torta di ricotta, erbe aromatiche e pomodori piccadilly

Continuano i preparativi per il mio viaggio in Nepal, partenza 30 giugnoqui trovate alcune informazione pre-viaggio, per chi è interessato ai viaggi vi segnalo la mia pagina, qui su questo blog, sui miei viaggi, qui. Ci sono tutti i viaggi fatti insieme al mio compagno, mancano i miei viaggi precedenti ma 10 anni fa non si usava inserire le foto su internet (nè tantomeno i filmati!!). Questa pagina, in realtà,  vi rimanda al blog del mio compagnoVIAGGIATORI PER CASOdove ci sono TUTTE le foto e i filmati dei nostri viaggi, blog statico, come già detto altre volte, cioè che non interagisce con nessuno, ma serve proprio come album di vacanze; se volete dei consigli su uno di questi viaggi scrivermi via email, sarò ben lieta di darveli...a mio avviso, perchè uno dei viaggi più belli (molto faticoso per i tanti spostamenti effettuati con i mezzi pubblici da soli, compreso passare il confine da Israele alla Giordania e perchè in un viaggio solo abbiamo visitato 2 stati) è quello in Israele, Giordania e territori palestinesi dell'agosto 2010, dove (in Israele mentre in Giordania avevamo un driver)  siamo andati da soli, senza driver, solo volo e albergo prenotato...nonostante possa sembrare un paese sempre in fermento...è andato tutto bene, e già soltanto la città vecchia a Gerusalemme (dentro le mura) vale il viaggio...un intenso fascino di popoli e religioni molto diversi tra loro...entusiasmante, giovane, ben organizzata e piena di vita la capitale, Tel Aviv; fuori da Tel Aviv quello che mi è piaciuto è stata la cordialità della gente, è bastato chiedere ad un negoziante indicazioni sul pullman che ci avrebbe riportato a Tel Aviv (da Nazareth) lui ha chiuso il negozio e ci ha accompagnato informandosi con gli autisti (questo è successo più volte in posti diversi)...piccoli gesti che adoro, proprio perchè mi trovo in un paese così diverso dal mio...
Menù del mio compleanno (passato ad aprile) completo:

Per 6 persone
400 gr ricotta

50 gr parmigiano grattugiato
basilico, prezzemolo, timo e maggiorana
200 gr pomodori piccadilly
olio extravergine di oliva 
pepe nero 
sale

Ho lavato, asciugato e tagliato i pomodori, li ho messi in una ciotola e li ho conditi con olio e sale. In altra ciotola ho messo la ricotta, il parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di erbe aromatiche tritate, sale e pepe e ho mescolato fino ad ottenere quasi una crema. Ho foderato uno stampo con la carta forno bagnata e poi strizzata (cm 16-18) riempito con il composto, livellato con la marisa, cotto in forno a 180° per circa 30 minuti. Ho sfornato, fatto freddare e aggiunto sopra i pomodori precedentemente conditi con olio e sale.  (ricetta tratta da IN TAVOLA)

Grazie alle persone che mi hanno donato dei premi:
*incucinatralenuvole mi ha donato questo premio, già ricevuto qui
**Stefania di nuvoledifarina e coccoecannella mi hanno assegnato questo premio, già ricevuto qui e qui

ed infine per ultimo, ma non meno importante anzi (gli ultimi saranno i primi) la mia solita raccomandazione estiva...

36 commenti:

  1. Silvia quanti viaggi meravigliosi che avete fatto...adesso sbircio il blog del tuo compagno per prendere spunto!! beh bellissima questa torta...me gusta!! dai manca oramai pochissimo al Nepal!!! buona giornata

    RispondiElimina
  2. Innanzitutto buon viaggio in Nepal, wow chissà quanti bei posti visiterai!!!! Bellissima ricetta brava, un baciotto grande grande!!!

