biancomangiare

Vi lascio i miei auguri per Pasqua con un dolce tipico siciliano, ...sono andata in Sicilia l'estate scorsa, qui e qui i reportage, e mi sono innamorata di questa isola, tutto incluso!! Il biancomangiare è un dolce antico, già diffuso nell'epoca medievale, è un dessert tipico in tutta la Sicilia, lo preparano con il latte, tranne che a Modica con il latte di mandorle, e a Ragusa la ricetta include anche il limone, la cannella (infatti mi sono ispirata a questa preparazione) ed anche il miele ibleo (tipico dei Monti Iblei) che io però non ho messo...ho abbellito questo dolce con i fiori eduli, sono fiori commestibili adatti alle decorazioni delle ricette e piatti creativi, quindi non sono solo belli da guardare ma si possono mangiare...auguro a tutti una Pasqua serena, un abbraccio SILVIA

miglio con salmone e agrumi

Oggi vi lascio una ricetta che può andar bene anche per antipasto, l'ho preparata con il miglio. E' un cereale molto antico appartenente alla famiglia delle graminacee (alle quali io sono allergica, sigh...) è originario dell'Asia, è un cereale molto energetico, non contiene glutine, quindi indicato per persone celiache (o anche intolleranti al grano). E' anche ricco di vitamine A e B, ed è spesso considerato un vero e proprio prodotto di bellezza per pelle e capelli, unghie e smalto dei denti, stimolandone la crescita. E un blando inibitore della tiroide, quindi non dovrebbe venire consumato in grandi quantità da chi soffre di problemi alla tiroide. In passato compariva abitualmente sulle tavole dei nostri avi e, insieme a orzo, grano, ceci, lenticchie, cipolle, aglio, porri e cetrioli. Diuretico ed energizzante, il miglio è consigliato per contrastare lo stress, l'anemia, la depressione e la stanchezza, in particolare quella di origine intellettuale. Facile da cuocere non serve ammollo, si tosta in casseruola, a fuoco basso e senza condimenti, si aggiunge poi una quantità doppia di acqua calda, si copre il recipiente e si porta a cottura a fiamma bassa in 20 minuti, controllando ogni tanto che non manchi acqua. Si può anche saltare la fase della tostatura e cuocere il cereale con il doppio di acqua fredda, sempre coperto e sempre per 20 minuti circa. In entrambi i casi, a fine cottura tutto il liquido sarà stato assorbito: sconsigliabile invece procedere alla lessatura e alla scolatura finale dell'acqua, accorgimento valido per tutti gli altri cereali in chicco.

corsetti con fagiolini piccanti su besciamella di pecorino

I corsetti sono una pasta tipica ligure, una volta preparata la pasta vengono tagliati con un coppapasta rotondo e poi viene premuto sopra un'apposito stampo di legno che lascia in rilievo il disegno, fantastici!! Li ho trovati davvero facili da preparare (questa è la mia prima volta) e gustosi da mangiare...Ringrazio Bianca per avermi donato il premio Very Inspiring Blogger Award, in basso, come al solito, trovate tutto... ;)

muffins con bacche di goji

I muffins mi piacciono tanto ma era una vita che non li preparavo...chissà forse perchè sono facili da preparare e quindi mi sono dedicata ad altre preparazioni con un grado di difficoltà in più (ma solo un grado eh!!)...alla solita preparazione dei muffins ho aggiunto le bacche di goji (fino a ieri a me praticamente sconosciute) inviatemi dallo sponsor dalla Francia...così mi sono documentata per utilizzarle nelle mie ricette, questa è la prima...buona domenica, un abbraccio SILVIA

tartellette al cocco con marmellata di limone

E' giunta al termine un'altra settimana, uffa, come corre via il tempo..., le ore volano!! Manca pochissimo a Pasqua (tra l'altro avrò a pranzo alcuni parenti proprio per il giorno di Pasqua e devo ancora preparare un menù...) ma soprattutto torna l'ora legale!! Vi lascio una semplice ricetta per un veloce e goloso finger food, un modo utile per utilizzare gli albumi rimasti...ovvio che poi ognuno può riempire le tartellette come meglio crede, io ho utilizzato la marmellata di limone...ringrazio Anna per avermi donato il premio Dardos...in basso trovate tutto, come al solito...dolcissimo e soleggiato fine settimana a tutti...un abbraccio SILVIA

friselle con aringa affumicata e spinaci

Mi sono resa conto che questo blog è carente di secondi piatti, come un pò quasi tutti i blog del resto, chissà perchè...poco appariscenti, difficili da fotografare!??! Bà...io intanto rimedio...questa ricetta per me è un secondo piatto...Domenica scorsa sono stata a Culinaria...bella manifestazione, si, ma, a mio parere dopo essere andata al Taste of Roma, a settembre dell'anno scorso, questa qui l'ho trovata più piccolina, ma non per questo non interessante anzi! Ho assaggiato cose che voi umani....non potete immaginare...eheheheheeheh in basso un pò di foto dell'evento...

