte, comprese mia cugina Tiziana e Lalla non volevamo andare più via, l'aria che si respira è sempre quella: delle amiche si riuniscono, nella splendida location della Villa Le Palme (Infernetto, Roma) per impastare, imparare, cuocere e...ridere!! I prossimi corsi di Sabrina, con prenotazione obbligatoria direttamente a lei:
 Natosottoilcavolo presenta i corsi di cucina creativa
Domenica 2 dicembre: Dolci di Natale
©          Torrone morbido
©          Panforte a modo nostro
©          Julekake (panettoncini speziati)

Domenica 9 dicembre 2012: Primi di Natale
©          Chiocciole al caprino
©          Barattoli ermetici: Brodetto di mare

Domenica 16 dicembre 2012: Secondi di Natale
©              Aringhe e patate in gremolada
©              Spigola con gamberi in pasta kataifi su letto di cavolo rosso con salmoriglio all’arancia e sorbetto alcolico.
Oggi vi propongo dei deliziosi frollini alla lavanda, è la prima volta che li preparo ma il profumo ancora invade tutta casa (preparati 1 ora fa!!)

Ingredienti:
300 gr farina 00
120 gr burro
90 gr zucchero
1 uovo intero
1 tuorlo
2 cucchiaini colmi di lievito
2 cucchiai fiori di lavanda essiccati per uso alimentare I GUSTI VEGETALI
1 pizzico sale
*tappetino da forno Juliette e coppapasta rettangolare GUARDINI
**teiera SATURNIA
Nella planetaria ho amalgamato il burro morbido con lo zucchero, deve diventare un composto liscio e senza grumi. Ho aggiunto l'uovo intero e il tuorlo e ho mescolato velocemente per non far scaldare troppo l'impasto.  Ho incorporato la farina precedentemente setacciata con il lievito e il sale, alla fine ho unito i fiori di lavanda essiccati. Deve risultare una frolla senza grumi, quindi l'ho messa a riposare per mezz'ora in frigorifero. Dopo tale tempo ho ripreso l'impasto e l'ho steso su una superficie infarinata dello spessore di circa mezzo centimetro e ho tagliato i biscotti con un coppapasta rettangolare. Ho messo i frollini sopra il tappetino e cotto in forno, precedentemente acceso quindi caldo, a 180° per 15 minuti, comunque fin quando diventano dorati in superficie.
(ricetta tratta dalla rivista A Tavola)

con questa ricetta partecipo al contest  di formineemattarello 


Concludo questo post con qualche scatto del corso di ieri sul pane, insegnante Sabrina
non iniziamo mai senza un buon tè e un dolce, ieri abbiamo assaggiato delle ciambelline

 ed ecco alcune cosucce che abbiamo sfornato ieri pomeriggio


 piadine ripiene di un delizioso kebab mediterraneo, di carne bianca, speziato of course ;)

63 commenti:

  1. Che buoni i tuoi frollini e che bello il pane che avete preparato!

    RispondiElimina
  2. Immagino che bel profumo di lavanda veniva fuori dal tuo forno!
    Belle anche le foto del corso, avete sfornato un sacco di bontà. A presto!

    RispondiElimina
  3. Adoro i dolci aromatizzati alla lavanda. Veramente adoro la lavanda in tutte le sue declinazioni.E questi biscotti non fanno eccezione. E vogliamo parlare del pane? Ha proprio un aspetto perfetto.

    RispondiElimina
  4. io faccio spesso i dolci con la lavanda oltre a profumare casa lascinao anhce un bell'alitino fresco, utili dove una bella mangiatona di pesce ;)

    RispondiElimina
  5. Alessandra Barbone26 novembre 2012 15:48

    Decisamente insoliti i biscotti e la solita invidia buona per il corso sul pane!

    RispondiElimina
  6. gia mi è arrivato un profumino irresistibili da questi frollini...sn deliziosi...complimenti

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho preparato i biscotti alla lavanda,hanno un gusto davvero particolare!
    Sono proprio invitanti quei panetti che avete preparato,immagino che vi siete divertite tantissimo.

    RispondiElimina
  8. Ecco, qui rientraimo nelle mie passioni, non più èpesce ahahaha
    Ottimi qti biscottini, fanno tanto primavera.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  9. Silvia finalmente con il post io cusiosa sono ahhaahah... i biscotti meravigliosi ma quando dici alimentari quali sonon realmente? nel terrazzo ho una pianta ma come faccio a valutare se possono essere consumati o no ci sono diverse specie presumo? chi ben comincia .... mi riferisco naturalmente al tee e biscotti :))))))))))Il pane poi è una meraviglia...per non parlare delle piadine che adoro... baci Giovanna

    RispondiElimina
  10. Quante cose che fai: complimenti, sei davvero "active"! Io adoro la lavanda, da quando l'ho scoperta...ho una fissazione. Mi segno i tuoi frollini! ciao
    simo

    RispondiElimina
  11. Che spettacolo! Devono essere buonissimi!!!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia Silvia che meraviglia come vorrei essere li a partecipare a questi splendidi corsi. Mi consolo con i tuoi buonissimi frollini.Baci.

    RispondiElimina
  13. Che buoni che devono essere!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  14. Che buoni questi frollini, non ho mai usato la lavanda in cucina...è una cosa che mi manca!!!
    Bello il corso, ti invidio, vorrei seguirne uno anch'io!!
    Baci, Roberta ;-)

    RispondiElimina
  15. Questi frollini sono stupendi! Io la lavanda l'ho usata parecchio quest'estate per la creme brulée e i budini, e infatti me ne sono tenuta un po' per i biscotti...prima o poi li proverò!
    Un bacione e complimenti per il corso di panificazione!
    GG

    RispondiElimina
  16. I biscotti sono Super! Devo proprio provarli!Ti abbraccio Angela

    RispondiElimina
  17. Silvia ma le trovi tutte tu, ora la lavanda alimentare...e io? Come puoi essere cosi crudele e non far assaggiare alla tua amica uno di questi frollini? ;-)

    RispondiElimina
  18. chissà che buon sapore questi splendidi biscottini...ottimi cara!
    bacio

    RispondiElimina
  19. buoni!!!!Hai sempre delle grandi idee!!!Brava!!!un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  20. Interessantissimi questi corsi!! E buonissimi i frollini alla lavanda! Ho provato a farli anch'io, con l' aggiunta di cioccolato bianco:)
    Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  21. Meravigliosi i tuoi frollini e meraviglioso il corso... deve essere stata una bellissima esperienza, complimenti! :D Un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
  22. Mmmm mi sembra di sentirne il profumo!!! E che bei pani!!!

    RispondiElimina
  23. Mai usato la lavanda, ma mi sa che inizio da questa ricetta! A me piace tanto il suo profumo, è uno dei miei preferiti...
    Complimenti anche per il corso, che belle pagnotte!! :-)
    Bacione!
    Mari

    RispondiElimina
  24. adoro gli incontri di panificazione!!! Che profumo!! e che belli i tuoi biscotti Silvia!!!

    RispondiElimina
  25. Caspiterina che bella produzione al corso :)
    E che meraviglia i tuoi biscottini, particolari e delicatissimi al profumo di lavanda. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  26. Che spettacolo e che invidia...una giornata bellissima all'insegna della condivisione e del gusto, brave!!!

    RispondiElimina
  27. Pasticciare insieme è sempre una bellissima esperienza :) ...ottimi i tuoi frollini alla lavanda.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  28. mmm quanta robina buona!!!ho fame gia da ora!!

    RispondiElimina
  29. Mamma mia quanta bella bontà!!
    bravissima un bacione!

    RispondiElimina
  30. Quante cose buone, mi sembra di sentirne il profumo. Deliziosi i tuoi biscotti. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  31. i biscotti mi piacciono molto, li metto in fila perché devo farne altri, ma alla lavanda sono sicuramente squisiti...un abbraccio

    RispondiElimina
  32. qué rico!!!gracias por tu apoyo:)bsts

    RispondiElimina
  33. mai provati! alla lavando per me sono una novità ,devono essere buonissimi, brava!

    RispondiElimina
  34. Mi hai fatto venire voglia di preparare i biscotti, alla lavanda devono essere molto profumati, un abbraccio

    RispondiElimina
  35. Buonissimi i biscottini e che meraviglie avete fatto al corso! Brave davvero ^_^

    RispondiElimina
  36. Carissima, avevo già visto questi frollini sulla tua pagina facebook, ed eccomi qui a commentarli perchè sono davvero fantastici!
    Complimenti per il corso! davvero bello il pane che avete preparato, per non parlare delle piadine!!
    Bravissima continua a stupirci!
    Baci
    Francesco

    RispondiElimina
  37. Una delicia está de lujo me imagino el perfume mmmm...,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  38. Mi hai proprio incuriosito non ho mai mangiato dei dolcetti alla lavanda.
    Da provare sicuramente!