    RispondiElimina
  3. Torta di ricotta segnata e pronta a rifarla!!! Viaggi fantastici che momentaneamente seguo solo con la fantasia!!! 1 bacio
    Valeria

    RispondiElimina
  4. Complimenti per questi riconoscimenti Silvia. Ottima idea la tua torta salata.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  5. Sissi, scusa se glisso sulla ricetta, sono certa sia ottima, ma sono ipnotizzata dalla tua meta per le vacanze: Nepal??? Un sogno, dico sul serio... finora ho desistito per paura dell'altitudine, soffro di emicranie e, vista l'esperienza di un'amica in Perù, avevo deciso di abolire i viaggi che prevedono ascese sopra i 2500... ti andrebbe, al tuo ritorno, di raccontarmi qualcosa? Potresti convincermi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Nepal, io e il mio compagno amiamo molto l'Asia, è già la terza volta che ci andiamo. Noi, però causa ernie alla schiena e simili, non faremo trekking se non quello più facile, se riusciamo, quindi non penso che andremo così in alto...Certo, al mio ritorno farò il resoconto, come ho fatto anche l'anno scorso con il mio viaggio in Uzbekistan. Non devo essere io a convincerti...se ami quei posti ti convincerai da sola...ci vuole un pizzico di spirito di avventura e adattamento perchè noi non andiamo mai in alberghi di lusso, ma comunque ci sono pure lì alberghi belli, ma non è certo il nostro lusso...sicuramente non ci vado per il cibo (riso, verdure bollite, carne di montone, ecc.) a presto!

      Elimina
  6. ottima questa ricetta! grazie!
    baci Baci
    PS: anche io sono stata in israele e mi è piaciuta molto!

    RispondiElimina
  7. Che bella ricetta estiva per questi giorni di caldo!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  8. che bella questa ricetta!!!!la segno!baci!

    RispondiElimina
  9. Ricetta intrigante e pomodorosa come piace a me (oggi siamo in sintonia, pomodori anche per noi "carambole" ma inversione crema fredda!)
    complimenti!
    simo

    RispondiElimina
  10. Che buona! Mi ispira tantissimo poi a quest'ora!!!

    RispondiElimina
  11. tesoro...chissà che emozione preparare ed organizzare un viaggio così importante....davvero bello!!! vogliamo tutti i particolari al tuo ritorno!!!

    ps.hai fatto bene a ricordare i nostri amici cagnolini....l'estate è sempre un periodo nero per gli abbandoni!!!

    RispondiElimina
  12. Soprattutto in estate prediligo ricette come la tua, sono il mio pranzo ideale!

    RispondiElimina
  13. wooooooow!!! ma quanti viaggi!!! comunque anche io ho un ricordo speciale della palestina.. che viaggio.. israele, gerusalemme.... mamma mia.... poi al ritorno ci misi pure 3 giorni in grecia.... @_@
    un bacione cara e....... -4! :O)

    RispondiElimina
  14. davvero gustosa questa ricetta! brava :-*

    RispondiElimina
  15. Mai dimenticare gli animali, d'estate poi che la gente crede di poterli scaricare come sacchi dell'immondizia...

    So che li hai già ricevuti, ma anche io li ho lasciati per sulla mia bacheca questi premi perchè li meriti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio, hai sempre un pensiero carino per me!

      Elimina
  16. Buonissima! Sai che ero convinta ci fossero anche le uova?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, niente uova, è proprio semplice così

      Elimina
  17. Ricetta deliziosa, ciao e buon viaggio!

    RispondiElimina
  18. Ciao Sissi, se passi da me c'è un piccolo pensiero per te!! A presto!!

    RispondiElimina
  19. allora buon viaggio e ti raccomando tante fotoooooo.....Ottima questa torta...semore molto originale...bacioni

    RispondiElimina
  20. bellissima questa torta...e bellissimo questo tuo viaggio che stai per affrontae....allora buone vacanze :)
    p.s. dimenticavo...bellissimo pure il menù per il tuo compleanno complimenti

    RispondiElimina
  21. i tuoi consigli di viaggio sono preziosissimi e il tuo tortino è veramente sfizioso. che dire silvia, ti sei regalata proprio un gran menù per il tuo compleanno, bravissima

    RispondiElimina
  22. Qualsiasi cosa che ha ricotta non sfugge al mio stomaco! Questa tua preparazione è fantastica!

    RispondiElimina
  23. Bella ricettina...e buone vacanze cara..!!!

    RispondiElimina
  24. BUONISSIMA!!!

    BACI!

    lUCIA E VANESSA
    I SAPORI DI CASA MIA

    RispondiElimina
  25. bravissima.
    è sempre un piacere venire a trovarti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  26. Questa la faccio!!!!....vista la presenza dell'ingrediente magico!
    Indovina un po' qual'è? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me sicuramente...ricottaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!! ;-)

      Elimina
  27. Ricotta e pomodorini, alcuni dei miei ingredienti preferiti! Grande Silvia!!!!

    RispondiElimina
  28. Una ricetta meravigliosa, da provare quanto prima

    RispondiElimina