risotto al vino rosso con gocce di caprino e speck croccante

Adoro il risotto, anche in questo caso (come per la pasta) per prepararlo la fantasia non ha limite, basta cambiare anche solo un ingrediente per farlo diventare un primo gustoso e invitante (per me un piatto unico praticamente...). Non perdetevi, se riuscite, le giornate di primavera  (ma quale primavera?!?!?) FAI il 23 e 24 marzo, si potranno visitare palazzi, chiese, castelli, parchi, 700 meravigliosi tesori in tutta Italia spesso chiusi al pubblico. Le visite sono a contributo libero...non male, no? Unico neo andate presto, mi ricordo gli anni scorsi le file chilometriche per poter entrare...;)

madeleines ai fiori di lavanda

Oggi sarò tutto il giorno a CULINARIA, come perdermela, c'è da 8 anni a Roma, ma io è la prima volta che vado...perchè? Perchè prima del blog non andavo ad eventi enogastronomici e l'anno scorso non mi sono informata, quindi l'ho saltato...Conosco bene il mercato della Garbatella, semplicemente perchè io ho abitato a 5 minuti da lì, non chiedetemi il motivo per il quale non ci abito più...sono comunque nata alla Garbatella, ho vissuto lì fino a 10 anni, e poi dai 23 ai 32 circa...poi ho deciso di vivere lontano dal centro di Roma, dove c'è ancora tantissimo verde, senza rumori, smog...Ed ora passiamo al premio che mi è stato donato da Elisa, il very inspiring blogger award, grazie, in basso trovate tutto, come sempre...vi lascio anche la colazione per domani...buona domenica, un abbraccio SILVIA 

dolce alle nocciole

Non posso lasciarvi per il fine settimana senza i miei saluti e senza un dolcino, in realtà il procedimento è uguale a quello del cream caramel, ma non è certo venuto come un classico e morbido cream caramel...questo perchè non l'ho preparato con la pasta alle nocciole ma con le nocciole tritate (quelle avevo...) quindi è venuto un dolce più compatto...e da qui l'ho rinominato...ovviamente non mi bastava e ho pure aggiunto il top al cioccolato...risulto proprio goloso (sembra un quadro astratto...molto astratto!!) Voglio ringraziare BARBARA per avermi coinvolta a dire no alla violenza contro le donne...non solo l'8 marzo ma tutto l'anno!! (in basso trovate il banner e...siete TUTTI coinvolti, partecipate, ovvio!! Sarebbe bello se la nostra voce su questo argomento fosse un'unica, sola, grande voce...anzi un vero e proprio grido!) In questo fine settimana farò una visitina a Culinaria e preparerò qualche dolcetto...dolcissimo e soleggiato fine settimana a tutti, un abbraccio SILVIA

straccetti di soia con carciofi

Ancora una ricetta veg, perchè a voi non piace?!!? Ma dai, sono buonissimi questi straccetti di soia, io li ho semplicemente abbinati ai carciofi e ne è uscito un secondo gustosissimo...tra l'altro, se la memoria mi assiste (e non sempre mi assiste eheheheheheheheheh) questa dovrebbe essere l'ultima ricetta che ho preparato veg...stasera vado alla lezione per assaggiatore di formaggi che sto frequentando presso l'ONAF, sede di Roma, mamma mia mancano solo 3 lezioni e poi c'è l'esame il 10 aprile...

minestra di orzo e fagioli

Sarà questa l'ultima minestra della stagione?!?! Mà...chi può dirlo...e poi la minestra può essere mangiata sia calda che fredda....intanto è iniziata un'altra settimana, il conclave e la Pasqua si avvicinano...ringrazio Taty per avermi coinvolta a partecipare a giochiamo per conoscerci...in basso trovate le risposte alle domande che Taty mi ha fatto...come vedrete sto provando altri modi per fotografare, chissà se queste foto vi piacciono... ;)

ciambella alle nocciole

Eccomi!! Ieri è stata una bellissima giornata di sole a Roma, con clima mite...io sono andata ad un convegno di medicina estetica, zona lontanissima dalla mia (Conca d'Oro, tanto per capirci), 1 ora e mezza di viaggio ma ne è valsa la pena...(sveglia prima alle 4,30 quando il mio cane Maya ha deciso di darmi un bacetto per farmi capire che doveva uscire in giardino e quindi le dovevo aprire la porta-finestra...e poi, definitivamente alle 6,30 per prepararmi) il convegno è stato estremamente interessante (per me!) e dove, soprattutto e finalmente ho potuto conoscere live la mia amica Tiziana, si propri lei, erano mesi che aspettavamo un'occasione e questo mese ce ne sarà addirittura un'altra!! Che dire di Tiziana? Una persona allegra, frizzante, molto disponibile (con me lo è stata!!), insomma un vulcano (positivo!!) era come se...ci conoscessimo da sempre...sapete quelle sensazioni a pelle che capitano a volte, solo poche volte nella vita...e poi estremamente schietta (proprio come me) insomma davvero una gran persona!! Mi ha dato una carica che non vi dico, per me che in questo periodo sono un pò spenta...Tornerà a Roma (da Monza) per un'altro evento il 23, al quale parteciperò anche io, anche se sarà molto più lontano di questo!! A dir la verità non ho avuto, in questi 2 anni e 2 mesi di blog, di conoscere molte altre blogger, non perchè non mi facesse piacere ma non c'è stata l'occasione...Oggi, come al solito, vi lascio un dolce per la colazione di domattina...semplice e goloso...qui non troverete mai, ahimè, dolci difficili, non ne sono capace e lo sapete benissimo (ho preparato qualche torta decorata, 1 venuta benissimo le altre insomma...), ma meglio preparare un dolce semplice, buono e che si presenta bene che, magari, un dolce più complicato che non è poi tanto buono...buona domenica, un abbraccio SILVIA

tartellette con frolla all'olio profumato ripiene di panettone al marron glacè, con meringa


Da quando collaboro con il pasticcere DARIO LOISON a casa mia non manca mai il panettone, tutto l'anno!! Che goduria poi poter inventare delle ricette in abbinamento...questa è proprio una di quelle... inventate di sana pianta, avevo questi ingredienti (e rimanenze di olio alla rosa, all'arancia e al mandarino e degli albumi) così li ho assemblati insieme...vediamo quello che ho combinato eheheheheheh Vi voglio anche segnalare un'evento che si terrà a Roma dal 16 al 18 marzo al quale penso di andare (contrattempi permettendo!!), CULINARIA, in basso trovate banner e informazioni...dolcissimo e soleggiato fine settimana a tutti, un abbraccio SILVIA

spaghetti con radicchio, salmone e noci

Ed inizia un'altra settimana, e tra 1 mese è pure Pasqua, io non so ancora cosa farò, ancora non ho deciso...ringrazio Meri per avermi donato il premio the versatile blogger, in fondo trovate banner e spiegazioni, come sempre...oggi vi lascio un appetitoso primo piatto...;) ecco gli ingredienti...

crostata con frolla al caffè, nocciolata e pere

Io mi anticipo e vi lascio una crostata per la colazione di domattina...ho provato la variante con la frolla al caffè e l'ho abbinata alla nocciolata (e chi non la conosce!!) e alle pere...una vera delizia! Ringrazio Elisa per avermi donato il premio dell'Amicizia Blogger...come al solito, in basso, trovate banner e spiegazioni, per il momento...buona domenica, un abbraccio SILVIA

bagel con salmone affumicato e robiola

Per la presentazione del nuovo succo dell'azienda PAGO al gusto anguria, lime e menta, ho pensato a qualcosa da abbinare e ho preparato i bagel ripieni di salmone norvegese e robiola, perfetti, secondo me, per un brunch, magari in giardino...il mio!! L'azienda PAGO è nata addirittura nel 1888 nel sud del'Austria e fino ai giorni d'oggi conta tante varietà di gusti di succo, che, sinceramente, anche io non conoscevo: ACE, albicocca, ananas, arancia, arancia rossa-lime, banana, cocco, cranberry, fragola, lemon-lime, mango, mela pressata, mela- prugna e cannella, melograno, mirtillo, pera, pesca, pomodoro, pomplemo, pompelmo rosa,  tropicale multivitaminico, won Africa, won Amazon, won America, won Asia, e ora anguria, lime e menta, una vera goduriaaaaaaaaaaaaaaaa!! In tutta sincerità...mi è proprio venuta voglia di assaggiarli tutti!!  Domattina io mi sveglierò presto, proprio così, vado in un'azienda casearia a vedere come fanno il formaggio relativamente al corso che sto frequentando presso l'ONAF, sede di Roma, di assaggiatore di formaggi, purtroppo non credo che mi faranno mettere le mani in pasta...ma se poco poco mi danno l'OK io sono già lì eheheheheheheheh!! Vi auguro un dolcissimo e soleggiato fine settimana, un abbraccio SILVIA