zuppa inglese con panettone e...PER FAVORE ELIMINATE I CODICI CAPTCHA!

Sono diversi giorni che trovo notevole difficoltà a commentare la maggior parte dei blog che sono iscritti qui da me tra i miei followers questo perchè sono stati inseriti da blogger degli odiosi codici captcha (probabilmente per evitare lo spam), come questo nell'immagine qui sotto (immagine presa dal blog: loveforfoodandphotography.blogspot.com ) 

non solo rallentano la navigazione ma soprattutto bisogna tentare di indovinare i codici che, solitamente sono di 2 parole spesso senza senso e si perde anche un sacco di tempo anche nel fare diversi tentativi prima di azzeccare le parole giuste...calcolate tutto questo per oltre 500 iscritti che io visito regolarmente almeno 1 volta a settimana...).
Chiedo quindi, cortesemente, a tutti di controllare e togliere queste impostazioni dai loro blog in questo modo:
Ecco come fare ad eliminare questi CAPTCHA dal nostro blog (almeno finché non li rendano di nuovo leggibili):
Se avete la nuova interfaccia blogger:
- dal profilo, in alto a destra sulla rotellina opzioni blogger  e cliccate sulla vecchia interfaccia di blogger
Poi:
- dal profilo della vecchia interfaccia andare su - bacheca - impostazioni (quelli dei blog, più giù), commenti (seconda barra dall'alto), mostra la verifica delle parole per i commenti, e da qui selezionare il NO. Poi andare in fondo e salvare le impostazioni.

Grazie infinite a tutti per la collaborazione, buon fine settimana, SILVIA


----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Quale miglior ingredienti da mettere nella famosissima zuppa inglese, ma si, sempre lui, ormai protagonista della mia tavola e della mie ricette, il panettone!
Non contenta ho aggiunto un pezzetto di torrone bianco alle amarene, per concludere "degnamente" questa infinita golosità...(perchè già tutto il resto non mi bastava....eheheheheheheheh)
Ingredienti per 2 persone:
2 fette di panettone alle amarene LOISON
Torrone bianco alle amarene QUARANTA
Per la crema inglese alla vaniglia:
150 gr latte
80 gr panna montata 
3 tuorli 
50 gr zucchero
1 foglio gelatina
vaniglia in polvere
Per la crema inglese alla vaniglia:
In una ciotola in acciaio ho mescolato i tuorli con lo zucchero con le fruste elettriche. In un tegame antiaderente ho portato a bollore il latte con la vaniglia in polvere (utile perché non si deve togliere come il bacello). Ho unito il latte profumato alla vaniglia alle uova e zucchero mescolando continuamente con una frusta fino a quando il composto diventa leggermente denso. Ho tolto metà della crema e l’ho messa in altra ciotola, in una ho messo il foglio di gelatina precedentemente ammorbidito, ho mescolato e ho unito la panna montata.
Per la crema al cioccolato:
3 quadretti di cioccolato al latte 
70 gr di panna montata 
Nella seconda ciotola di crema inglese ancora calda ho messo il cioccolato a pezzettini e mescolato fino a farlo sciogliere, quindi ho aggiunto la panna montata.
Per la bagna:
50 gr di acqua
50 gr zucchero
30 gr di alchemes
In un tegame ho fatto bollire l’acqua con lo zucchero, mescolando ogni tanto con un cucchiaio, tolto dal fuoco ho fatto raffreddare e ho aggiunto l’alchemes e mescolato.
Ho assemblato il dolce: sul fondo ho messo 2 fettine di panettone bagnate con la bagna all’alchemes, sopra ho aggiunto uno strato di crema al cioccolato, sopra dell’altro panettone e sopra la crema inglese alla vaniglia,  ho aggiunto sopra un pezzetto di torrone alla amarene (irresistibile!) , quindi ho messo in frigo per 30 minuti.
(ricetta tratta da La Cucina del Corriere, da me rivisitata)




36 commenti:

  1. grazie per la ricetta!
    credo che molti non sappiano di averlo il codice,speriamo che lo tolgano tutti!
    buon WeekAnd!

    RispondiElimina
  2. che bella questa zuppa inglese! io ho ancora un panettone da smaltire e pensavo di finirlo così! hai ragione, i codici sono una palla! Io li avevo disattivati, ma si sono riattivati da soli! ora li ho ri-disattivati e speriamo bene! Buon week end! :) Vale*

    RispondiElimina
  3. concordo con Giusy, neanche noi sapevamo di avere i codici, scoperto per caso, tolti immediatamente. ma che buona questa zuppa inglese. A presto e buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Anch'io ne ho parlato delle captcha in un mio post e ho realizzato un widget da inserire nei blog per convincere i propri lettori a togliere quelle fastidiosissime parole.

    Inoltre sississima ti segnalo il mio concorso dedicato a tutte le donne. Partecipa se ti va!

    RispondiElimina
  5. HAi ragione, è un supplizio avvicinarsi ed allontanarsi dallo schermo per individuare le parole!

    Golosa ricetta! =P Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Che goduria questo dolce!!! Appoggio in pieno la campagna anti captcha!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Brava!!!! bisogna proprio spargere la voce per i codici....io l'ho un secolo fa e non sapevo di averlo...pero' non cambia proprio nulla per lo spam. Questa zuppa inglese e' una goduria!!!! gnam gnam!!!!!

    RispondiElimina
  8. Bravissima per il post con appello per "captcha free"! A Blogger questo non garba proprio! A me mi ha fatto qualche ostacolo ieri sera mentre scrivevo il commento sul post di una amica blogger di togliere la odiosa captcha! E certamente bravissima per i deliziosi dessert con zuppa inglese!:) Ciao, buon weekend!

    RispondiElimina
  9. concordo, pure io odio quei codici! e chde favola di ricetta!

    RispondiElimina
  10. Mi trovi perfettamente d'accordo con questo post!
    Basta attivare il controllo per l'approvazione dei commenti, che sicuramente è molto più utile!
    Buonissima giornata!

    RispondiElimina
  11. come sempre bravissima.
    p.s. concordo con te di eliminare i codici chaptha, anch'io ho un sacco di problemi ad inserire i commenti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  12. Mi trovi del tutto d'accordo su quell'antipatico codice. Ho fatto un appello anch'io, non se ne può più! E ora mi passi una di quelle coppe golose che mi riprendo? Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  13. davvero invitante.. fai bene a condividere il modo per eleminare quei maledetti codici io li accopperei con un bel fucile da caccia bacio

    RispondiElimina
  14. buonissima!!!!
    io direi di esserci riuscita ad eliminare!

    RispondiElimina
  15. ma che delizia..................

    RispondiElimina
  16. mitica, cercavo proprio le indicazioni per togliere questi fastidiosissimi codice...stavo impazzendo!!! ;-)

    RispondiElimina
  17. Buona la zuppa inglese!!!
    Anch'io DETESTO quei maledetti codici..soprattutto perché spesso le parole da scrivere non si leggono!
    Grazie per passare sempre a trovarmi e scusami se non ricambio sempre, ma con lo studio ho pochissimo tempo e questo è stato un periodo particolarmente intenso, per fortuna che gli esami sono andati bene.
    ciao ciao elisa

    RispondiElimina
  18. Buona questa rivisitazione della zuppa inglese! d'accordo con te sui codici...

    RispondiElimina
  19. magnificaaaaa zuppa inglese concordo con te levate questi codici

    RispondiElimina
  20. concordo pienamente con te...ODIO I CODICI!!!La tua zuppa inglese è spettacolare...mi piace molto servita così...!!Ti seguoooooooooo!!!

    RispondiElimina
  21. Ricetta Spettacolare, e concordo con te sui codici CODICI CAPTCHA.
    A presto

    RispondiElimina
  22. io ho tolto il codice da diversi giorni su segnalazione di un'altra blogger , hai ragione è molto fastidioso, hai fatto bene a dare la spiegazione semplice per poterlo togliere, ciao cara e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  23. Che bontà questo dolce!!! E per i codici, hai ragione, sono odiosi, li ho eliminati anch'io, o almeno spero di aver fatto giusto!!!

    RispondiElimina
  24. Io fortunatamente l'avavo levata giusto pochi giorni prima che diventasse un incubo...chissà poi perchè debba essere così difficile? Comunque, anch'io faccio una fatica bestia a commentare.

    RispondiElimina
  25. Carissima,
    hai ragione per i codici di sicurezza..sono indecifrabili!!
    Bella la tua foto, il panettone e il torrone ringraziano per come li hai trattati :)
    un bacione e un sereno weekend

    RispondiElimina
  26. codici eliminati, hai avuto una buona idea con questo invito, sono veramente fastidiosi.
    questa zuppa inglese!!!sono 3000 calorie al cucchiaino! è uno dei dolci che preferisco.

    RispondiElimina
  27. Ricetta buonissima e concordo con te sulle paroline di controllo in "Stranese" Abbracci Debora :-)

    RispondiElimina
  28. Dopo poco che avevo aperto il blog, molte foodblogger (compresa io) cercammo di sensibilizzare riguardo a questi codici... di recente sono diventati due e davvero di difficile interpretazione... mi unisco a te, speriamo!!!!
    Complimenti per questo pezzettino di golosità infinita!!! Una vera delizia per il palato!!
    Bacioni, buona domenica,
    Franci

    RispondiElimina
  29. Hai ragione, quei codici sono diventati assurdi, presa dalla disperazione li ho tolti anch'io.
    Per quanto riguarda la ricetta, sembra strepitosa, come sempre complimenti!
    Un bacio
    Bruna

    RispondiElimina
  30. Proprio odiosi quei codici, avevo provveduto a disattivarli appena mi sono accorta che erano stati cambiati... bah che idee... Passando ala ricetta, che dire? Io adoro prepararla con il pandoro la zuppa inglese, ma solo perché di panettone non ne avanza mai una briciola, in casa mia è amatissimo!! Bella la decorazione con il torrone! :-) Un abbraccio!
    Elisa

    RispondiElimina
  31. mi associo alla richiesta e mi autoinvito per una cicchiata di zuppa inglese...
    ciao silvietta!

    RispondiElimina
  32. perfettamente d'accordo sui codici che hanno quasi quasi minato la salute mentale di tutte noi, volevo farti una domanda: mi posso tuffare a capofitto in questa bella coppa? Bellissima ricetta di riciclo panettoni che ancora giacciono in dispensa! Adattissima per far spazio alle colombe!!!!

    buona giornata
    spery

    RispondiElimina
  33. grazie mille per avermi dato modo di disattivarli . veramente odiosi .ricette golosissima . un abbraccio cry68

    RispondiElimina
  34. Questi codicini sono insopportabili :(
    Ricetta gustosa e utile :)
    Grazie per essere passata da me!

    RispondiElimina
  35. In effetti non è proprio un dolce leggero ma golosissimoooooooooooooooooo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina