Pljukanci con scampi e pesto al prezzemolo

Mancano solo 3 giorni alla mia partenza per il Nepal, nel prossimo post inserirò qualche informazione sulla cucina nepalese (e quindi su quello che mi aspetta lì eheheheeh), ve ne avevo già parlato qui. Il Nepal si trova fra Cina ed India, fra la pianura del Gange da cui è lambito nella parte meridionale e l'altopiano del Tibet. Oltre metà del territorio nepalese è occupato dalla più imponente catena montuosa del Pianeta, l'Himalaya, con diverse cime oltre gli 8000 metri d'altezza; nel complesso si tratta di un Paese ancora abbastanza arretrato a livello economico. Molto utile per trovare informazioni aggiornate e addirittura prenotare un driver questa volta non è stato il sito turisti per caso, non molto aggiornato nei suoi diari su questo stato, ma il forum di tripadvisor, dove abbiamo conosciuto Silvia di Milano (si chiama proprio come me) che praticamente va là da 8 anni e, tramite lei, abbiamo conosciuto Francesco, italiano anche lui che per la maggior parte dell'anno vive là...e così inizia anche questa nostra avventura con un unica nota quest'anno, questa volta abbiamo soltanto metà del viaggio prenotato (albergo+driver) l'altra metà no...se non è avventura questa...è pura pazzia...
Ma passiamo alla ricetta di oggi, sono stata ben contenta di prepararla per il contest di Claudia, verdecardamono, e Ambra, gattoghiotto, Istria blu con i sapori del mare. L'obiettivo principale del contest è quello di diffondere la conoscenza della cucina istriana pertanto si tratta di riprodurre le ricette proposte personalizzandole senza tuttavia snaturare il piatto stesso con l'aggiunta di ingredienti diversi da quelli presenti nel territorio.
ingredienti per 2 persone:
per i pljukanci
200 gr farina pasta fresca e gnocchi 
acqua
ho impastato la farina con un po' d'acqua, tanta quanta basta per formare un impasto, ho formato una palla e ho messo a riposare per mezz'ora coperta da un canovaccio.
per il pesto al prezzemolo:
80 gr prezzemolo (delle mie piante)
50 gr pecorino grattugiato
80 gr olio extravergine di oliva
sale 
Ho lavato e pulito il prezzemolo, messo nel mixer insieme all'olio, un pizzico di sale e il pecorino grattugiato e ho frullato fino ad ottenere la consistenza desiderata.
per il condimento di scampi:
in una padella ho messo l'olio al mandarino (MARINA COLONNA- la scorza dei mandarini viene molita insieme alle olive appena raccolte per creare un olio delicato con un leggero profumo), 1 spicchio d'aglio senza buccia e del peperoncino macinato e ho fatto soffriggere le teste dei miei 15 scampi, ai quali ho eliminato gli occhi perchè altrimenti darebbero un gusto amarognolo non gradevole. Ho fatto cuocere a fiamma viva per 5 minuti schiacciando le teste per farlo fuoriuscire e dare più sapore al condimento. Ho tolto il budellino agli scampi e li ho uniti insieme alla loro buccia continuando la cottura e facendo sfumare con del vino bianco secco. Non occorre cuocerli tanto altrimenti diventano gommosi, in tutto al massimo 10 minuti. Ho ripreso la mia pallina di pasta, ne ho staccato delle mini palline e le ho allungate con le mani, sfregandole, le ho cotte in acqua bollente salata, scolati li ho messi in padella con il condimento di scampi per mantecare, se serve aggiungere un pochino di acqua di cottura della pasta. Ho servito con il pesto al prezzemolo.



  

56 commenti:

  1. che bel piattino invitante, brava silvia. Emozionata per la partenza? qunato starete via che non ricordo?
    Un abbraccio dolcissimo e passa una felice giornata

    RispondiElimina
  2. Ma che meravigliaaaaa!!
    Posso farci colazione?? :-)

    RispondiElimina
  3. Che bonta' questo piatto *_* Cara ti volevo invitare a partecipare alla mia raccolta sulla macedonia, mi farebbe tanto piacere http://dolciarmonie.blogspot.it/2012/06/chiamo-tutti-raccolta.html

    RispondiElimina
  4. Sono certa che sarà un viaggio davvero ricco e avvincente...e intanto fai bene a mangiare la pasta..perchè credo che in Nepal dovrai dimenticartela :)) Un bacio grande e buona giornata :)

    RispondiElimina
  5. Che coraggiosa! Sarà un viaggio ricco di emozioni, un sogno di cui aspetto un tuo racconto dettagliato e mille foto.
    La ricetta della pasta riporta ai piatti tipici dell'Adriatico, anche del mio Abruzzo, ottima!
    Buon viaggio, carissima, a presto!

    RispondiElimina
  6. Sono curiosa di vedere il post sulla cucina nepalese, il viaggio si avvicin e si sente che non vedi l'ora di partire!!! questo piatto è delizioso e gustosissimo!! buona giornata rimango in attesa!

    RispondiElimina
  7. La pasta sembra buonissima, molto gustosa!
    Buon viaggio!!

    RispondiElimina
  8. Proprio invitante!!!

    buon viaggio!!

    RispondiElimina
  9. un gran bel tipo di pasta,bello calloso a prima vista ,e che condimento gustoso!!!

    RispondiElimina
  10. ricetta molto invitante e ben fatta.

    ti lascio un abbraccio e un buon viaggio!

    RispondiElimina
  11. che bel viaggio che ti aspetta.. ti invidio!! complimenti per l'ottima pasta

    RispondiElimina
  12. Che bel viaggio entusiasmante che stai per fare!!! come mi piace l'idea di vedere paesi e culture, paesaggi così diversi...partirei con te (io ho un ragazzo che non ama, dovrei proprio partire con un'amica)
    ma ero passata per il bellissimo piatto di pasta, mi ha colpito, dev'essre gustosissimo!!!

    RispondiElimina
  13. Bella ricetta e super presentazione,complimenti anche per il prossimo viaggio!!!
    Ciao :D :)

    RispondiElimina
  14. non conosco la cucina istriana per cui è un vero piacere conoscerla ed apprezzarla

    RispondiElimina
  15. ottimo piatto Silvia, presentato molto bene
    a presto

    RispondiElimina
  16. Esattamente come Gunter, non conosco la cucina istriana dunque è tutta una scoperta per me. Questo primo piatto è un invito ad andare in vacanza in Istria! bravissima
    simo

    RispondiElimina
  17. wow Silvia cara che meravigliosa visione ci hai postato!!!!!

    RispondiElimina
  18. non conoscevo questo tipo di pasta....ma sembrano facili da preparare!
    ADORO GLI SCAMPI!!!!!
    buonissima ricetta!!!!

    RispondiElimina
  19. Una pasta favolosa, complimenti Silvia. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  20. Bellissima ricetta. E buon viaggio! PS: cerca di rubare qualche ricettina tipica nepalese che io adoro la cucina etnica ;) Baci

    RispondiElimina
  21. Bellissima l'idea del pesto di prezzemolo con gli scampi. E che viaggio MERAVIGLIOSO *_*
    Mi raccomando divertiti e rilassati. Buon viaggio!!!!!!! ^_^

    RispondiElimina
  22. Ti auguro buon viaggio!!!!!!!!!!!

    Avrai tempo di accettare il premio che ti ho riservato? Magari forse al tuo ritorno ciao e baci

    RispondiElimina
  23. Anche il formato di pasta è invitante,insieme a quel sughetto forma un'accoppiata vincente!!Ciao carissima e soprattutto buon viaggio!!

    RispondiElimina
  24. Questa pasta fatta così non la conoscevo. Ma immagino che essendo fatta di sola farina e acqua sia l'ideale per quegli scampi e quella salsina deliziosa con prezzemolo e pecorino! Inoltre quell'aroma al mandarino.... Mamma mia! Proprio un gran bel piatto Sissi!!!

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia, brava! adoro tutto il pesce e questo è presentato egregiamente!!Buon viaggioooo

    RispondiElimina
  26. E' assolutamente fantastico questo piatto, brava Silvia e....buon viaggio!!! :*

    RispondiElimina
  27. semplicemente delizioso,un abbraccio e buone vacanze:)

    RispondiElimina
  28. Che bella esperienza farai... Che posti meravigliosi.... Ricetta favolosa e presentata benissimo, baci

    RispondiElimina
  29. Ciao, che meraviglia questo primo piatto! Composto in modo studiato, con un gusto fresco leggero e un effetto grafico stupendo!
    complimenti.
    baci baci

    RispondiElimina
  30. Che buono questo piatto! Poi quando ritorni ci racconterai del tuo viaggio. Buone vacanze!

    RispondiElimina
  31. tesora sei ad un passo dal Nepal!!!!!! evvai!!!!
    questa pasta sa proprio di mare, di pranzi estivi... mmm. mi sembra di sentirne il profumino... irresistibile.... :O)
    un bacione!!
    Sere

    RispondiElimina
  32. Ciaomsilvia non conoscevo nulla della cucina istriana ma la tua ricetta è un ottimo spunto per cercare di saperne di più!

