cuori di pasta al cacao con ricotta e crema di noci




La cultura chiamata a rischiarare le tenebre di ogni società, sabato 19 Maggio 2012 torna ad illuminare anche la nuova Notte dei Musei, con le aperture straordinarie fuori orario dei luoghi dell’arte, dalle ore 20.00 del 19 alle 2 di notte del 20 maggio (ultimo ingresso 01.00).
I riflettori della Roma by night torneranno infatti ad accendersi su tutti i musei aperti in notturna, ad ingresso gratiuito come le mostre permanenti e temporanee, le performance, i concerti, gli eventi culturali organizzati per la serata con ospiti della levatura di Caravaggio, Leonardo Da Vinci, Raffaello Sanzio .. che stando alla locandina saranno i protagonisti di una nottata spaventosamente accattivante!
Il programma di questa edizione sarà definitivo solo dopo il 15 maggio, anche se è già sicura la Notte con il Faust e le poesie di Goethe alla Casa di Goethe, e i prodigi di fisica e chimica nel rapporto uomo-animale con la Pet Therapy dei cani Terranova al museo delle Chimica Primo Levi.
In ogni caso sarà solo un fatto di scelta in un serata che ha nel menù: Musei Capitolini, Macro, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Palazzo delle Esposizioni, Casa del Cinema, Casa del Jazz e i musei del ministero dei beni culturali: Terme di Caracalla, Museo Nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Terme di Diocleziano, Crypta Balbi), Castello di Giulio II, Museo Alto Medioevo, Museo della Via Ostiense, Area archeologica di Malborghetto.

(ringrazio per l'informazione 06.blog.it la trovate qui)



Ringrazio Emme del blog: ricetteecorse per avermi donato questo premio, ve ne avevo già parlato qui, grazie Emme!

Ed infine per augurare una buona domenica e una buona festa a tutte le mamme (io no ce l'ho più da tantissimo tempo) una ricetta dedicata alla mamma, dei cuori di pasta al cacao ripieni di ricotta e crema di noci,  io li ho mangiato come fine pasto...dolcissima domenica a tutti!
Ingredienti per 2 persone:
Per la pasta
180 gr di farina pasta fresca e gnocchi 
30 gr di cacao in polvere amaro
2 uova
un pizzico di sale
acqua (se la pasta si secca troppo)
Per il ripieno
100 gr ricotta
3 cucchiai di crema di noci VALIER
Per la cottura
prima cottura: acqua e zucchero per 5-6 minuti
seconda cottura: miele millefiori 
allungato con acqua di cottura per qualche minuto
per decorare:
noccio cialda sbriciolata NOCCIOOLIO
1 bustina di caramello mytopp TOSCHI

Ho impastato la farina facendo una fontata, con le uova, un pizzico di sale e il cacao in amaro polvere.
Ho formato una palla e fatto riposare per 1 ora. Ho preparato il ripieno mescolando in una terrina la ricotta con la crema di noci, amalgamandole insieme. La crema di noci ha un buon sapore dolce, e quindi si presta per essere utilizzata nei dolci e sui formaggi.
Ho ripreso la palla di pasta al cacao, l'ho stesa con il mattarello fino a farla diventare una sfoglia sottile. ho messo i mucchietti di ripieno distanziata tra loro, ho richiuso la pasta e con la formina a forma di grande cuore ho pigiato e ottenuto i miei ravioloni. Li ho cotti prima in acqua bollente con un pizzico di zucchero per 5-6 minuti, poi li ho ripassati in un'altra padellina con del miele, girandoli da ambo le parti. Li ho conditi con il caramello e le nocciole sbriciolate.

 


35 commenti:

  1. che bella l'idea dei musei aperti, deliziosi anche questi cuori al cioccolato.
    baci sabina

    RispondiElimina
  2. Belli questi ravioli al cacao, un bacione

    RispondiElimina
  3. Ciao! molto golosi questi cuori con cacao e nocciole. Un primo piatto per palati raffinati!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Sono bellissimi!!!! Davvero, golosi e belli da vedere! Fanno un gran bell'effetto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. La notte dei musei aperti dovrebbe ripetersi più volte l'anno, non è mai abastanza il tempo per nutrirsi dell'arte ;) i tuoi cuori al cioccolato sono un augurio dolcissimo per tutte le mamme ;) Baci!!!