    Baci
    Taty

    RispondiElimina
  39. che originali biscotti!! e che bella esperienza che hai vissuto con tua cugina!

    RispondiElimina
  40. Una vera delizia!!! Complimenti, sei bravissima, baci e buona serata

    RispondiElimina
  41. questi frollini mi sembrano perfetti per la merenda...... e i corsi devono essere altrettanto belli.....bacini

    RispondiElimina
  42. Faccio pochi biscotti , e nn pensavo di per usare la lavanda , potrebbe essere un idea per i biscotti da regalare a Natale !

    RispondiElimina
  43. Wow! Non se se cominciare dal pane squisito che avete preparato, o dai meravigliosi frollini alla lavanda... che dire, complimenti!!!

    RispondiElimina
  44. L'inbarazzo della scelta
    basta solo l'appetito
    buona serata Silvia
    ciaoo!!

    RispondiElimina
  45. ma sai che quando sono stato in Crozia il profumo della lavanda "invadeva" prepotentemente le strade del paesino e per fortuna sono riuscito a portarne un po' di quella alimentare ma l'ho bevuta tutta con le tisane, mi spiace non averla ora per questi biscotti :) ciao carissima!!!!!

    RispondiElimina
  46. Chissà che buon profumo in giro per casa...
    Un'idea da provare!
    Ciaooo!
    G.

    RispondiElimina
  47. sarebbe bello poter partecipare :) mai fatti i biscotti alla lavanda, li devo provare, ne ho un bel po' :) l'adoro! ciao cara!

    RispondiElimina
  48. ma dai, che bel corso, il pane ha sempre un gran fascino!!! ho dello zucchero alla lavanda.. quasi quasi.. i biscotti sembrano ottimi!!!! ciao cara

    RispondiElimina
  49. ricordo la Provenza, la lavanda era parte integrante del paesaggio e ho mangiato dei buonissimi biscottini, mi piacerebbe rifarli con la tua ricetta...Baci...

    RispondiElimina
  50. meraviglioso il pane, quanto mi piace panificare!!!! Originali i frollini, pensa che la lavanda la uso pochissimo!!!!!

    RispondiElimina
  51. passare da te mia cara è sempre un piacere! ricette mai scontate,foto oggettivamente splendide ed il dono della sintesi nelle descrizioni!
    ti adoro :-)

    RispondiElimina
  52. Che meraviglia devono essere i frollini alla lavanda: non li ho mai fatti nè assaggiati, ma già solo il nome mi sa di una cosa troppo romantica, d'altri tempi!!
    E poi mi piace tanto quel corso, parteciperei già solo per il tè e i pasticcini iniziali!! Per non parlare poi di tutte le meraviglie sfornate!
    Bravissime, bacioni, buona giornata!

    RispondiElimina
  53. non li ho mai provati con la lavanda, ma visto il tuo risultato favoloso, lo devo provare!!

    RispondiElimina
  54. perchè non m riesce di superare lo scoglio a provarla sta benedetta lavanda..... =(.. belle che siete ragazze... ho detto anche a Sabry, peccato davvero non esser vicina.. un bacione grande

    RispondiElimina
  55. Aspetta che distolgo lo sguardo da quei kebab.. Mmm.. Eccomi :-) belli i vostri panificati!!! Profumino di lavanda e di forno x casa.. C'è miglior cosa?! Buoni e particolari, brava?!! Baci

    RispondiElimina
  56. che forti i biscotti alla lavanda, li ho assaggiati l'anno scorso (assieme alla cioccolata sempre alla lavanda) ma mai rifatti/ritrovati. se riesco a procurarmi lavanda edibile li provo!

    RispondiElimina
  57. devono essere profumati e saporiti, come resisto alla tentazione di non farli ? Li proverò , ricetta rilassante come le propietà della lavanda!!! ciao e buona serata......

    RispondiElimina
  58. Mi ero persa questo tuo post; i tuoi biscotti mi piacciono moltissimo ( belli cotti) ma non riesco ad immaginarmene il sapore non conoscendo i fiori secchi di lavanda usati in cucina.
    Se dovessi trovarli li comprerò.Intanto salvo la ricetta.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  59. Che buoni biscotti... Immagino il profumo!! Ma soprattutto brave per i pani!! Splendidi!!

    RispondiElimina
  60. Io adoro la lavanda e questi frollini mi incuriosiscono molto, non l'ho mai usata sulle pietanze e l'idea mi stuzzica parecchio!!
    Annoto la ricetta! ciao e buona serata!

    RispondiElimina