    RispondiElimina
  33. Ciao cara!
    Innanzitutto mi scuso se non riesco più ad essere assidua commentatrice come prima... ma anche se le cose nella mia quotidianità si sono leggermente modificate (per ragioni estremamente gratificanti x me), io non smetto di portarvi tutti nel cuore, e anche se ora riesco a malapena a commentare una volta alla settimana da tutti, ci sono e ci sarò ^_^ !!!

    Detto questo...
    ...golosa, quest'insolita ricetta...
    ...grazie, e auguri d'un ottimo viaggio in Nepal!

    Abbraccione!

    M@ddy

    RispondiElimina
  34. delizioso questo primo!! :) allora buon viaggio e divertiti, a presto! :)

    RispondiElimina
  35. Maravillosa receta me encanta y muy linda presentación ,saludos abrazos y abrazos

    RispondiElimina
  36. ma allora fai buon viaggio!! noi aspettiamo un bel post riassuntivo con un sacco di belle foto, ok?
    questo piatto istriano ti è venuto benissimo!
    un abbraccio e a presto, Vale

    RispondiElimina
  37. in attesa di qualche piatto tipico del Nepal...mi gusto alla grande la tua pasta agli scampi...con il pesce mi inviti sempre a nozze!!! lo adoroooooo!
    bacioni e buon viaggio...sono sicura che sarà molto entusiasmante!

    RispondiElimina
  38. Mi mancava solo di scoprire il pesto al prezzemolo così ora si che ho la mia bella lista di pesti da provare!! Ma quando però?? Divertiti e fai buon viaggio, immagino che emozione e come sarà bello..mi accontenterò del tuo reportage!
    ciao ciao

    RispondiElimina
  39. Ciao Silvia buonissimo questo piatto col pesto di prezemolo, per me una novità,
    se non ci sentiamo più prima della partenza ti auguro un felice e aventuroso viaggio
    buon pomeriggio,

    Tiziano.

    RispondiElimina
  40. ciao, che bel piatto di pasta, quando torni raccontaci come si mangia in Nepal e insegnaci qualche ricetta, baci

    RispondiElimina
  41. Il piatto è molto interessante, ma devo ammettere che io sono completamente rapita dal viaggio...

    RispondiElimina
  42. Mamma mia che piatto invitantissimo! I Pljukanci assomigliano tanto agli strozzapreti romagnoli... fooorte!

    RispondiElimina
  43. plum.. che?
    che meraviglia che sono! adoro il pesto a prezzemolo ma non l'ho mai fatto.
    infine, sono una appassionata di crostacei e di scampi :-)
    ricetta da conservare assolutamente!

    RispondiElimina
  44. scampi amati e meravigliosi, anche noi nel veneziano adoriamo gli scampi come nella cucina istriana, con la quale abbiamo molte affinità e nulla è per caso, in passato quanta dominazione veneziana nei territori vicini.....
    hai fatto un'ottima ricetta con un'altrettanto bella presentazione, complimenti
    ciao a presto

    RispondiElimina
  45. Piatto invitante
    mi scorre già saliva in bocca
    solo nel vederlo
    Auguri, di buon viaggio
    turista fai da te!
    mi viene in mente una vecchia pubblicità
    turista fai da te hai hai hai
    scherzi a parte buon viaggio e buon divertimento

    RispondiElimina
  46. eccomi sempre all'ultimo!!! caspita vai in Nepal???? sempre bei viaggi tu eh??? Non vedo l'ora di leggere i tuoi reportage!!!! Grazie per aver partecipato prima di partire ti son venuti benissimo i pljukanci...Namastè!!!

    RispondiElimina
  47. Ottimo questo primo piatto...il pesce d'estate è un must!!!
    Buon viaggio allora...a presto baci

    RispondiElimina
  48. mamma che buona!!!!!!!!!!!!!super un bacione!!

    RispondiElimina
  49. Non mi resta che augurarti buon viaggio!!!

    RispondiElimina
  50. buonissimo il sugo, ma mi intriga davvero la pasta... non la conoscevo, e adesso la voglio fare!

    RispondiElimina
  51. bellissima ricetta, l' ho copiata e durante le mie vacanze la proverò......divertiti in Nepal e dacci qualche ragguaglio al tuo rientro. Un abbraccio di cuore e un arrivederci a settembre, speriamo che i vari anticicloni Scipione, Caronte e Lucifero (che arriverà a breve) abbiano tolto il disturbo.
    BUONE VACANZE

    RispondiElimina
  52. Ciao! Buonissimo questo piatto!!!! Devo provare a farlo!!!
    Mi sono unita al tuo blog, ti va se ci seguiamo a vicenda?
    http://ilmondodilella88.blogspot.it/

    RispondiElimina