    RispondiElimina
  6. Carini e buoni cosa volere di più?
    Abbracci Debora

    RispondiElimina
  7. Questi ravioli dolci sono deliziosi, brava!!!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie pe questa dritta...non sarebbe male passare un bel week end a Roma e godere di questa meravigliosa opportunità ! I cuori sono davvero sfiziosi ! Un bacione

    RispondiElimina
  9. stranissima questa pasta senza zucchero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la crema di noci è molto dolce, e vengono cotti in acqua e zucchero...baci!

      Elimina
  10. Sono bellissime e soprattutto stragolosi!!!Mi colpiscono sempre le tue creazioni!!!!!e...beh i musei aperti la sera sono da non perdere!!!Ricordo che quando vivevo a Napoli e a Roma non perdevo l'occasione!!!Grazie, baci!

    RispondiElimina
  11. Bene, ora ho voglia di ravioli dolci e di arte <3

    RispondiElimina
  12. Ma che belli questi dolci!! Credo siano un'ottima idea per cominciare bene la settimana. Buon lunedì mia cara!!

    RispondiElimina
  13. Bellissima questa iniziativa notturna! Quasi quasi ci faccio un pensierino per il prossimo weekend.. ;)I tuoi cuori al cioccolato sembrano D-E-L-I-Z-I-O-S-I, proprio come te! Un abbraccio e buon inizio di settimana :)

    RispondiElimina
  14. Belli a forma di cuore e immagino il gusto!!!!!!!!!!
    Un bacio Silvia
    Buona settimana!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. C'hanno proprio una bella "faccia"... grande idea!!! bacio ;-)

    RispondiElimina
  16. Devono essere una favola, non sai che curiosità mi hai messo. Originalissimi ^_^ Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia cara, io adoro la pasta dolce ripiena!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. ma che ricetta meravigliosa....segno immediatamente la ricetta....bacini

    RispondiElimina
  19. Non li ho mai fatti i ravioli dolci, devono essere favolosi, complimenti..

    RispondiElimina
  20. Originali e molto invitanti!!!!
    Sempre brava!!!!!
    Un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  21. Mica sono buoni, di più! Te la scopiazzo quanto prima!
    La notte dei musei aperti non me la perdo mai, anche se alla fine vado sempre al Museo di Villa Borghese (con debita prenotazione). Visitare le sue stanze di notte la trova una delle cose più suggestive al mondo, così ripeto l'esperienza ogni anno!!!! ;-)

    RispondiElimina
  22. Ma posso provarli a fare?????? Sono sconvolgentemente sconvolgenti....SEgno la ricetta e ti farò sapere quando proverò....BAci

    RispondiElimina
  23. Ma sono bellissimi! Un'idea fantastica, ho sempre sentito parlare di ravioli dolci, ma al forno, le classiche raviole bolognesi... non avrei mai pensato di poterne realizzare una versione lessata e saltata in padella, come la classica versione salata!!!

    RispondiElimina
  24. che golosità!!!
    passa a trovarmi che ci sono due sorpresine per te!
    baci baci elisa

    RispondiElimina
  25. oh io andrei subito alla casa di Goethe...complimenti per questi cuori carichi di buono :)

    RispondiElimina
  26. Ottima idea per un fine pasto davvero goloso ;)

    RispondiElimina
  27. Bellissimi i tuoi cuori sei stata bravissima!
    p.s ti ho assegnato un premio quando vuoi passa da me!Susy

    RispondiElimina
  28. A parte che sono molto belli da vedere, avranno un gusto delicatissimo!

    RispondiElimina
  29. ma che delizia tesoro!!!!!!!!!!! <3

    RispondiElimina
  30. bè, dopo questa ricetta posso urlarlo a gran voce: TI DETESTOOOOOO!!!!!
    :-)
    un bacio, a presto!

    RispondiElimina
  31. contenta che la ricetta vi sia piaciuta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina