ravioli al nero di seppia ripieni di pesto di pistacchio su letto di besciamella allo zafferano

Un titolo lunghissimo per indicare che questa ricetta è composta da 3 parti, i ravioli di pasta fresca preparati con il nero di seppia, il ripieno di pesto di pistacchi (me n'era rimasto ancora un pò dopo la  ricetta degli arancini (o arancine) qui) e la ricotta (il mio ingrediente preferito!) serviti su un letto di besciamella (home made, of course...) allo zafferano...buonissimi, bon appetit! ;-)  Posso dire che questa ricetta potrebbe essere proprio di ispirazione siciliana, visto il mio ultimo viaggio, sia per il nero di seppia che per il pesto di pistacchi...:-)
ingredienti per 2 persone
per la pasta al nero di seppia
200 gr farina pasta fresca e gnocchi
1 bustina nero di seppia
2 uova
sale


per il ripieno
100 gr ricotta
2 cucchiai di pesto di pistacchi CASCINA SAN CASSIANO
Ho preparato la pasta (mettendo dei guanti usa e getta) facendo la fontana con la farina, al centro le uova e un pizzico di sale e ho amalgamato, poi ho aggiunto il nero di seppia e ho continuato ad amalgamare fino a completo assorbimento. Ho formato una palla e ho messo a riposare coperta da un canovaccio pulito per mezz'ora. Quindi ho ripreso la pasta, l'ho stesa con il mattarello in modo sottile, con un coppapasta rotondo ho ritagliato tanti rotondi di pasta al nero di seppia e l'ho inseriti, uno alla volta, nel raviolatore mettendo al centro di ogni raviolo il ripieno precedentemente preparato così: ho amalgamato alla ricotta il pesto di pistacchi, poi con un pennello da cucina ho bagnato leggermente i bordi del raviolo di acqua per sigillarli e ho richiuso con l'apposito raviolatore, così via fino all'ultimo pezzetto di pasta al nero di seppia.

per la besciamella
mezza bustina zafferano polvere ZAFFERANO IL RE DEI RE
25 grammi di di burro
30 grammi di farina
250 ml di latte
noce moscata in polvere
pepe nero
sale

Ho preparato la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola a fuoco lento, quindi ho tolto la casseruola dal fuoco e ho aggiunto la farina setacciata e il sale mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi; ho rimesso sul fuoco sempre mescolando e ho aggiunto il latte a filo e lo zafferano in polvere e ho continuato la cottura, mescolando continuamente, fino a quando la besciamella avrà raggiunto consistenza. A cottura ultimata ho tolto la casseruola dal fuoco e ho aggiunto la noce moscata e il pepe nero.
Nel frattempo ho cotto i ravioli in acqua bollente salata. Scolati li ho serviti nei piatti mettendo sul fondo la besciamella allo zafferano e sopra i ravioli.
Ho abbinato un vino bianco Greco di Tufo 
 




60 commenti:

  1. Che buoni! Mi piace l'abbinamento nero di seppia e pistacchi...da provare senza dubbio. Brava.

    RispondiElimina
  2. Continua a farti influenzare dai tuoi viaggi che le ricette che proponi sono magnifiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e il bello è che questa ricetta me la sono inventata di sana pianta!! ;-)

      Elimina
  3. Questa ricetta è a dir poco splendida e la voglio provare assolutamente, raffinata e con un abbinamento gustoso e perfetto! Ti faccio i miei complimenti, un bacione e buona giornata! :)

    RispondiElimina
  4. La dice tutta il tilolo maronna mia che ricetuzza Silvia ti faccio i complimenti ho sempre mangiato il riso al nero di seppia o la pasta ma raviloi no e poi poi i pistacchi che bonta'... Giovanna

    RispondiElimina
  5. sei sempre originale cara, un bacione !

    RispondiElimina
  6. Un accostamento di sapori che fa venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  7. e vero,ha note sicule la tua ricette,un abbinamento che mi piace molto,inclusa la besciamella allo zafferano ^_^

    RispondiElimina
  8. invitanti e dire una meraviglia è dire poco.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  9. ...urca che belli! Mi piace la forma e anche l'idea di servirli su un letto di besciamella allo zafferano. Molto interessante. In bocca al lupo per l'iniziativa!
    simona

    RispondiElimina
  10. uao che accostamenti. e a me che sembrava strano mettere del formaggio sul pollo O.o ihihih :) buona giornata

    RispondiElimina
  11. Il pesto di pistacchio nel raviolo è assolutamente da provare!
    Buona serata cara!

    RispondiElimina
  12. Questa mattina non ero riuscita a leggere la ricetta, sono tornata apposta questo pomeriggio e non sono rimasta delusa!
    E' fantastica, mi piace tutto, dalla pasta al nero di seppia alla farcia ricotta e pesto per finire alla besciamella allo zafferano, se mai riuscirò a fare una sfoglia di pasta, credimi, sarà per questa ricetta!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  13. mamma mia che delizia! e chi sa che buoni :-P
    baci.

    RispondiElimina
  14. Mamma mia che belli devono essere favolosi slurp!
    bravissima buona serata smacckete

    RispondiElimina
  15. Bellissima ricetta, credo che dovrò farli;-)

    RispondiElimina
  16. Senza parole......sia per il ripieno......sia per tutto il resto!!!!!

    RispondiElimina
  17. deliziosa.. da provare assolutamente!
    grazie !

    RispondiElimina
  18. un piatto da chef!mi strapiace!ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  19. Mannagggggggia ed io devo rinunciare a questa ricetta perchè marito non sopporta il nero.... e tantomeno quello di seppia....aspetto un piatto a casa da parte tua me lo mandi.....:-)) ciaoooo

    RispondiElimina
  20. sono bellissimi!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  21. un abbinamento favolosa e una presentazione bellissima, complimenti sono invitantissimi

    RispondiElimina
  22. Mi piacciono tantissimo, così buoni e particolari!!! :-)
    baciiiiii!!!!

    RispondiElimina
  23. Bellissimo contrasto di colori, purtroppo il sapore me lo posso solo immaginare, ma immagino che sia specialissimo!

    RispondiElimina
  24. delicatissimi mi hai incuriosito tutti da provare

    RispondiElimina
  25. mmmm adoro il nero di seppia! che ricetta super chiccosa!

    RispondiElimina
  26. Amo molto il nero di seppia,complimenti ricetta buonissima!

    RispondiElimina
  27. Ci potevi mettere qualche altra cosa di cui non sono ghiotta??? Attentatrice!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  28. Mamma mia! Nero di seppia e pesto di pistacchio........BUONISSIMI!!!!!

    RispondiElimina
  29. solo a leggere il titolo sono rimasta a bocca aperta!! uhh che buoni!

    RispondiElimina
  30. Complimenti cara, un piatto raffinato e delizioso!!!!!

    RispondiElimina
  31. Un piatto prelibato e invitantissimo!!! Complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  32. Ossignur ma che è sta bontà!!!!! pesto di pistacchi... pasta fatta con nero di seppia.. crema di zafferano! ma è chiccosissimo!!!! che brava.. bacioni

    RispondiElimina
  33. davvero un tris originale! ma i tuoi piatti lo sono sempre e mi stuzzicano sempre un certo languorino!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  34. complimenti cara!!! come sempre le tue ricette sono strepitose!!!!!
    non amo il nero di seppia...provero' senza!

    RispondiElimina
  35. già a prescindere amo i ravioli e il loro contenuto segreto, ma i tuoi trovo che siano molto sfiziosi e l'abbinamento perfetto.adorabili e gustosissimi.

    RispondiElimina
  36. silvia una ricetta da grande chef... nn solo pasta fresca ma abbinamenti originali, colorati e di gran gusto... nn ti nascondo che pur essendo un'amante delle paste fresche nn mi sono mai cimentata nelle paste al nero di seppia! perfetti! un bacione:*

    RispondiElimina
  37. Complimenti che piatto ricercato e molto d'effetto, ottimi abbinamenti, deve essere buonissimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  38. Che abbinamento elegante Silvia, complimenti per la scelta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  39. mai visti i ravioli al nero di seppia, sicuramente buonissimi con quella cremina di zafferano..... ciao kiara

    RispondiElimina
  40. davvero molto belli! la besciamella l'ho fatta anche io così, buonissima e delicata! gran piatto!

    RispondiElimina
  41. CHE PIATTO BUONO ORIGINALE E SFIZIOSO!!! COMPLIMENTI, TI SEGUO CON PIACERE PER NON PERDERE LE TUE PROSSIME CREAZIONI ;) BACI

    RispondiElimina
  42. Che piatto, esagerato in tutto , bonta' esecuzione e creatività.
    A presto

    RispondiElimina
  43. Il nero di seppia mi lascia un po' interdetta, ma il resto no! lo sai che non mangio il pesce!

    RispondiElimina
  44. che brava sei stata!!! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  45. Favolosi questi ravioli con un suer ripieno. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  46. Un piatto originale e bello il contrasto cromatico tra il verde e il nero.

    RispondiElimina
  47. il nero di seppia non è tra i miei preferiti, ma la presentazione... impeccabile tesoro!!!

    RispondiElimina
  48. grazie a tutti per aver gradito questa ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  49. ma che bel piatto!!ora hai una fans in piu ciao passa da me!

    RispondiElimina
  50. Hai ragione e io, in quanto siciliana, te la abbono tra le ricette siciliane :D Davvero un bel piatto, mi piace molto anche l'accostamento cromatico.

    RispondiElimina
  51. complimenti! è uno spettacolo questa ricetta!!!! ciao Valeria

    RispondiElimina
  52. Questo è un paitto da Gourmet..intelligente e squisito.

    RispondiElimina
  53. Davvero originalissimi! bravissima come sempre! un bacione!
    Paola

    RispondiElimina